Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bobobo-bo Bo-bobo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Don Patch)
Bobobo-bo Bo-bobo
ボボボーボ・ボーボボ
(Bobobō-bo Bō-bobo)
Bobobo.png
I personaggi di Bobobo-bo bo-bobo
Genere umorismo demenziale, azione
Manga
Autore Yoshio Sawai
Editore Shūeisha - Jump Comics
Rivista Weekly Shōnen Jump
Target shōnen
1ª edizione febbraio 2001 – 14 novembre 2005
Tankōbon 21 (completa)
Editore it. Planeta DeAgostini
1ª edizione it. novembre 2007 – 6 maggio 2011
Volumi it. 21 (completa)
Manga
Shinsetsu Bobobō-bo Bō-bobo
Autore Yoshio Sawai
Editore Shueisha - Jump Comics
Rivista Weekly Shōnen Jump
Target shōnen
1ª edizione gennaio 2006 – 2 luglio 2007
Tankōbon 5 (completa)
Serie TV anime
Bobobo-bo Bo-bobo
Regia Hiroki Shibata
Char. design Youichi Ohnishi
Musiche Koichiro Kameyama
Studio Toei Animation
Rete TV Asahi
1ª TV 8 novembre 2003 – 29 ottobre 2005
Episodi 76 (completa)
Durata ep. 25 min
Rete it. Jetix
1ª TV it. 3 settembre 2007
Episodi it. 76 (completa)
Durata ep. it. 25 min

Bobobo-bo Bo-bobo (ボボボーボ・ボーボボ Bobobōbo Bōbobo?), noto più semplicemente come Bobobo, è un manga di Yoshio Sawai, pubblicato in Giappone da Shūeisha sulla rivista Weekly Shōnen Jump; ne è stato tratto un omonimo anime di 76 episodi.

Trama e caratteristiche principali[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è ambientato in un remoto futuro (nel XXXI secolo), in cui il mondo è minacciato dall'Impero Maruhage (Impero dei Calvi nell'anime) guidato dall'imperatore calvo Tsuru Tsururina IV (nella versione italiana del manga lasciato in originale, nell'anime tradotto in Calvo Calvi) che vuole conquistare il mondo e costringere tutta la popolazione terrestre a tagliarsi completamente i capelli.

Bo-bobo è un uomo muscoloso, bizzarro e un po' matto. Fin da bambino è in grado di controllare i suoi sconfinati peli nasali, grazie alla sua abilità nell'arte marziale dello Hanage Shinken (Tecnica dei Peli Nasali o Moccio-fu nell'anime).

Oltre agli incredibili peli nasali, ha una folta capigliatura riccia da cui escono svariati e bizzarri oggetti e persone. Spesso si trasforma in veicoli come aerei, bus e auto, o perfino super robot. La sua missione è combattere in difesa delle capigliature.

La serie ha caratteristiche fortemente demenziali, con un umorismo basato principalmente su giochi di parole possibili grazie all'ambiguità della lingua giapponese, e su una forte illogicità d'azione e di pensiero, scandita da continue parodie e citazioni riprese dalla cultura popolare, da altri manga e da luoghi comuni letterari e cinematografici. (Il manga più citato da Yoshio Sawai è Kinnikuman, che ritroviamo addirittura nelle armature dei caccia-capelli). Anche le arti marziali ed i luoghi di Bobobo-bo Bo-bobo sono assolutamente demenziali come i loro nomi. Ad esempio, quando Bobo si trova a sfidare una banda di avversari, minaccia di usare una tecnica potentissima alla quale si è allenato per più di un anno, salvo scoprire che si tratta di una semplice rotolata. Un'altra assurdità è l'armatura da contabile di Don Patch, costituita da cartoni poggiati su spalle, braccia e gambe. La particolarità è che sul gambale sinistro presenta un uomo con gli occhiali, che in un flashback si scopre essere stato un contabile che ha deciso di diventare un'armatura.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ad accompagnare Bo-bobo nella sua lotta ci sono:

  • Beauty, una teenager dai capelli fucsia, senza particolari poteri, che ha un debole per Heppokomaru e nutre molta ammirazione nei confronti di Bo-bobo, sebbene impazzisca ogni qual volta Bo-bobo fa qualcosa di bizzarro (in pratica sempre).
  • Heppokomaru (Gasser nell'anime), ragazzo che combatte il nemico a suon di peti che è in grado di lanciare come bombe.
  • Don Patch, leader di un gruppo di ribelli, gli Scoppiati (Hajike-gumi). È un essere arancione dalla forma sferica dotato di grosse punte, braccia, gambe, occhi, naso e bocca. La sua arma è la cosiddetta Spada Don Patch, un gambo di cipollotto che non funziona mai. A volte cambia aspetto, travestendosi da donna o assumendo l'identità di un cane, un cappello oppure un piccolo fiammiferaio, che invece di vendere fiammiferi vende dei disgustosi dolcetti rifiutati da tutti.
  • Hatenkou, membro degli Scoppiati, è un biondo giovane capace di usare la tecnica della chiave, in grado di pietrificare per un minuto gli esseri umani.

Altri compagni sono: Tokoro Tennosuke (Generale Gelatina nell'anime) essere gelatinoso in grado di assumere qualsiasi forma; Softon uomo dalla testa a forma di gelato (anche se spesso viene scambiata per una montagnola di escrementi); e Gyorai-girl (letteralmente "Ragazza Siluro": infatti è una specie di proiettile subacqueo con arti, occhi e bocca di donna).

Differenze nell'adattamento italiano[modifica | modifica wikitesto]

L'opera ha subito due diversi adattamenti per il pubblico italiano, poiché le due versioni sono state licenziate da due editori differenti: il manga, edito in Italia dalla spagnola Planeta DeAgostini, è una traduzione fedele della versione originale giapponese e ne conserva tutti i nomi dei personaggi, la dinamica delle gag (basate su un tipo di humour dell'assurdo prettamente giapponese) e le citazioni culturali; l'anime, invece, è un adattamento della versione americana trasmessa su Jetix, in cui molti nomi sono stati cambiati, parecchie battute restituiscono una comicità piuttosto anglosassone e certe scene sono state censurate per abbassare il target dei potenziali spettatori.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]