Diego Colombari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Diego Colombari (Torino, 29 marzo 1982) è un atleta paralimpico italiano.

Diego Colombari
Diego Colombari in divisa paralimpica.jpg
Diego Colombari in divisa paralimpica
Nazionalità   Italia
Paraciclismo Cycling (road) pictogram (Paralympics).svg
Specialità Handbike
Categoria H5 (ex H4)
Società Polisportiva P.A.S.S.O. Cuneo
Carriera
Nazionale
Dal 2017  Italia
Palmarès
Transparent.png XVI Giochi paralimpici estivi
Oro Tokyo 2021 Team Relay
Transparent.png Campionati del mondo di paraciclismo
Oro Cascais 2021 Team Relay
Transparent.png Coppa del mondo di paraciclismo
Bronzo Ostenda 2021 Team Relay
 

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

All’età di 26 anni un grave incidente motociclistico gli costa, tra vari interventi, l’amputazione dell’arto inferiore sinistro.

In seguito alla riabilitazione si avvicina al paraciclismo con l’Handbike, associandosi alla polisportiva P.A.S.S.O. di Cuneo, la quale opera in stretta collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico.

Nel 2010, a Pescantina (VR), esordisce nella sua prima competizione agonistica.

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Diego Colombari in gara nel 2019

Appassionandosi e migliorando le sue prestazioni, nel 2012 si aggiudica per 9 tappe la Maglia Rosa del Giro d’Italia di Handbike.

Nel 2013 guadagna la sua prima Maglia Tricolore ed il titolo di Campione Italiano di Handbike MH5 a cronometro. Nello stesso anno è anche vincitore del Giro d’Italia di Handbike[1], così come nel 2015 e nel 2016.

Nel 2014 vince il Giro del Circuito Europeo categoria MH5 con tappe a Barcellona (Spagna), Rosenau (Francia), Rzeszow (Polonia), Louny (Repubblica Ceca) e Fossano (Italia).

È Campione Italiano MH5 sia nelle gare a cronometro che in linea negli anni 2014, 2015[2], 2016, 2018, 2021.

Nel 2017 è Campione Italiano MH5 nella gara in linea e si aggiudica la prima tappa del Giro d’Italia di Handbike a Magenta (MI).

Nello stesso anno esordisce in Nazionale Paralimpica alla Coppa del Mondo disputata a Maniago (Italia), Ostenda (Belgio) ed Emmen (Paesi Bassi) e partecipa con la maglia azzurra ai Campionati del Mondo di Paraciclismo in Sudafrica a Pietermaritzburg.

Nel 2018, con la Nazionale, concorre alla Coppa del Mondo a Ostenda (Belgio) e partecipa inoltre, vincendo, al XIII Meeting del Garda.

È primo di categoria anche al “X Trofeo Mariangela con noi” a Somma Lombardo (VA).

Nello stesso anno è impegnato anche nei Campionati del Mondo di Paraciclismo a Maniago (PN).

Nel 2019 prende parte alla Coppa del Mondo di Paraciclismo a Corridonia (Italia-MC) e a Ostenda (Belgio).

Nello stesso anno è primo di categoria nella IV tappa del Giro d’Italia Handbike a Chivasso (TO) e ottiene 2 medaglie d’argento ai Campionati Italiani Assoluti di Paraciclismo a Marostica e Bassano del Grappa (VI).

Nel 2021, alla Coppa del Mondo di Paraciclismo a Ostenda (Belgio), conquista la Medaglia di Bronzo[3] in staffetta con Francesca Porcellato e Paolo Cecchetto.

Doppia vittoria inoltre al II Memorial Valter Corradin a Dueville (VI).

Trionfa al Campionato del Mondo di Paraciclismo 2021 a Cascais (Portogallo) in Team Relay con Paolo Cecchetto e Luca Mazzone, aggiudicandosi la Medaglia d’Oro[4][5].

Giochi paralimpici[modifica | modifica wikitesto]

A giugno viene convocato dal C.T. della Nazionale Paralimpica Mario Valentini per partecipare ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020[6], durante i quali sul Fuji International Speedway si piazza al quarto posto nella prova a cronometro MH5 e si aggiudica la Medaglia d'Oro Paralimpica [7][8][9][10] in Team Relay con i compagni di squadra Paolo Cecchetto e Luca Mazzone.

Si tratta della prima Medaglia d'Oro conquistata ad una Paralimpiade per la provincia di Cuneo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Diego Colombari premiato dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella nel 2021

Alloro al Merito Sportivo 2013

Alloro al Merito Sportivo 2017

Commendatore ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore ordine al merito della Repubblica Italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— Roma, 20 settembre 2021
Collare d'oro al merito sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'oro al merito sportivo
«Ciclismo, oro paralimpico handbike Team Relay H1-5»
— Roma, 20 dicembre 2021[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Diego Colombari, su paralympic.org, International Paralympic Committee, Atleti.