Villa Collemandina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villa Collemandina
comune
Villa Collemandina – Stemma Villa Collemandina – Bandiera
Villa Collemandina – Veduta
Dal basso: Villa Collemandina, Canigiano e Corfino
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Lucca-Stemma.png Lucca
Amministrazione
SindacoDorino Tamagnini (lista civica Tradizione e futuro) dal 26/05/2014 3º mandato
Territorio
Coordinate44°10′N 10°24′E / 44.166667°N 10.4°E44.166667; 10.4 (Villa Collemandina)Coordinate: 44°10′N 10°24′E / 44.166667°N 10.4°E44.166667; 10.4 (Villa Collemandina)
Altitudine549 m s.l.m.
Superficie34,79 km²
Abitanti1 318[1] (31-3-2017)
Densità37,88 ab./km²
FrazioniCanigiano, Corfino, Magnano, Massa Sassorosso, Pianacci, Sassorosso
Comuni confinantiCastiglione di Garfagnana, Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Sillano Giuncugnano, Villa Minozzo (RE)
Altre informazioni
Cod. postale55030
Prefisso0583
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT046035
Cod. catastaleL926
TargaLU
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Nome abitantivillesi
PatronoSan Sisto e Santa Margherita
Giorno festivo6 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Villa Collemandina
Villa Collemandina
Villa Collemandina – Mappa
Posizione del comune di Villa Collemandina all'interno della provincia di Lucca
Sito istituzionale

Villa Collemandina è un comune italiano di 1.318 abitanti della Garfagnana in provincia di Lucca, facente parte del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Villa Collemandina si trova nella zona della Garfagnana centrale, nell'alta valle del Serchio; dista dal capoluogo provinciale 59 km. Il territorio comunale occupa una superficie di 34,79 chilometri quadrati ed è caratterizzato da un paesaggio collinare nella parte sud e media ed alta montagna appenninica a nord; è attraversato da nord-est a sud da Il Fiume o torrente Corfino, affluente del fiume Serchio. La differenza altimetrica risulta compresa tra i 452 e i 1982 m. s.l.m. di Monte Vecchio sul crinale appenninico, ciò fa si che il territorio sia ricco di castagneti alternati a coltivi e prati nella parte più bassa, mentre in altitudine troviamo faggete e boschi di conifere, fino alle praterie appenniniche di alta quota. Al centro del comune si trova il massiccio montuoso della Pania di Corfino (1603 m s.l.m.), che con il suo aspetto roccioso, domina su tutta la parte meridionale e buona parte della valle del Serchio. Il comune è formato da sette paesi: Villa Collemandina (capoluogo e sede comunale) e le frazioni di Canigiano, Corfino, Magnano, Massa Sassorosso, Pianacci, Sassorosso.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio fu abitato dagli Etruschi, poi dai Liguri Apuani fino alla conquista dei Romani nel 180 A.C. circa. Nel periodo feudale intorno al 1000 la famiglia longobarda dei Rolandinghi o Orlandinghi stabilì a Villa (allora detta Colimundinga da cui Collemandina) la propria residenza. Nell'anno 1265 i De Nobili di Villa unirono il loro feudo al vicino comune di Castiglione di Garfagnana sotto l'influenza lucchese. Nel 1430 tutto il territorio passò sotto il dominio del Ducato Estense e vi rimase fino all'Unità d'Italia. Fra il 1803 e il 1806 ci fu la cosiddetta soppressione con relativa fusione dei piccoli comuni autonomi (al tempo corrispondenti a 4), formandosi così l'attuale comune di Villa Collemandina. Il giorno 7 settembre 1920 il capoluogo fu l'epicentro del terremoto che sconvolse tutta la Garfagnana (vedi Terremoto della Garfagnana e della Lunigiana del 1920), ove ci furono numerose vittime. In questo tragico evento il vecchio paese medievale fu completamente raso al suolo e anche se negli anni immediatamente successivi fu ricostruito, ovviamente la distruzione provocata dal sisma, ne cambiò per sempre la sua fisionomia. Nel 1923 il comune, insieme a tutti gli altri comuni della Garfagnana, fu separato dalla provincia di Massa Carrara ed entrò a far parte della provincia di Lucca.

Panorama da Corfino

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiese[modifica | modifica wikitesto]

Parrocchiali[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa dei Santi Sisto e Margherita

Oratori[modifica | modifica wikitesto]

  • Oratorio dei Santi Fabiano e Sebastiano (detto del Suffragio) a Corfino
  • Oratorio di Sant'Antonio da Padova in località Sulcina a Corfino
  • Oratorio di Santa Maria Maddalena in località Campaiana a Corfino
  • Oratorio della Madonna di Loreto a Magnano

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
15 giugno 1985 19 maggio 1990 Francesco Pioli lista civica Sindaco [3]
18 giugno 1990 24 aprile 1995 Francesco Pioli Democrazia Cristiana Sindaco [3]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Francesco Pioli Partito Popolare Italiano Sindaco [3]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Francesco Pioli centro Sindaco [3]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Dorino Tamagnini lista civica Sindaco [3]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Dorino Tamagnini lista civica Sindaco [3]
26 maggio 2014 in carica Dorino Tamagnini lista civica: tradizione e futuro Sindaco [3]

Famiglie nobili[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2017.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/
  4. ^ De Nobili di Villa, sul'sito di Villa Collemandina.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana