Gromola/Foce Sele

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Foce Sele)
Jump to navigation Jump to search
Gromola
Borgata
Gromola/Foce Sele
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Campania-Stemma.svg Campania
ProvinciaProvincia di Salerno-Stemma.png Salerno
ComuneCapaccio Paestum-Stemma.png Capaccio Paestum
Territorio
Coordinate40°28′26″N 14°59′23″E / 40.473889°N 14.989722°E40.473889; 14.989722 (Gromola)Coordinate: 40°28′26″N 14°59′23″E / 40.473889°N 14.989722°E40.473889; 14.989722 (Gromola)
Altitudine13 m s.l.m.
Abitanti484 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale84050
Prefisso0828
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantigromolesi - focesi-selesi
PatronoS.Maria Goretti
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Gromola
Gromola

Gromola, è una borgata[1] del comune di Capaccio Paestum, in provincia di Salerno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Gromola deriva da grumo (gutrumulo in dialetto) cioè una collinetta formatasi a causa del gioco del fiume Sele e del mar Tirreno circa nel 75.000 a.C.

Era una proprietà privata del Barone Bellelli al centro della quale sorge il Palazzo Vecchio ancora oggi esistente, il quale all'epoca disponeva già di acquedotto, energia elettrica e bar privato. L'antico Borgo costruito nel 1911 (Oggi Gromola Vecchia) comprende la Famosa bufalara e un gruppo di abitazioni e un tempo anche negozi e una Scuola Elementare.

Con l'assalto latifondistico e l'assegnazione delle terre da parte della Riforma Fondiaria negli anni cinquanta del novecento furono costruiti 300 poderi, strade e canali di scolo, la collinetta fu parzialmente sbancata e al posto di essa fu realizzato un nuovo borgo con chiesa, negozi, bar, un piccolo studio medico ed un campo di calcio; il tutto fu inaugurato nel 1960 dal ministro dell'Agricoltura Mariano Rumor e dall'allora Sindaco di Capaccio Salvatore Paolino. Il ministro arrivò in elicottero atterrando nel campo sportivo fra lo stupore generale.

Negli anni successivi furono realizzati acquedotti, elettrodotti, linee telefoniche ed una rete fognaria, quest'ultima completata nel 2010.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'abitato si sviluppa in zona pianeggiante a 13 m s.l.m. circa, fra la borgata Ponte Barizzo, il fiume Sele e il mare Tirreno. In base all'ultimo censimento (2001) vi risiedono 484 abitanti.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stazione meteorologica di Capaccio.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Il Museo narrante del santuario di Hera Argiva

Presso la riva sinistra del fiume Sele è stata rinvenuta l'area archeologica dell'Heraion ed è stato realizzato in un edificio attiguo il Museo narrante del santuario di Hera Argiva alla foce del Sele che dopo l'ultimo allagamento della zona a causa dell'esondazione dei canali è stato danneggiato ed è chiuso al pubblico.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Le frazioni Gromola e Foce Sele sono rappresentate dalle seguenti squadre di calcio:

— Karate — ASD Polisportiva Poseidon (Karate) dell’Insegnante tecnico Ferdinando Polito, affiliata alla FIJLKAM CONI , vanta atleti del territorio che spiccano a livello nazionale oltre ad essere una scuola di vita

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In base all'attuale statuto comunale di Capaccio, le frazioni vengono definite borgate

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Campania Portale Campania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Campania