Circle Chart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gaon Chart)
Jump to navigation Jump to search
Circle Chart
sito web
Logo
Logo
URLcirclechart.kr/
Tipo di sitoClassifica musicale
LinguaCoreano
Scopo di lucro
ProprietarioKorea Music Content Association
Creato daKorea Music Content Association
Lancio23 febbraio 2010
Stato attualeattivo

La Circle Chart (써클차트?), nota precedentemente come Gaon Chart (가온 차트?), è la classifica discografica nazionale della Corea del Sud, compilata dalla Korea Music Content Association e sponsorizzata dal Ministero della cultura, dello sport e del turismo sudcoreano, che l'hanno lanciata nel 2010.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Logo precedentemente in uso (2010–2022)

La classifica è stata creata dalla Korea Music Content Association con la sponsorizzazione del Ministero della cultura, dello sport e del turismo sudcoreano con lo scopo di creare una classifica nazionale per la Corea simile a quelle di Billboard o della Oricon. Ha iniziato a tracciare le vendite dei dischi dall'inizio del 2010 ed è stata ufficialmente lanciata sotto il nome di Gaon Chart (dall'avverbio "ga-unde", 가운데?; lett. "al centro") nel febbraio dello stesso anno con una cerimonia tenutasi il 23 febbraio al Westin Chosun Hotel di Seul.[1][2] Il lancio è stato accompagnato da una cerimonia di premiazione su piccola scala, durante la quale al girl group Girls' Generation è stato consegnato il premio di artista del mese di gennaio e alla boy band Super Junior quello di miglior album del 2009, mentre We Fell in Love di Jo Kwon e Ga-in ha ricevuto il titolo di suoneria per cellulare della settimana.[1][3] A febbraio 2011, sono state pubblicate le informazioni sulle vendite online e tradizionali degli album del 2010.[4]

Il 7 luglio 2022 ha cambiato nome in Circle Chart, ponendosi l'obiettivo di diventare una classifica K-pop globale e firmando partnership con YouTube, TikTok, Spotify e Apple Music per raccogliere dati sull'ascolto della musica coreana nel mondo, da aggregare a quelli già forniti dalle piattaforme nazionali come Melon, Genie, Bugs, Flo e Vibe. Quello stesso giorno ha lanciato la Global K-pop Chart, che classifica le canzoni K-pop più streammate a livello mondiale, e ha iniziato a pubblicare le vendite settimanali degli album, precedentemente conteggiate dalla Hanteo Chart.[5]

Classifiche musicali[modifica | modifica wikitesto]

In base al tipo di classifica, i dati vengono forniti in formato orario, giornaliero, settimanale, mensile, semestrale e/o annuale. Il monitoraggio settimanale avviene dal mezzogiorno della domenica alle 11:59 del sabato, con pubblicazione alle 11 del giovedì seguente.[6]

Classifiche dei brani musicali[modifica | modifica wikitesto]

Nome Dati raccolti Posizioni Descrizione
Global K-pop Chart streaming 200
  • Classifica le canzoni K-pop più ascoltate nel mondo
Digital Chart download +
streaming +
musica di sottofondo
200
  • Classifica le canzoni più popolari in Corea del Sud
Download Chart download 200
  • Classifica le vendite di download digitali in Corea del Sud
  • Una delle tre componenti della Digital Chart
Streaming Chart streaming 200
  • Classifica gli streaming sulle piattaforme di musica digitale in Corea del Sud
  • Una delle tre componenti della Digital Chart
BGM Chart musica di sottofondo 200
  • Classifica le vendite di musica di sottofondo in Corea del Sud
  • Una delle tre componenti della Digital Chart

Classifiche degli album[modifica | modifica wikitesto]

Nome Posizioni Descrizione
Album Chart 100
  • Classifica gli album in base al volume distribuito ai negozi, separati per formato (cassette, LP, CD, USB, Kit, ecc.)
Retail Album Chart 50
  • Classifica gli album più venduti nei negozi al dettaglio, separati per formato (cassette, LP, CD, USB, Kit, ecc.)

Altre classifiche musicali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Posizioni Descrizione
Bell Chart 100
  • Classifica le suonerie dei gestori di telefonia mobile della Corea del Sud
Ring Chart
Singing Room Chart 200
  • Classifica le canzoni più eseguite nei noraebang

Classifiche social[modifica | modifica wikitesto]

La Social Chart 2.0 è una classifica settimanale lanciata nel luglio 2013 che elenca i cinquanta artisti K-pop più popolari usando i dati di YouTube, V Live, Mubeat e Mycelebs. Dal 1º giugno 2021 incorpora anche TikTok.[7]

La Gaon Weibo Chart è stata una classifica settimanale che, dal giugno 2014 al luglio 2017, ha indicato i dieci gruppi e i trenta solisti K-pop più popolari in Cina usando i dati di Weibo.

Certificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Album certificati in Corea del Sud.

Nell'aprile 2018 sono state introdotte le certificazioni delle vendite di dischi musicali per album, download e streaming pubblicati dal 1º gennaio 2018 compreso. Le certificazioni agli album vengono assegnate in base alle cifre delle spedizioni fornite dalle case discografiche e dai distributori. Le certificazioni ai download e agli streaming sono attribuite alle canzoni in base ai dati forniti dai provider di musica digitale.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Soglie per certificazione[8][9]
Platino 2× Platino 3× Platino Million 2× Million[10]
250 000 500 000 750 000 1 000 000 2 000 000

Download[modifica | modifica wikitesto]

Soglie per certificazione[8][9]
Platino 2× Platino 3× Platino Diamante
2 500 000 5 000 000 7 500 000 10 000 000

Streaming[modifica | modifica wikitesto]

Soglie per certificazione[8][9]
Platino 2× Platino 3× Platino[11] Billion
100 000 000 200 000 000 300 000 000 1 000 000 000

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Circle Chart Music Award.

Nel 2012 è stata lanciata una cerimonia di premiazione per i professionisti dell'industria musicale sudcoreana, con categorie dedicate non solo ai cantanti, ma anche a produttori, distributori, compositori, parolieri, coreografi e stilisti. Vengono assegnati, tra gli altri, quattro riconoscimenti come Album dell'anno (uno per trimestre di pubblicazione) e dodici statuette come Canzone dell'anno (una per mese). I vincitori sono determinati dai dati di vendita raccolti dalla classifica.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (KO) 한국판 빌보드 가온차트 알고 계시죠, su gonggam.korea.kr, 21 febbraio 2011. URL consultato il 24 marzo 2021.
  2. ^ (EN) Han Sang-hee, Korea Launches First Official Music Charts Gaon, su koreatimes.co.kr, 23 febbraio 2010. URL consultato il 24 novembre 2010.
  3. ^ (KO) Korea launches integrated K-pop music chart "GAON", su asiae.co.kr, 23 febbraio 2010. URL consultato il 15 dicembre 2019.
  4. ^ (EN) Super Junior's 4th Album Ranked Top-Seller of 2010, su english.chosun.com. URL consultato il 15 dicembre 2019.
  5. ^ (EN) Shim Sun-ah, Gaon chart rebranded to become global K-pop chart, su en.yna.co.kr, 7 luglio 2022. URL consultato il 7 luglio 2022.
  6. ^ (KO) FAQ > 차트 집계 기간 & 공개 일정, su gaonchart.co.kr. URL consultato il 12 novembre 2021 (archiviato dall'url originale il 16 marzo 2015).
  7. ^ (KO) Gong Mi-na, 가온차트, 틱톡 데이터 반영한다, su n.news.naver.com, 10 giugno 2021. URL consultato il 10 giugno 2021.
  8. ^ a b c (KO) Gaon Certification, su Gaon Music Chart, Korea Music Content Association. URL consultato il 10 maggio 2018.
  9. ^ a b c d e (KO) Notice: GAON Certification, su Gaon Music Chart, Korea Music Content Association, 20 aprile 2018. URL consultato il 10 maggio 2018.
  10. ^ Vengono attribuite anche certificazioni più alte (come 3× Million).[9]
  11. ^ Vengono attribuite anche certificazioni più alte (fino a 9× Platino).[9]
  12. ^ (KO) Lee Hyun-woo, 소녀시대 태연, 가슴골 드러낸 드레스 '성숙미 물씬', su mk.co.kr, 22 febbraio 2012. URL consultato il 27 ottobre 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]