Discussioni utente:Aleacido

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Archivio
Archivio
Archivio


Pagina di discussione di Aleacido, le vecchie discussioni sono state archiviate

Archivio[modifica wikitesto]

Ciao. Ho notato l'archiviazione della tua discussione utente. L'hai però archiviata a Discussioni utente:Archivio 2, quindi ad altro utente. Vuoi che te la sposti con il suppressredirect a Discussioni utente:Aleacido/Archivio 2? --Lollo Scrivimi 23:38, 4 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

penso di averla spostata nel posto giusto. Grazie. Ma se mi serve aiuto non mancherò, al limite cancella la pagina creata per errore, che adesso sarà un redirect. ciao --Aleacido (4@fc) 23:40, 4 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Si, ora è giusto, non posso cancellare pagine (se non spostandole), sono solo mover. Ho richiesto il C9. Ciao. :) --Lollo Scrivimi 23:41, 4 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
grazie :) --Aleacido (4@fc) 23:42, 4 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Psychological Warfare Branch[modifica wikitesto]

Ciao! Ho notato il tuo enorme lavoro sulla voce in oggetto. Era ora! Ero stato praticamente l'unico ad avere contribuito alla sua stesura. Sono ben contento che adesso c'è un'altra persona che se ne occupa. Ho controllato tutte le note che hai inserito. Ecco le mie osservazioni.

  • Sito "Storia e memoria di Bologna": «molti avevano un orientamento liberal e uscivano dall’esperienza del “new deal”». Il testo continua così: «Nel dopoguerra alcuni furono accusati di essere comunisti e altri di dipendere dall’OSS, il servizio di spionaggio militare USA». Forse la seconda frase è meno attendibile della prima? Nel sito ho trovato quanto segue: «Lavorarono al PWB storici, professori universitari, romanzieri, scrittori e soprattutto giornalisti». Invece tu hai riportato: «Operando in concerto con il CLN, vi collaborarono storici, professori universitari, romanzieri, ...». È una tua libera interpretazione, o sbaglio? Ho voluto approfondire l'argomento usando una delle tue fonti: World War II Operational Documents. Leggo (traduzione mia, perdonami se non è perfetta) che il PWD fu l'agenzia che coordinò le operazioni di “guerra psicologica” sotto la giurisdizione del Comando militare alleato. Le linee politiche degli Stati Uniti e dell’Impero britannico, furono sviluppate, rispettivamente, dal Dipartimento di Stato e dal Ministero degli Esteri. La azioni di propaganda furono sviluppate, per gli Stati Uniti, dall'Office for War Information e, per l’Impero britannico, dal Dipartimento di Political Intelligence del Ministero degli Esteri e dal Ministero dell’Informazione. Non c'è traccia di un lavoro eseguito «in concerto con il CLN». Leggo ancora nello stesso documento: Tutte le direttive che regolarono l’attività del PWB passarono attraverso canali militari. In sostanza, l’operato del PWB è configurabile come un'attività di tipo militare, svolta sotto un comando militare.
  • Benissimo la trascrizione degli artt. 30 e 31 dell'Armistizio di Cassibile. C'è da dire però che le note inserite non riguardano l'opera del Psychological Warfare Branch, ma appartengono a un discorso più ampio: quello della Libertà di stampa in Italia. C'è una voce apposita: Libertà di stampa nel Regno d'Italia. Le ho spostate lì. La voce è aumentata di oltre 5K.
  • Renato Mieli. Ho trovato il suo nome nella descrizione (sono più frasi) sul passaggio dall’agenzia di stampa unica all'ANSA. Citi un articolo del «Piccolo» di Trieste. Io invece mi sono servito del libro di Sergio Lepri et al., L'agenzia Stefani da Cavour a Mussolini. Mi è servito per descrivere gli anni di Mieli al servizio del Comando militare alleato nella voce a lui dedicata. Ti invito a leggerla. So quello che dico quando affermo che l’articolo del «Piccolo» di Trieste contiene degli errori. Non tenerne conto.
  • Io avevo scritto: «Il PWB rilasciò le autorizzazioni per giornali ed emittenti radiofoniche». Tu hai aggiunto che il PWB consentì anche «la riapertura delle testate chiuse dal regime o interdette perché controllate dalla propaganda e censura fascista». Ma è falso. Non furono riaperti giornali chiusi dal regime: il PWB fondò dei propri giornali. Leggi bene l’articolo che hai citato: afferma proprio questo. “Sicilia liberata” fu una nuova creatura, così come le testate che contenevano il titolo “Corriere di…”
  • Le note 21 e 22 le ho trasferite nella voce Libertà di stampa in Italia. Lo stesso per le note 27 e 28.
  • Benissimo la citazione di Arnoldo Foà, Ubaldo Lay ed altri protagonisti della radio dell'epoca.
  • Benissimo aver riempito il paragrafo sul cinema, che era quasi vuoto.

Grazie per i miglioramenti che hai apportato alla voce. --Sentruper (msg) 23:38, 6 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Ciao @Sentruper, rispondo invece qui specificamente e puntualmente nel merito dei vari rilievi:
  • Nel quadro dell'intransigente (al limite del morboso) anticomunismo e maccartismo dell'immediato dopoguerra statunitense (tale da "arruolare" anche alcuni fra i peggiori criminali di guerra nazifascisti), l'accusa di "filocomunismo" per gli esponenti "liberal" è stata (ed è considerata) più una "macchia" nella storia statunitense che una condizione e informazione storicamente "affidabile", in più non ne vedo l'utilità ai fini della redazione della voce. Il fatto che il PWB avesse contatti anche sistematici con i servizi segreti dell'OSS e SIS (MI5 e 6) mi sembra al limite dell'ovvio, ma se si vuole si può inserire tale info. I rapporti e le attività "in concerto e confronto" fra PWB e CLN sono adesso più referenziati e accertati, essendo presenti praticamente in ogni fonte sul PWB, ed è altrettanto ovvio, dato che molti esponenti di una o dell'altra (soprattutto gli "italiani" e "italoamericani") lavoravano e/o collaboravano contemporaneamente per entrambe le istituzioni.
  • Gli articoli 30 e 31 sono importanti e necessari per la comprensione delle successive attività del PWB . Il fatto che possano essere indicati anche per la voce sulla libertà di stampa non implica che non siano altrettanto necessari e indicati anche per la voce sul PWB, alla luce del suo operato assai importante nel ripristino delle libertà di espressione (dopo un iniziale, strategicamente e bellicamente più che giustificato e comprensibile "blocco" e "controllo"). Mi sembra tu abbia considerato solo l'operato del PWB nei primissimi periodi successivi all'armistizio lungo (più legati agli art 16 e 17 di carattere più "militare", dove un controllo più severo era più che necessario e obbligato, dati gli sviluppi bellici, il bisogno di consolidare il controllo sul territorio e impedire le comunicazioni nemiche, e data la storia italiana e del suo regime, del suo recente passato e presente, e la situazione quantomeno "complicata" della sopravvenuta occupazione nazista e nascita della RSI e del movimento di resistenza) e non hai sufficientemente svolto e considerato il successivo periodo e operato del PWB (in Italia) del tardo 43, del 44, 45 e strascichi del 46, in cui invece l'operato è assai più prolungato e progressivamente più rilevante nei suoi aspetti "civili" e più basato sull'applicazione degli art 30 e 31.
  • Circa «Il PWB rilasciò le autorizzazioni per giornali ed emittenti radiofoniche», la cosa necessitava di maggiori e migliori chiarimenti sia per quello scritto da me che da te, ho provveduto con nuove fonti e contenuti, che integrano e chiarificano quanto scritto da entrambi, ma resto pronto al reciproco confronto. Comunque il PWB non pubblicò solo "in proprio" ma autorizzò l'uscita di numerose nuove testate o con nuove denominazioni o con il loro ripristino dalla clandestinità, testate estranee alla sua "proprietà", in più andando rapidamente a diminuire la sua "influenza e controllo" col ripristinarsi e consolidarsi della "stabilità" civile.
  • Ho ripristinato quanto precedentemente scritto su Mieli, ma (fidarsi è bene, ma su WP e nella RL, ho anche imparato a dover dubitare e non "fidarmi" ciecamente di chi (soprattutto di chi) mi dice di "confidare" senza dubbi), sono interessato alle tue proposte di uso anche di altri testi (e mi piacerebbe anche sapere perchè il Piccolo non sarebbe "affidabile"). Quindi confrontiamoci e se opportuno, integriamo o modifichiamo. Rimane accertato comunque il fatto che l'agenzia ANSA (e l'operato di Mieli) fu determinante per l'indipendenza e libertà delle agenzie di stampa e della diffusione delle notizie, prima assolutamente manipolata dal monopolio e controllo di regime sull'agenzia Stefani sia durante il ventennio che nella RSI. Ciò conferma anche l'operato del PWB a favore dell'effettiva e fondamentale attività per il ripristino delle libertà di stampa e l'importanza (anche enciclopedica) avuta in tale ruolo (e qui mi riallaccio alla necessaria presenza e trattazione degli art 30 e 31).
  • le note 21, 22,27 e 28 stanno bene sia qui che là
  • ok per la radio
  • ok sul cinema
  • Sono veri ringraziamenti? (dato il tuo annullamento quasi totale del mio lavoro, ho più di un ??? ...)
--Aleacido (4@fc) 06:20, 7 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Esprimo solidarietà[modifica wikitesto]

Ciao, ho letto il battibecco fra te e un altro utente sulla pcd che ho aperto e poi sulla sua pagina di discussione, mi dispiace molto per o toni che ho visto usare anche davanti a una confessione molto intima (e che secondo me non eri nemmeno tenuto a fare). Mi dispiace che tutto sia partito da una procedura che ho aperto e quindi niente, volevo esprimere un messaggio di vicinanza davanti alle brutture che ho letto. Ciao :) Umberto Olivo (msg) 16:59, 10 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Ciao @Umberto Olivo. Ti ringrazio molto, e ciò mi conforta sul fatto che si può benissimo e legittimamente essere di diversa opinione, pur restando con toni educati e rispettosi, come è successo anche fra di noi tante volte, senza che ciò modifichi o infici le relazioni amichevoli o di stima reciproca o anche solo di pacifica convivenza, così come anche il fatto che argomentare e confrontarsi (ove più dettagliatamente, ove meno), sia comunque un aspetto "utile" in WP e non un "fastidioso orpello". Mi dispiace che questo ti abbia in qualche modo coinvolto e ringrazio per l'empatia e la comprensione per il disturbo provocato. Ciao e a presto (e non per forza d'accordo, anzi...), per ulteriori nuovi "confronti" :))) Ciao --Aleacido (4@fc) 21:26, 10 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Mi aggiungo anche io, sebbene sappia che magari durante una situazione del genere la responsabilità è di entrambi, tu, che come sai mi stai piuttosto antipatico, mi sei sembrato più corretto. Non sono intervenuto per non gettare benzina sul fuoco. --Fresh Blood (msg) 21:35, 12 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

re:ebbravo !!![modifica wikitesto]

Ti ringrazio! Non avevo dubbi che tu non fossi il tipo da captatio benevolentiae come non ne ho che sarà sempre un piacere confrontarci, con rispetto e portando argomenti come abbiamo sempre fatto. E penso sia qualcosa di stimolante intellettualmente, che ci si trovi d'accordo o meno ;-) Buona serata e... alla prossima!--TrinacrianGolem (msg) 22:14, 10 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

P.S.: avevo visto - ma non avevo ancora avuto modo di segnalartelo - l'ottimo lavoro di sistemazione che hai fatto sulla voce Psychological Warfare Branch (che in effetti appariva viziata da "POV strutturale"). Mi riprometto di dare anch'io uno sguardo e, se del caso, di contribuire.--TrinacrianGolem (msg) 22:17, 10 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Re: Seborga[modifica wikitesto]

ciao, wikicollega, come stai?? si che ho comprenso benissimo e so leggere.. e ho letto tutta la pagina della PdC.. e ho pure scritto in questa parte.. in ogni caso la sandbox rimane in quel posto e magari in futuro potrebbe essere una voce sulla micronazione.. ma adesso non è presentabile.. del resto il "personaggio" sono d'accordo con te per la PdC!! --SurdusVII (wikicollega dal 2012) 21:05, 11 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

certo che l'argomento è "ondivago" perchè si trattano di due entità completamente diverse: il primo era storico (954-1729) ed il secondo di storia contemporanea (dal 1963).. ovviamente è una micronazione e non un microstato.. abbiamo chiarito.. tutto qui.. --SurdusVII (wikicollega dal 2012) 21:16, 11 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
ehi ciao, continuando a fare delle ricerche mi sono imbattuto a questo sito web ed a questo documento e da quello che ho letto qui pare che ci siano 2 micronazioni seborghini.. e con ciò chiedo il tuo parere.. --SurdusVII (wikicollega dal 2012) 15:58, 12 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Nuove fonti sul PWB[modifica wikitesto]

Ciao, ho esaminato le fonti che mi hai citato. Ecco le mie osservazioni.

  1. Valerio Castronovo (la Storia della stampa italiana a cura di V. Castronovo e Nicola Tranfaglia è inserita nella bibliografia di tutti i corsi universitari di Storia del giornalismo) scrive chiaro e tondo alcune cose che confermano quanto è già scritto nella voce:
  • «i primi contatti a Roma con la Resistenza organizzata e poi quelli a Firenze liberata con il Cln portarono i responsabili del Pwb ad assumere un atteggiamento più restrittivo [eccetera]». Non sembra che tra PWB e CLN ci fosse una forte corrispondenza d’idee. Infatti «vennero apportate sensibili variazioni al piano originario»;
  • Il Press Plan for Northern Italy (gennaio 1945) [delinea] «l'intento degli Alleati di restaurare le grandi testate d'informazione tradizionali sia pure dopo l'epurazione del personale [...]. E ciò in netta contrapposizione con l'indirizzo del CLN». Più chiaro di così! È una fonte che mi hai indicato tu.
  1. Treccani. Non mi è servita perché non si cita neanche una volta il CLN.
  2. Patrimonio archivio Senato. Leggo: “Disponibile per la consultazione online”. L'indice è composto di tre punti: 1) L'archivio; 2) Introduzione archivistica; 3) Inventario. Li apro tutti e tre. Quello che ci interessa è il terzo. Ci sono 116 documenti. Mi dici quali hai letto tu?
  3. Archivi Polo del 900. Nella pagina, che è una scheda archivistica, leggo che la busta 3a contiene 21 carte. Tra esse, vi sono alcuni decreti del Cmrl e del Clnai. Sulla pagina web sono visibili due documenti, però nessuno dei due contiene alcun riferimento al PWB. Io non posso farci niente. O mi spedisci i decreti oppure io non ho la possibilità di verificare coi miei occhi che le attività del PWB furono concertate con quelle del CLN.
  4. ANPI Ravenna. «ottiene il permesso»: vuol dire che il PWB aveva il potere di assegnare le licenze di pubblicazione. Non aggiunge niente a quello che è già scritto nella voce.
  5. ANPI Lissone. Non mi è servita perché: a) si cita il PWB in merito alla concessione di un'autorizzazione a trasmettere; b) si cita Michele Cifarelli segretario del CLN di Bari (la seconda citazione è ininfluente).

Tra le fonti indicate, nessuna afferma che il PWB operò di concerto con il CLN. Per adesso sono arrivato a leggere quello che hai postato alle 00:33 del 7 ottobre. Mi ripropongo di terminare la lettura entro sabato. Sono sicuro che sarà una lettura interessante. --Sentruper (msg) 23:38, 11 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Risposta. Purtroppo devo rimarcare la scarsa attenzione con cui sono posti questi rilievi, cui faccio seguito segnalando "solo" le imprecisioni più evidenti (tralascio le altre)
  • Se è proprio il "di concerto" che non ti sta bene Sentruper, lo si può sostituire agilmente con ad es "confrontandosi spesso con il CLN", ritengo questo non si possa negare, e si può fare subito. A conferma della poca attenzione con cui stai trattando la mia utenza e l'argomento, nell'articolo di Treccani il CLN, semplicemente viene indicato più volte con C.L.N., puntato, complimenti per l'attenzione nella lettura (anzi "non" lettura); cito solo uno dei passaggi : "le testate[...] escono come e quando possono, per qualche giorno o settimana, come espressione o all’ombra del C.L.N. (Comitato di Liberazione Nazionale) e del P.W.B. (Psychological Warfare Branch)" (dove "e" è diverso da "o" e dove mi sembra più che chiara la relazione di reciproca causa/effetto). Da tutte le fonti da me trovate è riportato esplicitamente in numerosi passaggi proprio il ruolo svolto dal PWB e della sua attenzione, anche nel suo confrontarsi col CLN, per il ripristino della libertà di stampa e della eliminazione della precedente "propaganda fascista di regime". Sono sinceramente dispiaciuto da questa discussione evidentemente poco "attenta" (anche circa le successive modifiche effettuate alla voce tenendo conto dei tuoi rilievi, anche e proprio sul ripristino delle testate storiche) o forse c'è una tua vena "provocatoria" e "preconcetta" sulle quali gradirei essere smentito? --Aleacido (4@fc) 23:58, 11 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Ho dimenticato il "ping" @Sentruper --Aleacido (4@fc) 23:46, 11 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
  • Qui nel documento del Senato vengono esposti nell'abstract numerosa corrispondenza e intense relazioni ad es fra l'alto esponente CLN Michele Cifarelli e il PWB (compresa una lettera di gratifica di Greenlees, comandante PWB di Bari ) o qui dove cito: "Breve storia di cinque mesi - dal 20 luglio al 20 dicembre 1943 (opuscolo stampato clandestinamente a Roma nel gennaio 1944 e riedito nelle province liberate dal Partito d'azione di Napoli, con l'approvazione del P.W.B. del 6 aprile 1944" (caspita, qui con doppia valenza, il PWB era così "censorio" da autorizzare senza "concerto" le pubblicazioni clandestine degli esponenti del CLN) . Ti invito anche alla lettura di questo documento dove si dice che il PWB protesse il CLN (per stessa ammissione del CLN in una sua relazione) dai rigurgiti e apparati ancora filofascisti del Regno di Sud. Anche da questo mi sorge il dubbio che ci sia un tentativo "distruttorio" e "delegittimatorio" (con pessimi risultati) circa le fonti e contenuti da me presentati, certo basati anche sugli "abstract" e "estratti" di tali documenti, il cui contenuto tra l'altro e a ben vedere, in questo caso non è di nessun interesse circa i tuoi "rilievi", ma sono più che evidenti a dimostrare che esiste una numerosa corrispondenza, relazioni, contatti, accordi, e una intensa, addirittura strutturale interazione fra CLN e PWB, che è la cosa che veniva da te contestata nella frase "incriminata" e oggetto dei "rilievi". Se sei interessato a leggerne il contenuto, vai presso la biblioteca del Senato o presso le sedi degli enti citati, ma ciò esula dal merito dei tuoi rilievi e della veridicità della voce, nè sono tenuto a produrne i contenuti, in quanto irrilevante ai fini del provare che la interazione fra CLN e PWB esistesse, basta la esistenza ed evidenza di tale assai corposa documentazione e corrispondenza, nè siamo qui per scrivere saggi storici di centinaia di pagine che necessitano di mesi di vagazioni per leggere tutte le fonti disponibili negli archivi su un argomento, ma solo a scrivere una voce che sia correttamente neutrale, sufficientemente referenziata e sia verificabile (anche grazie agli abstract) che non contenga errori, tanto più se ciò è riferito a una semplice "locuzione" (il "di concerto" ora riscritto in "si relazionò e interagì") nel sintetico riassunto di un incipit . --Aleacido (4@fc) 00:09, 12 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
  • @Sentruper ritengo che la nuova formulazione "Si relazionò e interagì con continuità (anche se non sempre in perfetto accordo) con le nuove e nascenti istituzioni italiane riunite nel CLN e i suoi rappresentanti" sia una formulazione accettabile da entrambi e risolva una questione che rischia di diventare di "lana caprina" e zeccosamente contraria sia al buon senso che alle ragioni di "prova" di veridicità ed esistenza di tale strutturale interazione per cui sono state cercate e trovate tali fonti. Faccio anche notare che non mi sono permesso di eliminare nessuna fonte preesistente ai miei interventi (anche quelle che sono citate senza sapere quale sia la provenienza ad es. da 21 a 28), ma ho solo eliminato il POV con cui erano state impropriamente utilizzate (e non sono andato a controllare, nè mi interessa saperlo, da quale redattore siano stati inseriti in questo modo "arbitrario" e non conforme sia le fonti che tali POV, proprio per non "personalizzare" o essere influenzato nelle correzioni e modifiche, circa le fonti preesistenti mi sono semplicemente "fidato" per buon senso, dato il loro contenuto mi sembrava improbabile fossero notule "false o falsificate"), al contrario da quanto da te fatto con quelle che hanno tutto il sapore di "insinuazioni" verso la mia utenza, l'eliminazione e rollback quasi integrale delle fonti e contenuti da me inseriti, tutti referenziati, verificabili e correttamente conformi ad esse, cosa che, oltre a potere essere intesa come un vandalismo, aveva ripristinato, spero involontariamente, anche il precedente "POV strutturale", e dal quale, come anche dai tuoi rilievi, sembra che gli alleati abbiano sostituito al regime fascista una loro "dittatura, repressione e soppressione delle libertà ancora più dura" (quando gli esiti furono invece del tutto opposti), semmai fu vera nel fronte opposto con l'occupazione tedesca e la RSI. --Aleacido (4@fc) 00:30, 12 ott 2022 (CEST)PS, la guerra è brutta e terribile, e di certo non si deve negare neanche che in funzione di "scoraggiamento e terrorismo psicologico" nella WWII entrambi gli schieramenti usarono (sistematicamente) ad es. i bombardamenti contro la popolazione civile, fino all'aberrazione americana di Hiroshima e Nagasaki, ma questa è un'altra storia per altre voci.Rispondi[rispondi]

QTI[modifica wikitesto]

Di nulla, anzi, grazie a te! :-) ----FriniateArengo 14:33, 12 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Re:[modifica wikitesto]

Esattamente, pansismo. --Vito (msg) 20:22, 14 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Autorevolezza[modifica wikitesto]

Ciao, non ho messo in discussione l'autorevolezza delle fonti, ma i contenuti degli articoli, dai quali rimane chiara la sua poca rilevanza come artista musicale e la focalizzazione sugli aspetti scandalistici delle sue affermazioni/azioni. Non sto sminuendo queste testate, sto solo notando oggettivamente come nell'era digitale sia più difficile per loro pareggiare i conti e, insieme al fatto che lo spazio sul portale online è pressoché illimitato, convenga loro postare articoli su qualunque fenomeno del momento. Su Tokischa i numeri e i fatti parlano da soli: nessun riconoscimento da parte del pubblico o dell'industria musicale (se non delle collaborazioni, che si sa, sono arrangiate dalle etichette). Valutare quindi non solo il sito web da dove proviene la fonte ma anche il contenuto dell'articolo. ×°˜`°×ηαη¢у×°˜`°× 18:40, 15 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Re: danza[modifica wikitesto]

Ciao Ale, capisco cosa intendi e concordo, però il punto del mio discorso non era quello, cercherò di spiegarmi meglio partendo proprio dal tuo esempio. Biologia e fisica sono due discipline separate e diverse, magari bisogna conoscerne comunque i rudimenti dell'una e dell'altra in ogni caso se sei uno scienziato, ma restano due discipline diverse. Però, il modo in cui uno scienziato di distintue enciclopedicamente é sempre quello: tante pubblicazioni di rilievo, scoperte e teorie di rilievo, premi e quant'altro. Il mio paragone assumeva un concetto simile, ho citato quel tipo di danza perché essendo un mondo a me affine é il primo tipo di ballerini professionisti e di talento ma non enciclopedici che mi sono venuti in mente. Grazie per l'attestato di simpatia e stima, ricambio :D Umberto Olivo (msg) 08:02, 16 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Re: Attento alle fonti[modifica wikitesto]

Ciao Aleacido, i consigli e le critiche costruttive sono sempre ben accette. Io esprimo semplicemente un mio parere argomentando dopo aver fatto le opportune ricerche. In alcuni casi le voci vengono "salvate" in altri casi no ma non ne faccio una questione personale anzi rispetto la decisione della comunità. Le pdc sono molto utili per capire alcuni meccanismi e per fare esperienza. Io penso che alcune cancellazioni vengono aperte solo perché le voci sono incomplete o addirittura riportano notizie errate. Nel nostro caso l'essermi "scontrato" in un dibattito con te ha avuto una conseguenza positiva e sicuramente questo non avverrà sempre. Il confronto deve essere fatto sempre nel merito e mai trascendere in altro. Buona domenica. --Labyrinto (msg) 09:09, 16 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Wikipedia:Pagine da cancellare/Giorgio Carbone/4[modifica wikitesto]

ciao, come stai, wikicollega?? per cancellare servono il doppio dei voti, corretto?? --SurdusVII (wikicollega dal 2012) 19:06, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Ciao SurdusVII :Yes, serve il doppio. PS: Ho letto il tuo messaggio, a breve rispondo. Ciao :) --Aleacido (4@fc) 21:27, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

il ping o non puoi sapere se tu ho risposto @SurdusVII --Aleacido (4@fc) 21:28, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
ultimamente sembra che i ping non funzionano.. forse sono io il problema, cioè devo aggiornare qualcosa?? --SurdusVII (wikicollega dal 2012) 11:25, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
a quanto pare quella voce sarà di nuovo salvata.. ma vedremo poi il 27.. --SurdusVII (wikicollega dal 2012) 12:58, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

re: Ciao[modifica wikitesto]

Hai (paradossalmente) ragione. Ed ammetto che, spesso, sono felice di non capire tutte le parole di testi che pure mi capita spesso di sentire per strada (i neomelodici, ça va sans dire, sono fra i pochi prodotti post-borbonici ad aver attecchito anche altrove) :XD--TrinacrianGolem (msg) 01:10, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

re: «Mi "usi"?»=[modifica wikitesto]

Visto che la pdc è un luogo di discussione comunitario, mi sembra importante "ascoltarsi" leggendo pareri altrui, altrimenti tutto si riduce a un voto. Per me poi la distinzione che hai fatto è davvero importante: mentre per lo spettacolo forse dovremmo alzare l'asticella, perché abbiamo voci su ogni serie televisiva che in genere è destinata all'oblio alla velocità della luce (tra il resto sono voci spesso scritte in un italiano raffazzonato), per l'arte (e in particolare per ambiti un po' di nicchia) l'asticella sarebbe semmai da abbassare. L'importante è rimanere guardinghi sulla promozionalità. Poi nel caso specifico, la tua opinione è di peso, perché sei esperto di teatro, quindi ti ho "quotato" con piacere. --AVEMVNDI 12:44, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Ciao @Avemundi, ero assolutamente "leggero" e "scherzoso"...ogni tanto si può scherzare anche con gli "acerrimi nemici"... :-)). Più seriamente, per una volta conncordiamo sul senso "artistico" --Aleacido (4@fc) 12:46, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Non ti considero un "acerrimo nemico", ci mancherebbe! Anzi, vedi, che ogni tanto possiamo essere dello stesso parere... --AVEMVNDI 19:01, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Comincio a preoccuparmi @Avemundi, dato che ho più o meno concordato con te anche sulle "mostre" di Rota...  :-)) --Aleacido (4@fc) 19:32, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Me l'ero perso. :) Aldo Rota puoi immaginare che non mi stia proprio simpaticissimo, tra il resto, ma vedi che sono comunque lì a difendere la sua rilevanza... poi mi tratti come povviere... --AVEMVNDI 20:29, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Re:rollback?[modifica wikitesto]

Ciao caro. Ho dato un'occhiata alla differenza tra il prima e dopo. A mio avviso ha fatto anche bene, per dire ha tolto elementi di ingiusto rilievo, come l'inveire contro Pappalardo (e chissene, diciamolo :P) e abbia limato un po' seguendo il punto di vista neutrale. Sinceramente non vedo per nulla gli estremi per un rollback, ma se ti va intervieni in discussione voce o al progetto. Un saluto e grazie per avermi contattato. :) --Lollo Scrivimi 20:43, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

@Lollo98...sono rimbambito...sai che ho letto le colonne al contrario?... la vecchiaia...si passano i 50 e si rincoglionisce... --Aleacido (4@fc) 20:47, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Solidarietà[modifica wikitesto]

Ciao, vorrei esprimere la mia solidarietà e compassione (nel senso letterale di «patire insieme») per quanto dichiari nella tua pagina utente, avendo avuto lo stesso tipo di esperienza tua. Io penso che sia utile collaborare solo perché Wikipedia (purtroppo) è molto indicizzata e può altamente contribuire alla diffusione delle famigerate bufale di internet. Pretendere di più credo che sarebbe un'utopia dal momento che vige l'anonimato e che, quindi, il sito viene sviluppato secondo delle dinamiche che inevitabilmente sono oscure e, a volte, anche insensate. Credo che questa sia la prospettiva da tenere per contribuire realisticamente. Per la conoscenza vera ci sono i siti professionali. Se un giorno Wikipedia non sarà più opera di anonimi e diverrà trasparente, forse potremo parlare di un progetto serio. Saluti. 5.90.238.55 (msg) 10:18, 22 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Re:Lula[modifica wikitesto]

Ciao, in effetti avevo avuto lo stesso dubbio. Ho preferito non spostarla perché solitamente nelle voci biografiche teniamo le vicende giudiziarie in una sezione apposita sotto la biografia, ma effettivamente per me nessun problema a metterle sopra insieme al resto. --Janik (msg) 00:34, 1 nov 2022 (CET)Rispondi[rispondi]

Ottimo lavoro.--Janik (msg) 02:26, 1 nov 2022 (CET)Rispondi[rispondi]

K-pop[modifica wikitesto]

Nessun trasporto personale da parte mia, visto che non ho mai ascoltato musica coreana se non le poche canzoni che si sono sentite in pubblico (cosa che potrebbe presto cambiare, non per scelta mia, so che alcune amiche di mia figlia stanno già in fissa...). Mi limito a valutare i dati oggettivi che vedo (numeri di vendita, classifiche nazionali e internazionali, presenza nei media pertinenti come programmi musicali) tenendo a mente il funzionamento dell'industria musicale. Mi è capitato, in passato, di esprimermi contro l'enciclopedicità di certi artisti coreani, se non di cancellare in C4. ×°˜`°×ηαη¢у×°˜`°× 13:18, 7 nov 2022 (CET)Rispondi[rispondi]