San Romano in Garfagnana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Romano in Garfagnana
comune
San Romano in Garfagnana – Stemma San Romano in Garfagnana – Bandiera
San Romano in Garfagnana – Veduta
Panorama di San Romano in Garfagnana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Lucca-Stemma.png Lucca
Amministrazione
SindacoRaffaella Mariani (lista civica Uniti per San Romano) dal 26-5-2019
Territorio
Coordinate44°10′N 10°21′E / 44.166667°N 10.35°E44.166667; 10.35 (San Romano in Garfagnana)Coordinate: 44°10′N 10°21′E / 44.166667°N 10.35°E44.166667; 10.35 (San Romano in Garfagnana)
Altitudine555 m s.l.m.
Superficie26,16 km²
Abitanti1 374[1] (31-8-2020)
Densità52,52 ab./km²
FrazioniCaprignana, Naggio, Orzaglia, Sillicagnana, Verrucole, Vibbiana, Villetta
Comuni confinantiCamporgiano, Piazza al Serchio, Pieve Fosciana, Sillano Giuncugnano, Villa Collemandina
Altre informazioni
Cod. postale55038
Prefisso0583
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT046027
Cod. catastaleI142
TargaLU
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)[2]
Cl. climaticazona E, 2 805 GG[3]
Nome abitantisanromani
Patronosan Romano
Giorno festivo9 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Romano in Garfagnana
San Romano in Garfagnana
San Romano in Garfagnana – Mappa
Posizione del comune di San Romano in Garfagnana all'interno della provincia di Lucca
Sito istituzionale

San Romano in Garfagnana è un comune italiano di 1 374 abitanti della provincia di Lucca in Toscana, facente parte del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano.

Secondo una leggenda popolare, San Romano sarebbe nato in seguito alla distruzione dei due castelli di Boglio e Meschiana.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sul territorio comunale ci sono insediamenti liguri e romani. Nel Medioevo a nord era governato dai Gherardinghi che possedevano il castello delle Verrucole e a sud dai conti di Bacciano, proprietari di un castello oggi distrutto. Il territorio fu governato dagli Estensi dal Cinquecento fino all'unità d'Italia.

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del comune è stato concesso con Decreto del presidente della Repubblica del 24 dicembre 1986.

«D'azzurro, alla torre di rosso, mattonata di nero, aperta del campo, merlata di cinque alla guelfa, fondata sulla pianura di verde, accompagnata in capo da una palma di verde e da una spada d'argento, guarnita d'oro, poste in decusse, la spada con la guardia all'insù, posta in sbarra e caricante la palma. Ornamenti esteriori da Comune»

(D.P.R. del 24 dicembre 1986)

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Architetture militari[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 72 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

La biblioteca precedentemente collocata nella frazione di Sillicagnana, nel 2007 è stata trasferita nel palazzo Pelliccioni-Marazzini, al cui primo piano è presente l'Esposizione Permanente dell’Archeologia del Territorio[5]. È intestata a Don Polimio Bacci, precedente bibliotecario e donatore di un consistente fondo locale[6]. Fa parte della Rete bibliotecaria lucchese[7].

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Agricoltura[modifica | modifica wikitesto]

Trota della Garfagnana, cooperativa di Villetta

La Garfagnana ha un'importante attività di troticoltura[8] Nel comune a Villetta ha sede una cooperativa per la lavorazione di trote, su cui converge la produzione di sei allevamenti dell'area. La trota prodotta in loco, considerata un'eccellenza gastronomica,[9] ha la caratteristica di non essere trattata con antibiotici come in altri allevamenti, perché la zona è esente da alcune malattie.[10]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
20 luglio 1985 7 giugno 1990 Eugenio Mariani Democrazia Cristiana Sindaco [11]
6 luglio 1990 24 aprile 1995 Eugenio Mariani Democrazia Cristiana Sindaco [11]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Eugenio Mariani centro Sindaco [11]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Eugenio Mariani lista civica Sindaco [11]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Pier Romano Mariani lista civica Sindaco [11]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Pier Romano Mariani lista civica Sindaco [11]
26 maggio 2014 26 maggio 2019 Pier Romano Mariani lista civica Uniti per San Romano Sindaco [11]
26 maggio 2019 In carica Raffaella Mariani lista civica Uniti per San Romano Sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Fa parte dell'Unione dei Comuni Garfagnana[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2020 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Biblioteca comunale Don Polimio Bacci, su sites.google.com. URL consultato il 2 giugno 2018.
  6. ^ Apertura Biblioteca Comunale "Don Polimio Bacci", su comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it, 8 febbraio 2007. URL consultato il 6 giugno 2018.
  7. ^ Bibliolucc@, su bibliolucca.it. URL consultato il 2 giugno 2018.
  8. ^ Sara Ficocelli, "Salviamo l'appennino dallo spopolamento": nella Valle del Serchio il turismo è solidale, in La Repubblica, 11 luglio 2017.
  9. ^ Trota Fario della Garfagnana marinata agli agrumi, in http://www.stile.it/, 20 marzo 2018. URL consultato il 29 giugno 18.
  10. ^ Andrea Cosimini, Luca e Francesco, i due imprenditori della trota… garfagnina, in La Gazzetta del Serchio, 28 marzo 2017. URL consultato il 29 giugno 18.
  11. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/
  12. ^ Unione Comuni Garfagnana, su ucgarfagnana.lu.it. URL consultato il 3 giugno 18 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2018).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN249411390 · GND (DE4705228-4
Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana