Daniel Caligiuri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniel Caligiuri
Krasnodar-Wolfsburg (12).jpg
Caligiuri al Wolfsburg nel 2012
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, centrocampista
Squadra Augusta
Carriera
Giovanili
2001-2005non conosciuta SV Zimmern
2005-2007Friburgo
Squadre di club1
2007-2009Friburgo II70 (23)
2009-2013Friburgo93 (11)
2013-2017Wolfsburg97 (12)
2017-2020Schalke 04108 (17)
2020-Augusta21 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 novembre 2020

Daniel Caligiuri (Villingen-Schwenningen, 15 gennaio 1988) è un calciatore italiano con cittadinanza tedesca, attaccante o centrocampista dell'Augusta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Germania da genitori originari di San Nicola dell'Alto, in provincia di Crotone,[1] possiede anche il passaporto italiano. Anche suo fratello Marco è stato un calciatore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca prevalentemente come ala destra, ma essendo ambidestro può essere schierato anche sulla fascia opposta. Possiede un buon dribbling, ed è abile soprattutto nell'effettuare assist ai compagni.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver militato per 2 anni nella formazione "B" del Friburgo, esordisce in prima squadra il 7 novembre 2011, all'età di 23 anni, contro il Bochum, rendendosi subito protagonista e fornendo un assist sul primo gol a Heiko Butscher nella partita che terminerà 2-1 per la sua squadra. Con il Friburgo in tutto gioca 4 stagioni in prima squadra, diventando il fulcro della squadra e mettendo a referto 93 presenze e 11 reti. Il 1º luglio 2013 è stato acquistato dal Wolfsburg per 4.500.000 euro. Il 30 maggio 2015 vince la Coppa di Germania, la prima nella storia del Wolfsburg.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 maggio 2015 viene convocato per la prima volta in nazionale italiana dal commissario tecnico Antonio Conte per uno stage in vista delle qualificazioni a Euro 2016 contro la Croazia; tuttavia il 6 giugno viene escluso dalla lista finale dei convocati.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 febbraio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Germania Friburgo II OL 3 0 - - - - - - - - - 3 0
2007-2008 OL 13 2 - - - - - - - - - 13 2
2008-2009 RS 32 7 - - - - - - - - - 32 7
2009-2010 RS 19 13 - - - - - - - - - 19 13
2010-2011 RS 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2011-2012 RS 2 1 - - - - - - - - - 2 1
Totale Friburgo II 70 23 70 23
2009-2010 Germania Friburgo BL 16 0 CG 0 0 - - - - - - 16 0
2010-2011 BL 23 0 CG 2 0 - - - - - - 25 0
2011-2012 BL 25 6 CG 1 0 - - - - - - 26 6
2012-2013 BL 29 5 CG 4 3 - - - - - - 33 8
Totale Friburgo 93 11 7 3 - - - - 100 14
2013-2014 Germania Wolfsburg BL 24 1 CG 3 0 - - - - - - 27 1
2014-2015 BL 28 7 CG 6 2 UEL 11 1 - - - 45 10
2015-2016 BL 29 2 CG 2 0 UCL 8 1 SG 1 0 40 3
2016-gen. 2017 BL 16 2 CG 2 0 - - - - - - 18 2
Totale Wolfsburg 97 12 13 2 19 2 1 0 130 16
gen.-giu. 2017 Germania Schalke 04 BL 16 2 CG 2 1 UEL 5 1 - - - 23 4
2017-2018 BL 33 6 CG 4 0 - - - - - - 37 6
2018-2019 BL 31 7 CG 3 0 UCL 6 0 - - - 40 7
2019-2020 BL 28 2 CG 2 2 - - - - - - 30 4
Totale Schalke 04 108 17 11 3 11 1 - - 130 21
2020-2021 Germania Augusta BL 21 5 CG 2 1 - - - - - - 23 6
Totale carriera 389 68 33 9 30 3 1 0 452 80

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Wolfsburg: 2014-2015
Wolfsburg: 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il salto dei fratelli Caligiuri (PDF), Il Crotonese, 29 settembre 2011. URL consultato il 19 marzo 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]