Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ciel Phantomhive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ciel Phantomhive
Ciel Phantomive.png
UniversoBlack Butler
Nome orig.シエル ファントムハイヴ (Shieru Fantomuhaivu)
Lingua orig.Giapponese
EpitetoConte
SoprannomeCane della Regina
AutoreYana Toboso
StudioA-1 Pictures
EditoreSquare Enix
1ª app.16 settembre 2006
1ª app. inMonthly GFantasy
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
app. it. in28 aprile 2011
Voce orig.Maaya Sakamoto
Specieumano/demone
SessoMaschio
Etniainglese
Data di nascita14 dicembre 1875
Professioneconte, imprenditore

Ciel Phantomhive (シエル・ファントムハイヴ Shieru Fantomuhaivu?) è il co-protagonista della serie manga e anime Black Butler di Yana Toboso.

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Ciel è un giovane conte inglese di dodici anni (tredici a partire dal capitolo 14 ed alla fine dell'anime) dal passato molto drammatico: in seguito ad un incendio ha perso la famiglia e la casa, ed è stato rapito e maltrattato da dei malviventi. È riuscito a salvarsi soltanto grazie ad un demone con cui ha successivamente stretto un patto. Da quel momento il demone è stato battezzato da Ciel come Sebastian ed è diventato il suo fedele maggiordomo. Il loro contratto prevede che Sebastian debba aiutare Ciel a vendicare la morte dei genitori e le umiliazioni subite dal ragazzino in passato, e al termine di esso Sebastian prenderà l'anima del conte Phantomhive. Nonostante la giovane età, Ciel fa parte della cosiddetta Nobiltà del Male ed è al servizio della regina Vittoria come suo Cane da Guardia: il suo compito è quello di spazzare via le preoccupazioni della sovrana anche a costo della propria vita. A causa delle sofferenze, Ciel ha sviluppato un carattere molto cinico e freddo e lo secca frequentare gli altri. L'unica persona di cui si fida è Sebastian e pare tenere molto a quest'ultimo, nonostante non perda occasione di prenderlo in giro e trattarlo freddamente. È di statura molto bassa e di fragile costituzione ed ha dei lineamenti molto delicati: per questo viene spesso preso per una ragazza. È molto competitivo e adora i giochi, in particolare gli scacchi, in cui è molto bravo. Gli piace cacciare e talvolta si sfida con la zia Frances. Nonostante il suo cattivo carattere egoista e arrogante, spesso si rivela inaspettatamente gentile e altruista. Soffre d'asma, ereditata della defunta madre Rachel, e di allergia al pelo dei gatti. A causa di ciò spesso rimprovera Sebastian che vuole tenere gatti randagi in casa. Sa parlare il francese e il latino, oltre all'inglese, la sua lingua madre. Il suo compleanno è il 14 dicembre. È il direttore della Phantom Company, una famosa ditta di giocattoli e dolci.

Avvenimenti nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine della seconda serie animata, non tratta dal manga, diventa un demone per volere del suo rivale, il conte Alois Trancy, e Sebastian è costretto a servirlo e stargli vicino per l'eternità.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Nell'anime Ciel ha un marchio accanto il pettorale sinistro e nel manga dietro alla schiena. Quel marchio significa impurità, e gli è stato fatto nel suo 10º compleanno, ovvero quando la villa è andata a fuoco e ha perso i suoi genitori. L'unica cosa che gli ricorda i suoi genitori, è un anello con un diamante blu maledetto (ne esistono pochi di questi tipi, ed è chiamato "frammento di Hope") che porta sempre al pollice, perché nelle altre dita gli sta troppo grande.

Ciel ha scelto di avere impresso nell'occhio destro il marchio del contratto con Sebastian perché più il marchio è visibile, maggiori sono i suoi effetti di vincolare il demone agli ordini datigli da colui che ha stipulato il contratto. Per questo indossa sempre una benda nera che gli copre quell'occhio.

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga