Fulvio Fiorin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fulvio Fiorin
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1988 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-19?? Sant'Angelo ? (?)
Squadre di club1
1981-1982 Pavia 3 (0)
1982-1988 Saronno ? (?)
Carriera da allenatore
1989-1991 Monza Giovanili
1991-1995 Milan Giovanili
1995-1999 Monza Giovanili
1999-2001 Milan Giovanili
2001-2002 Lecco Giovanili
2002-2008 Milan Allievi Regionali e Nazionali
2008-2012 Milan Giovanili
2012-2013 Milan Vice Allievi Nazionali
2014-2015 Milan Assistente
2016 Salernitana Vice
2017 Ascoli
2018 OltrepoVoghera
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 dicembre 2018

Fulvio Fiorin (Milano, 13 novembre 1962) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fulvio Fiorin nasce a Milano il 13 novembre 1962. Si diploma all'Isef nel 1989 e si laurea in Scienze Motorie nel 2002 presso l''università Cattolica di Milano, dove nel 2005 acquisisce anche il Master FSE di 2º livello. Dopo una parentesi come calciatore professionista nelle squadre di Pavia e di Saronno, comincia la carriera di allenatore professionista nei settori giovanili del Monza, del Lecco e nel Milan. Dal 2010 è docente di tecnica per "Attività di Agonistica" della Milan Academy. Dal 2011 ha ricoperto il ruolo di coordinatore dell’attività agonistica e di responsabile tecnico all’interno del progetto rossonero della Milan Academy. Nel 2012 ha affiancato Filippo Inzaghi, come vice allenatore, alla guida degli Allievi Nazionali del Milan. Nel 2014 è stato ancora al fianco di Inzaghi, alla guida della prima squadra del Milan in Serie A. È inoltre iscritto all’Ordine dei giornalisti dal 21 gennaio 1999, ed è autore di numerosi articoli per riviste scientifiche e sportive.

Nel 2018 pubblica il libro 4-2-3-1. Un sistema per principi. La metodologia applicata all'allenamento.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto come giocatore nel settore giovanile del Sant'Angelo Lodigiano e Vice Campione d'Italia Categoria Allievi Semiprofessionisti è stato calciatore professionista nel Pavia[1] e al Saronno.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nelle stagioni calcistiche dal 1989 al 1991 e dal 1995 al 1999, è stato allenatore nei settori giovanili del Monza.

Tra le due esperienze nel Monza ha allenato le giovanili del Milan dal 1991 al 1995, nelle quali è ritornato dal 1999 al 2001.

Nel 2001 ha allenato il Lecco, per poi tornare nuovamente al Milan dal 2002 al 2015.

Dal 2002 al 2008 è stato allenatore degli Allievi Regionali e Nazionali del Settore Giovanile della società AC Milan. Successivamente ha ricoperto i ruoli di docente di “Tecnica per Attività di Agonistica” della Milan Academy (2010) e Coordinatore tecnico dell’attività agonistica e di Responsabile tecnico all’interno del progetto rossonero della Milan Academy (2011), vincendo due titoli italiani e un’edizione del torneo Beppe Viola di Arco di Trento.

Nelle stagioni 2012-2013 ha affiancato Filippo Inzaghi, come vice-allenatore, alla guida degli Allievi Nazionali AC Milan per poi continuare nel 2014, sempre con Filippo Inzaghi, come assistente allenatore/Metodologo, alla guida del Milan in serie A.

Nella stagione 2016-2017 è stato il vice di Giuseppe Sannino alla Salernitana[2], poi sostituito da Andrea Ferdenzi all'esonero dello stesso Sannino avvenuto il 30 novembre 2016.[3]

Nel giugno 2017 diventa allenatore dell'Ascoli in serie B. Nel suo staff era presente Enzo Maresca come vice-allenatore, dimissionario il 21 novembre 2017 a seguito di 4 sconfitte consecutive dell'Ascoli. Il 6 dicembre viene sollevato dall'incarico e gli subentra Serse Cosmi.

Il 5 luglio 2018 diventa allenatore dell'OltrepoVoghera[4] in serie D. iul 5 dicembre viene esonerato con la squadra al quattordicesimo posto.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie Piazzamento
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
ago.-dic. 2017 Italia Ascoli B 17 3 5 9 CI 2 1 0 1 - - - - - - - - - - 19 4 5 10 21,05 Esonerato
2018-2019 Italia OltrepoVoghera D 13 2 6 5 CI-D 1 0 1 0 - - - - - - - - - - 14 2 7 5 14,29 esonerato
Totale carriera 30 5 11 14 3 1 1 1 33 6 13 15 18,18

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Saronno: 1985-1986 (girone A)

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018 - 4-2-3-1. Un sistema per principi. La metodologia applicata all'allenamento (I ed. it. Correre, 2018)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bottazzini, Fontanelli, p.261
  2. ^ SALERNITANA: ecco lo staff di Sannino, su tuttosalernitana.com, 10 luglio 2016. URL consultato il 29 settembre 2017 (archiviato il 17 luglio 2016).
  3. ^ SALERNITANA: ecco lo staff di Bollini, su tuttosalernitana.com, 2 dicembre 2016. URL consultato il 29 settembre 2017 (archiviato il 13 dicembre 2016).
  4. ^ facebook.com, https://www.facebook.com/1535329786683045/posts/2095135227369162/.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli, Giovanni Bottazzini, Il Calcio a Pavia 1911-2011 - Un secolo di emozioni, GEO Edizioni, 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]