Can't Be Tamed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Can't Be Tamed
Artista Miley Cyrus
Tipo album Studio
Pubblicazione 18 giugno 2010
Durata 44:16
Dischi 1
Tracce 12
Genere Pop
Dance pop
Elettropop
Etichetta Hollywood
Produttore Antonina Armato, Tim James, John Shanks
Formati CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito
(vendite: 60 000+)
Dischi d'oro Australia Australia
(vendite: 35 000+)

Spagna Spagna
(vendite: 20 000+)
Irlanda Irlanda
(vendite: 7 500+)
Argentina Argentina
(vendite: 20 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
(vendite: 7 500+)
Polonia Polonia
(vendite: 15 000+)

Portogallo Portogallo
(vendite: 10 000+)
Dischi di platino Brasile Brasile
(vendite: 40 000+)
Colombia Colombia
(vendite: 20 000+)
Miley Cyrus - cronologia
Album precedente
(2009)
Album successivo
(2013)
Logo
Logo del disco Can't Be Tamed
Singoli
  1. Can't Be Tamed
    Pubblicato: 14 marzo 2010
  2. Who Owns My Heart
    Pubblicato: 22 ottobre 2010
  3. Every Rose Has Its Thorn
    Pubblicato: 18 aprile 2011
  4. Stay
    Pubblicato: 14 giugno 2011
  5. Liberty Walk
    Pubblicato: 12 novembre 2011

Can't Be Tamed è il terzo album in studio della cantante statunitense Miley Cyrus, pubblicato il 18 giugno 2010 in Europa e il 22 dello stesso anno nel Nordamerica dalla Hollywood Records.

Il primo singolo estratto dall'album, intitolato Can't Be Tamed, è stato pubblicato il 18 maggio 2010 e si è classificato nella top 20 di varie nazioni.[1] L'album ha un sound più dance, diverso da quello degli album precedenti.[2] L'album ha fatto il suo debutto alla posizione #3 negli Stati Uniti, vendendo circa 102.000 copie nella sua prima settimana di pubblicazione[3] ed è sceso di sei posizioni al #9 la settimana successiva, vendendo 32.000 copie aggiuntive (il 68% in meno della settimana di debutto).[4] Every Rose Has Its Thorn è una cover dell'omonimo brano dei Poison.

Nascita, tematiche e stili[modifica | modifica wikitesto]

« Questo disco mi ha fatto bene. Penso che ogni album sia stato un po' una terapia per far uscire i miei pensieri e il mio stato d'animo. Penso che questo sia il mio disco più onesto, mostra un aspetto della mia maturità, me in una luce diversa, ma nulla con cui i miei fan non possano relazionarsi. Sono una persona spirituale ma se me lo chiedessero risponderei che la mia religione è l'amore, il nocciolo di quello che faccio e ciò di cui parlano le mie canzoni. Credo sia questo che manchi nel mondo e da dove tutto nasca.[5] »
(Miley Cyrus spiega il concept e le tematiche di Can't Be Tamed)

Ha inoltre dichiarato che questo tipo di musica non è la sua ispirazione e il modo in cui dovrebbe essere, e spera che questo sia il suo ultimo album pop.[6]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Liberty Walk – 4:06 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James, John Fase, Michael McGinnis, Nick Scapa)
  2. Who Owns My Heart – 3:34 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim Price)
  3. Can't Be Tamed – 2:48 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James, Paul Neumann, Marek Pompetzki)
  4. Every Rose Has Its Thorn – 3:50 (Bret Michaels, C.C. DeVille, Bobby Dall, Rikki Rockett)
  5. Two More Lonely People – 3:11 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Angie Aparo, Brandon Jane, Kevin Kadish)
  6. Forgiveness and Love – 3:27 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James, Adam Schmalholz)
  7. Permanent December – 3:35 (Miley Cyrus, John Shanks, Claude Kelly)
  8. Stay – 4:22 (Miley Cyrus, John Shanks)
  9. Scars – 3:43 (Miley Cyrus, John Shanks)
  10. Take Me Along – 4:08 (Miley Cyrus, John Shanks)
  11. Robot – 3:44 (Miley Cyrus, John Shanks)
  12. My Heart Beats For Love – 3:42 (Miley Cyrus, John Shanks, Hillary Lindsey, Gordie Sampson)
Edizione di iTunes
  1. Can't Be Tamed (Rockangeles Remix, con Lil Jon) – 4:01 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James, Paul Neumann, Marek Pompetzki)

Edizione deluxe[modifica | modifica wikitesto]

Miley Cyrus interpreta Liberty Walk al concerto di Pasay (Filippine) del Gypsy Heart Tour

In contemporanea con l'uscita dell'edizione standard, è uscita anche l'edizione deluxe dell'album con un intero concerto di Miley tenuto a Londra all'O2. La setlist è formata da 19 canzoni provenienti dagli album Breakout, Hannah Montana 3, Hannah Montana: The Movie e The Time of Our Lives. Oltre il concerto, il video contenuto nel DVD mostra anche backstage, Miley in giro per Londra e cambi di costume. Ci sono inoltre contenuti extra per il computer.

Setlist live

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche annuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010) Posizione
Austria[12] 75
Europa[13] 70
Germania[14] 99
Stati Uniti[15] 130

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica