Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Tutor Hitman Reborn!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tutor Hitman Reborn!
家庭教師ヒットマンREBORN!
(Katekyo Hitman REBORN!)
Tutor Hitman Reborn manga.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Genereazione, commedia
Manga
AutoreAkira Amano
EditoreShūeisha
RivistaWeekly Shōnen Jump
Targetshōnen
1ª edizione4 aprile 2004 – 12 novembre 2012
Tankōbon42 (completa)
Editore it.Planeta DeAgostini, Star Comics
1ª edizione it.2 novembre 2007 – 23 ottobre 2014
Periodicità it.mensile
Volumi it.42 (completa)
Serie TV anime
AutoreAkira Amano
RegiaKenichi Imaizumi
SoggettoHideki Mitsui, Kazuhisa Sakaguchi, Masashi Suzuki, Nobuaki Kishima
Char. designMasayoshi Tanaka
Dir. artisticaMasazumi Matsumiya
MusicheToshihiko Sahashi
StudioArtland
ReteAnimax, AT-X, TV Tokyo
1ª TV7 ottobre 2006 – 25 settembre 2010
Episodi203 (completa)
Durata ep.24 min
Editore it.Yamato Video
Rete it.Man-ga
1ª TV it.17 novembre 2010 – Interrotto
Episodi it.26 / 203 Completa al 13% Serie interrotta
Durata ep. it.24 min
Dialoghi it.Laura Giordano, Alessandro Trombetta
Studio dopp. it.Raflesia
Dir. dopp. it.Aldo Stella

Tutor Hitman Reborn! (家庭教師ヒットマンREBORN! Katei Kyōshi Hittōman REBORN!?) è uno shōnen manga scritto e illustrato da Akira Amano da cui è stato tratto anche un anime.

Il manga è pubblicato in Giappone dall'editrice Shūeisha e serializzato nella rivista Weekly Shōnen Jump. Dal 7 ottobre 2006 al 25 settembre 2010[1] viene trasmesso in 203 episodi l'omonimo anime creato dalla Artland. In Italia, il manga è stato inizialmente pubblicato dalla Planeta DeAgostini fino al numero 18, e successivamente ripubblicato dalla Star Comics a partire dal 2 novembre 2012 ripartendo dal numero uno, mentre dal 22 novembre viene ripresa la pubblicazione dal numero 19 a cadenza mensile[2]. La prima stagione dell'anime, edita da Yamato Video, è stata trasmessa in Italia sul canale Man-ga (canale 149 di Sky) dal 17 novembre 2010[3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Tsunayoshi "Tsuna" Sawada è un ragazzo imbranato e scansafatiche che non ha amici, un fallimento sia nello studio che nello sport; frequenta le medie Namimori e vive solo con sua madre, dato che il padre lavora all'estero per guadagnare di più e torna a casa solamente ogni due anni. L'unico motivo per cui continua ad andare a scuola è per vedere il sorriso della ragazza per cui si è preso una cotta, Kyoko Sasagawa, la più popolare della Namimori, che per giunta è nella sua stessa classe. La sua vita monotona e noiosa viene interrotta dall'arrivo di Reborn, un bambino di soltanto un anno, che si presenta come insegnante privato, ma in realtà è un abilissimo sicario della Famiglia mafiosa Vongola giunto dall'Italia. L'obiettivo di Reborn è di addestrare Tsuna e fare di lui il degno successore dell'attuale boss della famiglia Vongola, avendo quest'ultimo legami di sangue con l'attuale IX boss, Timoteo, il quale ritiene Tsuna il più adatto per tale ruolo.

Negli allenamenti a cui Tsuna deve sottoporsi anche se malvolentieri, vengono usati per la maggior parte i proiettili speciali con il nome di Coraggio Di Morire che Reborn spara in fronte al suo allievo. Tale proiettile viene tramandato sin dalla prima generazione all'interno della famiglia Vongola e uccide la persona da esso colpita, ma rinascerà se quest'ultima aveva un rimpianto, al quale cercherà disperatamente di dare risposta, anche a costo della vita, sprigionando la propria forza più nascosta. Tsuna col passare del tempo, prende il ruolo di decimo boss e si fa nuove amicizie e conoscenze: Yamamoto, Gokudera, Haru, I-Pin, Lambo, Bianchi, Ryohei, Colonnello, Hibari, Dino, Chrome, Mukuro.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Tutor Hitman Reborn!.
Reborn nel primo episodio dell'anime

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Capitoli di Tutor Hitman Reborn!.

Scritto e disegnato da Akira Amano, Reborn! viene serializzato dalla rivista giapponese Weekly Shonen Jump dal 4 aprile 2004 al 12 novembre 2012. I singoli capitoli sono invece pubblicati da Shueisha in formato tankōbon in 42 volumi, il primo uscito il 4 ottobre 2004, mentre l'ultimo il 4 marzo 2013. Un official character book intitolato Katekyō Hitman Reborn! Official Character Book Vongola 77 è stato pubblicato il 4 ottobre 2007 in Giappone. La supervisione dell'italiano è stata curata da Antonio Maizza.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Tutor Hitman Reborn!.

L'anime tratto dal manga è stato prodotto in 203 episodi e trasmesso in Giappone dal 7 ottobre 2006 al 25 settembre 2010. La trasposizione animata si è interrotta senza trasporre il finale del manga, in quanto quest'ultimo era ancora in corso al tempo della chiusura dell'anime.

In Italia la prima stagione dell'anime è stata pubblicata da Yamato Video per il mercato Home Video in un BOX che contiene tutti e 26 gli episodi, ed è attualmente andata in onda in televisione su Man-Ga (SKY canale 149) dal 17 novembre 2010 al 22 marzo 2011, in seguito trasmessa in streaming nel canale di YouTube di Yamato Video. La seconda stagione era stata annunciata già subito dopo la conclusione della prima, erano stati anche mostrati, in uno speciale di Man-Ga Aspettando la seconda stagione, alcuni spezzoni degli episodi inediti mentre venivano doppiati dal cast italiano diretti da Aldo Stella.[4] Nonostante l'annuncio, a tutt'oggi a ormai cinque anni di distanza, la seconda stagione non è più andata in onda, né è stata mai distribuita.

Nell'edizione italiana si è scelto di usare per i primi episodi (caratterizzati da un tono più leggero) l'espressione "mala" al posto di "mafia" (sebbene in questi episodi il termine è utilizzato in alcuni contesti), essendo quella della mafia un problema ben radicato nella realtà italiana.[5] Si è inoltre deciso di correggere le tecniche dei personaggi che in originale pur avendo un nome italiano non sono molto corrette dal punto di vista semantico o grammaticale[5] (è il caso dell'attacco di Lambo Elettrico Cornata, in Italia sostituito da un più corretto Cornata Elettrica).

Sigle di Apertura:

  1. Drawing Days (1-26) Eseguito dai Splay
  2. Boys and Girls (27-51) Eseguito dai LM.C
  3. Dive to World (52-73) Eseguita dai CHERRYBLOSSOM
  4. 88 (74-101) Eseguito dai LM.C
  5. Last Cross (102-126) Cantata da Masami Mitsuoka
  6. Easy Go (127-153) Cantato da Kazuki Kato
  7. Funny Sunny Day (154-177) Eseguito dai SxOxU
  8. Listen to the Stereo (178-203) Eseguito dai Going Under Ground

Sigle di chiusura:

  1. Michishirube (1-12) Cantato da Keita Tachibana
  2. One Night Star (13-29) Eseguito dai The Arrows
  3. Echo Again (30-38) Eseguito dai Splay
  4. Friend (39-51+63) Cantata da Yuuna Inamura & Hitomi Yoshida
  5. Sakura Addiction (52-62) Catato da Takeshi Kondo & Toshinobu Lida
  6. STAND UP! (64-76) Eseguito dai Lead
  7. Ameato (77-89) Eseguito dai W-inds
  8. Cycle (90-101) Eseguita dai CHERRYBLOSSOM
  9. Suberidai (102-114) Cantato da Mori Tsubasa
  10. Sakura Rock (115-126) Eseguita dai CHERRYBLOSSOM
  11. Smile For... (127-139) Cantata da Ueto Aya
  12. Aoi Yume (140-153) Cantato da Mori Tsubasa
  13. Yume no Manyuaru (154-165) Eseguita dai CHERRYBLOSSOM e Akira Murada
  14. Gr8 Story (166-177) Eseguito dai SuG
  15. Familia (178-190) Eseguito dai D-51
  16. Canvas (191-203) Eseguito dai +Plus

CD[modifica | modifica wikitesto]

Le musiche dell'anime sono state composte da Toshihiko Sahashi con ogni tema pubblicato come singolo, album o canzoni di personaggi.[6]

La maggior parte dei doppiatori giapponesi della serie ha registrato canzoni per il Katekyo Hitman Reborn! Character Soshutsuen Album Vongola Family Sotojo - Shinukidekatare! Soshiteutae!,[7]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi Voce giapponese Voce italiana
Tsunayoshi "Tsuna" Sawada Yukari Kokubun Stefano Pozzi[8]
Reborn Neeko Serena Clerici[8]
Hayato Gokudera Hidekazu Ichinose Federico Zanandrea[8]
Ryōhei Sasagawa Hidenobu Kiuchi Matteo Zanotti[8]
Haru Miura Hitomi Yoshida Sonia Bonacina[8] (ep. 1-24)[9]
Jenny De Cesarei (ep. 25)[10]
Lambo Junko Takeuchi (bambino)
Kenjirō Tsuda (adulto)
Patrizia Scianca (bambino)[8]
Maurizio Merluzzo (adulto)[8]
Dino Cavallone Kenta Kamakari Davide Albano[8]
I-Pin Li-Mei Chiang Jolanda Granato[8]
Nana Sawada Rica Fukami Elda Olivieri[8]
Bianchi Rie Tanaka Beatrice Caggiula[8]
Takeshi Yamamoto Suguru Inoue Massimo Di Benedetto[8]
Kyoya Hibari Takashi Kondo Lorenzo Scattorin[8]
Kyoko Sasagawa Yuuna Inamura Francesca Bielli[8]
Hana Kurokawa Miki Ootani Tania De Domenico[8]
Fuuta Yuko Sanpei Annalisa Longo[11]
Mukuro Rokudo Toshinobu Iida Ruggero Andreozzi[11]
Ken Ryo Naitou Flavio Arras[11]
Chikusa Toshiyuki Toyonaga Davide Fumagalli[11]
Lancia Diego Pitruzzella[11]
Bird Oliviero Corbetta[11]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Ventuno videogiochi sono basati sulla serie e i suoi personaggi appaiono in "Jump Super Stars", "Jump Ultimate Stars" e J-Stars Victory VS[12][13]

Il primo videogioco rilasciato è stato Katekyo Hitman Reborn! DS: Shinuki Max! Vongola Carnival !! il 29 marzo 2007 per Nintendo DS. [14] Katekyo Hitman Reborn! Dream Hyper Battle! è uscito per PlayStation 2 (PS2) il 30 agosto 2007 per la Wii il 10 gennaio 2008. [15]

Katekyo Hitman Reborn! DS: Fate of Heat , è stato rilasciato per Nintendo DS il 1 maggio 2008 [16], seguito da due sequel: Fate of Heat II: Unmei no Futariuscito il 16 aprile del 2009 [17] e Fate of Heat III: Yuki no Gādian Raishū! uscito il 29 aprile 2010.[18]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Un programma radiofonico, ReboRaji! Torneo Bucchake Ring ( リ ボ ラ ジ! ~ ぶ っ ち ゃ け リ ン グ 戦 ~ riboraji! ~ bucchake ringu sōdatsusen ~?), iniziato il 10 settembre 2007 dopo che l'episodio della settimana seguente è stato registrato. I suoi ospiti sono Hidekazu Ichinose (la voce di Hayato Gokudera), Suguru Inoue (la voce di Takeshi Yamamoto) e Rika Ishibashi (l'assistente). Gli ospiti sono apparsi dal decimo episodio, ed è stato prodotto prima di un pubblico dal vivo durante la pausa natalizia del 2007 e (in ritardo nella serie) a Osaka, Nagoya e Tokyo. Anche se l'episodio finale pianificato di "'~ Bucchake Ring Tournament ~'" è andato in onda il 30 giugno 2008, è stato ripreso tre settimane più tardi. [19]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è popolare in Giappone e nel 2007 è stata la decima serie più venduta nel "Weekly Shōnen Jump", con un totale di sette milioni di copie vendute [20]. Nel 2008, le vendite sono salite a 15 milioni [21] risultando essere il quarto manga più venduto dell'anno [22] e il sesto manga più venduto nel 2009, con 3,694,323 copie vendute [23]. Nel 2010 il manga è risultato ottavo con 3,479,219 copie [24] e nel 2012 al 24° posto [25]

Nel complesso, il manga ha venduto più di 30 milioni di copie [26]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Termina la serie animata di Tutor Hitman REBORN!, su animeclick.it.
  2. ^ Torino Comics 2012: annunci Star Comics
  3. ^ Copia archiviata, su solocartoni.it. URL consultato il 14 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2010).
  4. ^ Speciale Tutor Hitman Reborn!: Aspettando la seconda stagione
  5. ^ a b Articolo dell'Evento Reborn su AnimeClick
  6. ^ (JA) CD, in reborngoods.com. URL consultato il 16 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2012).
  7. ^ (JA) 家庭教師ヒットマン「REBORN!」キャラクター総出演アルバム ボンゴレファミリー総登場~死ぬ気で語れ!そして歌え!~, in reborngoods.com. URL consultato il 16 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 18 novembre 2011).
  8. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Man-Ga comunica i doppiatori di Tutor Hitman REBORN!
  9. ^ Sonia Bonacina è morta mentre i doppiaggi erano in corso a causa di un incidente stradale Notizia su Nanoda
  10. ^ Come visto nello special Aspettando la seconda stagione andato in onda alla fine della prima
  11. ^ a b c d e f Elenco dei doppiatori di Reborn sul sito di Man-ga
  12. ^ (JA) 家庭教師ヒットマンREBORN! - キャラクター紹介, Nintendo. URL consultato il 24 novembre 2014.
  13. ^ (JA) Jump Ultimate Stars - 家庭教師ヒットマンREBORN!, Nintendo. URL consultato il 24 novembre 2014.
  14. ^ (JA) 家庭教師ヒットマンREBORN!DS 死ぬ気MAX!ボンゴレカーニバル!!, Nintendo. URL consultato il 24 novembre 2014.
  15. ^ (JA) 家庭教師ヒットマン REBORN! ドリームハイパーバトル! 死ぬ気の炎と黒き記憶, jp.playstation.com. URL consultato il 24 novembre 2014.
  16. ^ (JA) 家庭教師ヒットマン REBORN! DS フェイトオブヒート 炎の運命, Takara Tomy. URL consultato l'8 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2008).
  17. ^ (JA) 家庭教師ヒットマンREBORN!DS フェイトオブヒートII 運命のふたり, Nintendo. URL consultato l'8 dicembre 2014.
  18. ^ (JA) 家庭教師ヒットマン REBORN! DS フェイトオブヒートIII 雪の守護者来襲!, Takara Tomy. URL consultato l'8 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2011).
  19. ^ Official net radio site, anime-reborn.com. URL consultato il 16 marzo 2008 (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2008).
  20. ^ Comipress News article on "The Rise and Fall of Weekly Shōnen Jump", Comipress, 6 maggio 2007. URL consultato il 2 giugno 2008.
  21. ^ Top Manga Properties in 2008 - Rankings and Circulation Data, Comipress.com, 31 dicembre 2008. URL consultato il 26 agosto 2009.
  22. ^ 2008's Top-Selling Manga in Japan, by Series, Anime News Network, 2 gennaio 2009. URL consultato il 3 gennaio 2009.
  23. ^ 2009's Top-Selling Manga in Japan, by Series, Anime News Network, 4 dicembre 2009. URL consultato l'8 dicembre 2014.
  24. ^ Top-Selling Manga in Japan by Series: 2010, Anime News Network, 30 novembre 2010. URL consultato il 15 novembre 2012.
  25. ^ 30 Top-Selling Manga in Japan by Series: 2012, Anime News Network, 2 dicembre 2012. URL consultato l'8 dicembre 2014.
  26. ^ 「休みを取って行かなくちゃ!」天野明、初の原画展開催決定に公式サイトが一時アクセス不能になるほどの大反響, in Da Vinci, Kadokawa Shoten, 12 luglio 2016. URL consultato il 20 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga