Claudio Daiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Claudio Daiano
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica d'autore
Musica leggera
Periodo di attività musicale1962 – in attività
EtichettaFonit Cetra, Dischi Ricordi, Durium, Carosello
Album pubblicati2
Studio2

Claudio Daiano, nome d'arte di Claudio Fontana, conosciuto anche come Daiano (Cervia, 4 maggio 1945), è un paroliere, compositore e cantautore italiano.

Ha scritto i testi di molte canzoni entrate nella storia della musica leggera italiana, da Sei bellissima per Loredana Bertè (composta su musica di Gian Pietro Felisatti) a L'isola di Wight e Storia di periferia per i Dik Dik, da Un pugno di sabbia a Un giorno insieme, entrambe per i Nomadi, da Il volto della vita per Caterina Caselli a Un'ombra per Mina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Silverio Fontana, gestore del "Dancing Fontana", uno dei più famosi di Cervia, situato in via Roma, si accosta alla musica insieme ai fratelli Carlo e Franco.

Inizia la carriera come cantante in alcuni gruppi della sua zona, di cui i più noti sono i Nevada (con Fulvio Penso alla tromba, Lino Brandolini al pianoforte, Franco Forlivesi alla chitarra, Luigi Adami alla chitarra e canto e Franco Asioli alla batteria).

Si trasferisce poi a Milano (per studiare all'università), entrando in contatto con il mondo musicale e discografico, e mettendosi in luce come paroliere; la prima grande affermazione risale al 1968 con Il volto della vita, firmata anche da Mogol, cover di Days of Pearly Spencer di David McWilliams.

Sempre nello stesso anno ottiene un altro grande successo: Quelli erano giorni, cover di Those Were the Days, singolo di debutto nonché hit di Mary Hopkin, scritta da Gene Raskin per il testo inglese sulla musica di una canzone russa, Дорогой длинною (Dorogoi dlinnoyu), scritta da Boris Fomin[1] ed incisa da Gigliola Cinquetti; il suo testo verrà inciso anche dalla stessa Hopkin.

Nel 1969 scrive il testo per la versione italiana della celebre canzone-scandalo Je t'aime... moi non plus di Serge Gainsbourg. La canzone viene incisa in differenti versioni, in particolare due versioni sono le più celebri, quella cantata da Giorgio Albertazzi e Anna Proclemer e quella cantata da Ombretta Colli assieme ad un non precisato partner (non si tratta comunque né di Giorgio Gaber, né di Daiano stesso).

Nel 1969 con Due grosse lacrime bianche, interpretata da Iva Zanicchi, partecipa all'Eurovision Song Contest 1969.

Nel 1970 ottiene due successi con L'isola di Wight per i Dik Dik (cover di Wight Is White di Michel Delpech) ed Un pugno di sabbia per i Nomadi, che arriva al quarto posto ad Un disco per l'estate.

Nel 1973 debutta al Festival di Sanremo come autore di Angeline, eseguita dai Pop Tops, che viene eliminata; si rifà però l'anno successivo, vincendo con Ciao cara, come stai?, interpretata da Iva Zanicchi.

Sempre nel 1974 pubblica il suo primo album da cantautore, Io come chiunque (sulla pista di Cohen): un album tributo a Leonard Cohen, contenente canzoni tradotte da Daiano (in un caso, The partisan, con la collaborazione di Bruno Lauzi) e gli arrangiamenti curati da Victor Bach.

Nello stesso anno partecipa alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia con Momenti sì, momenti no, interpretata da Caterina Caselli.

Il 1975 è l'anno di Sei bellissima, che diventa una delle canzoni evergreen della musica leggera italiana, anche grazie all'interpretazione di Loredana Bertè, mentre l'anno successivo ottiene un buon successo con 15 anni, incisa dai Vicini di casa.

Continua a portare avanti la sua carriera solista, incidendo altri singoli ed un secondo album, ma ottiene i successi maggiori come autore; tra le altre canzoni da lui scritte ricordiamo Oramai, che Fiordaliso presenta al Festival di Sanremo 1983.

Un'altra collaborazione significativa è quella con il gruppo sardo dei I Collage, per cui ha scritto molte canzoni di cui le più note sono Donna musica e I ragazzi che si amano.

Ha collaborato anche con Nino Manfredi per alcune commedie musicali, tra cui Parole d'amore parole.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Canzoni scritte da Daiano (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1966 Non ho più paura dell'ombra Daiano Keith Richards Piero Focaccia
1968 Il volto della vita Daiano e Mogol David Mc Williams Caterina Caselli
1968 Quelli erano giorni Daiano Gene Raskin Gigliola Cinquetti
1968 Io voglio te Daiano e Mogol Tammy Wynette e Billy Sherrill Palma Calderoni
1968 Ti amo... ed io di più Daiano e Gian Piero Simontacchi Serge Gainsbourg Giorgio Albertazzi e Anna Proclemer
Ombretta Colli
Brigitte
1969 Le rose nella nebbia Daiano Pascal Auriat e Guy Dubeau Giuliana Valci
1969 Un amore a New York Daiano Alec Alec
1969 Lena Daiano Alec Alec
1969 La mia vita con te Daiano John Dickinson I Profeti
1969 Un'ombra Daiano e Paolo Limiti Roberto Soffici Mina
1969 I problemi del cuore Daiano e Pino Massara Pino Massara Mina
1969 La nostra storia finisce qui Daiano Daiano Vanna Brosio
1969 Due grosse lacrime bianche Daiano Piero Soffici e Carlo Fontana Iva Zanicchi
1969 Un bacio sulla fronte Daiano Valter Camurri e Ezio Leoni Iva Zanicchi
1969 Accanto a te Daiano Corrado Castellari Iva Zanicchi
1970 Un pugno di sabbia Daiano Roberto Soffici Nomadi
1970 Come una malattia Daiano Charles Aznavour Charles Aznavour
1970 L'isola di Wight Daiano e Alberto Salerno Michel Delpech e Roland Vincent Dik Dik
1971 Le cipolle, ovverosia piangendo tutti insieme appassionatamente Daiano Gabriele Balducci Pane volpe e succo d'aquila
1971 Wassa wassa Daiano Daiano Pane volpe e succo d'aquila
1972 L'uomo del Paradiso Daiano ed Ettore Carrera Ken Hensley Caterina Caselli
1972 Il sole splende ancora Daiano Bobby Boyd e Frank Abel Iva Zanicchi
1972 Un, due, tre Daiano e Bruno Lauzi Enrico Ciacci e Italo Janne Franco Tortora
1973 I mulini della mente Daiano Daiano - Giuseppe Ronzullo Iva Zanicchi
1973 Angeline Daiano Rosa Nisi Marsella Pop Tops
1973 Un giorno insieme Daiano e Luigi Albertelli Roberto Soffici Nomadi
1973 Bugie Daiano Daiano e Giuseppe Ronzullo Silvana dei Circus 2000
1974 Ciao cara, come stai? Daiano e Dinaro Italo Ianne e Cristiano Malgioglio Iva Zanicchi
1974 Il mio volo bianco Flavio Zanon Daiano e Italo Ianne Emanuela Cortesi
1974 Momenti sì, momenti no Daiano e Adelio Cogliati Guido Maria Ferilli Caterina Caselli
1974 Tu sai chi sono Daiano Leonard Cohen Daiano
1974 Mi straccerai Daiano Leonard Cohen Daiano
1974 Non trovo il modo di andarmene Daiano Leonard Cohen Daiano
1974 Sembra tanto tempo fa, Nancy Daiano Leonard Cohen Daiano
1974 Maestri Daiano Leonard Cohen Daiano
1974 Il macellaio Daiano Leonard Cohen Daiano
1974 Passerà Daiano Richard Blakeslee Daiano
1974 Uno di noi non può sbagliare Daiano Leonard Cohen Daiano
1974 Il partigiano Daiano e Bruno Lauzi Leonard Cohen e Anna Marly Daiano
1974 Come un uccello sul ramo Daiano Leonard Cohen Daiano
1975 Sei bellissima Daiano Giampietro Felisatti Loredana Bertè
1976 Oggi, settembre 26 Daiano Umberto Napolitano e Pietro Gilberto Tacchini Umberto Napolitano
1976 15 anni Daiano Enzo Malepasso I vicini di casa
1977 Il bel tempo Daiano Enzo Malepasso Orietta Berti
1977 Opera d'amore Daiano Elio Isola Equipe 84
1977 Ragazzina Daiano Franco Chiaravalle e Lorenzo Bornice Luca D'Ammonio
1978 Se riesci a non morire Daiano Giampietro Felisatti Iva Zanicchi
1978 Prima esperienza Daiano Daiano Luca D'Ammonio
1978 Un amico Daiano Franco Jadanza Luca D'Ammonio
1978 Tesoro mio Daiano Angelo Valsiglio Iva Zanicchi
1979 Il diario dei segreti Daiano Giuseppe Adorno Gli Opera
1980 Donna musica Daiano Angelo Valsiglio e Paolo Masala I Collage
1980 Stasera tu Daiano Angelo Valsiglio e Paolo Masala I Collage
1980 Completo amore Daiano Angelo Valsiglio e Paolo Masala I Collage
1980 Sapor di scuola Daiano Angelo Valsiglio e Paolo Masala I Collage
1981 I ragazzi che si amano Daiano Angelo Valsiglio e Paolo Masala I Collage
1983 Oramai Depsa Daiano e Angelo Valsiglio Fiordaliso
1984 Buon Natale Daiano Angelo Valsiglio Raffaella Carrà
1985 Atlantide Daiano Paolo Baldan Bembo I Santarosa e Marina Barone
1987 Voi del '96 Daiano Marco Bonino e Paki Canzi I Nuovi Angeli

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Eddy Anselmi, Festival di Sanremo. Almanacco illustrato della canzone italiana, edizioni Panini, Modena, alla voce Daiano, pag. 662

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN171845214 · ISNI (EN0000 0004 0761 6991