Fosciandora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fosciandora
comune
Fosciandora – Stemma Fosciandora – Bandiera
Fosciandora – Veduta
Panorama delle frazioni di Fosciandora, La Villa e Ceserana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Lucca-Stemma.png Lucca
Amministrazione
SindacoMoreno Lunardi (lista civica Uniti per Fosciandora) dall'8-6-2009
Territorio
Coordinate44°06′57″N 10°27′34″E / 44.115833°N 10.459444°E44.115833; 10.459444 (Fosciandora)Coordinate: 44°06′57″N 10°27′34″E / 44.115833°N 10.459444°E44.115833; 10.459444 (Fosciandora)
Altitudine390 m s.l.m.
Superficie19,86 km²
Abitanti563[2] (31-8-2020)
Densità28,35 ab./km²
FrazioniCeserana, La Villa, Lupinaia, Migliano, Riana, Treppignana[1]
Comuni confinantiBarga, Castelnuovo di Garfagnana, Gallicano, Pieve Fosciana, Pievepelago (MO)
Altre informazioni
Cod. postale55020
Prefisso0583
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT046014
Cod. catastaleD734
TargaLU
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)[3]
Cl. climaticazona E, 2 449 GG[4]
Nome abitantifosciandorini
Patronosan Sebastiano
Giorno festivo20 gennaio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Fosciandora
Fosciandora
Fosciandora – Mappa
Posizione del comune di Fosciandora all'interno della provincia di Lucca
Sito istituzionale

Fosciandora è un comune italiano di 563 abitanti della Garfagnana, compreso nella provincia di Lucca, in Toscana.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Municipio

Il territorio di Fosciandora venne annesso dalla Repubblica di Lucca nel XIII secolo. Dopo la penetrazione degli estensi in Garfagnana, avvenuta a partire dal 1429, esso fu diviso tra due stati. Le cosiddette "tre terre", ovvero i centri di Treppignana, Riana e Lupinaia, rimasero sotto la giurisdizione lucchese, incluse nella vicaria di Gallicano, mentre il resto dell'attuale comune finì invece nel Ducato di Ferrara. Nel 1847, con la fine del Ducato di Lucca e l'entrata in vigore del trattato di Firenze, l'intero territorio fosciandorino venne incluso all'interno dei confini del ducato di Modena e Reggio. Tuttavia solo con la fine di questo stato nel 1859 e l'avvento dell'unità d'Italia venne ufficialmente costituito il comune di Fosciandora.

Nel 1923 l'intero circondario di Castelnuovo di Garfagnana (incluso il comune di Fosciandora) passò dalla provincia di Massa-Carrara a quella di Lucca.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di Sant'Andrea apostolo a Ceserana
  • Chiesa di Santa Maria Assunta a La Villa
  • Chiesa di San Pietro apostolo a Lupinaia
  • Oratorio di Maria Santissima Addolorata a Lupinaia
  • Chiesa di San Michele arcangelo a Migliano
  • Chiesa di San Sebastiano a Fosciandora
  • Chiesa di San Silvestro papa a Riana
  • Chiesa di San Martino vescovo a Treppignana
  • Santuario di Maria Santissima della Stella a Migliano

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • Il mulino in località Mulino del cavallo-Casonza

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2018 la popolazione straniera residente era di 55 persone (9,34%). Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Fosciandora è attraversata della strada regionale 445 della Garfagnana, sulla quale sono svolte autocorse in servizio pubblico a cura di CTT Nord.

È inoltre presente una fermata ferroviaria, servita dalle corse di Trenitalia che percorrono la ferrovia Lucca-Aulla nell'ambito del contratto di servizio con la Regione Toscana.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
4 luglio 1985 28 maggio 1990 Tiberio Torriani lista civica Sindaco [6]
26 giugno 1990 24 aprile 1995 Licio Lunardi Democrazia Cristiana Sindaco [6]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Licio Lunardi Partito Popolare Italiano Sindaco [6]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Pierluigi Torriani centro-sinistra Sindaco [6]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Pierluigi Torriani lista civica Sindaco [6]
8 giugno 2009 25 maggio 2014 Moreno Lunardi centro-sinistra Sindaco [6]
25 maggio 2014 in carica Moreno Lunardi lista civica Uniti per Fosciandora Sindaco [6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statuto comunale di Fosciandora, Art.3.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2020 (dato provvisorio).
  3. ^ Classificazione sismica (XLS), su protezionecivile.gov.it.
  4. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN130638592 · GND (DE7717844-0
Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana