Bangerz Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bangerz Tour
Miley Cyrus-Bangerz Tour 2.jpg
Miley Cyrus durante una tappa della leg nordamericana
Tour di Miley Cyrus
Album Bangerz
Inizio Canada Vancouver
14 febbraio 2014
Fine Australia Perth
23 ottobre 2014
Tappe 4
Spettacoli

78 in totale

Cronologia dei tour di Miley Cyrus
Gypsy Heart Tour
(2011)
Milky Milky Milk Tour
(2015)
Bangerz Tour logo.png

Il Bangerz Tour è il quarto tour della cantautrice statunitense Miley Cyrus, in supporto al suo quarto album in studio Bangerz. Iniziato a Vancouver il 14 febbraio 2014, si compone di 78 date, con le quali la cantante visita non solo l'America, ma anche l'Europa e infine l'Oceania, dove il tour si è concluso con il concerto di Perth, in Australia il 23 ottobre dello stesso anno. Descritto come "pacchiano", "surreale" e "volgare"[1], ha ricevuto recensioni prevalentemente positive da parte della critica, che ha elogiato soprattutto la presenza scenica della cantante, la voce, l'originalità e l'autoironia. È stato il sedicesimo tour di maggiore incasso del 2014, guadagnando oltre 60 milioni di dollari.[2]

Antefatti e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 ottobre 2013, durante un'apparizione di Miley, sono state annunciate le intenzioni della cantante riguardanti un tour nel 2014.[3] Il 26 ottobre dello stesso anno la cantante ha fatto un'apparizione a sorpresa al Saturday Night Live, dove ha annunciato il Bangerz Tour.[4] L'11 novembre, sono stati pubblicati tre video promozionali a sostegno del tour su YouTube.

Miley aveva originariamente scelto The Blonds e Kenzo come costumisti nel dicembre 2013[5], successivamente rimpiazzati da Roberto Cavalli, che rilasció il mese successivo sei bozzetti riguardanti i costumi che la Cyrus avrebbe indossato.[6] Nello stesso mese, venne convocato John Kricfalusi per creare opere d'arte e animazioni da utilizzare nel tour.[7]

Artisti di apertura[modifica | modifica wikitesto]

In alcune date non vi erano artisti di apertura. In molti concerti, come ad esempio a Milano, dei deejay hanno aperto il concerto prima dell'entrata di Miley.

Bangerz Tour DVD[modifica | modifica wikitesto]

Lo speciale registrato per la NBC è stato distribuito in DVD e BD il 23 marzo 2015 dalla RCA Records. Il DVD è arrivato alla vetta in molti Paesi come il Messico e il Canada e anche negli USA, per 6 giorni su iTunes e 9 giorni su Amazon. Il DVD del Bangerz Tour è stato un successo commerciale anche perché è stato certificato platino dopo una settimana dall'uscita, vendendo 30.000 copie negli Stati Uniti.[8]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2015) Posizione
massima
Brasile[9] 1
Italia[10] 1
Regno Unito[11] 2
Stati Uniti[12] 1

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 agosto 2014, la commissione governativa della Repubblica Dominicana che sovrintende le esibizioni pubbliche ha annullato la data del tour del 13 settembre in Santo Domingo. A riguardo, la commissione ha dichiarato di aver preso tale iniziativa poiché "Miley Cyrus assume atteggiamenti immorali, punibili secondo la legge dominicana."[13] Daniel Papalia di Forbes ha commentato l'evento affermando che "secondo uno studio condotto nel 2008 non esistono più restrizioni da parte del governo riguardanti gli eventi culturali"; inoltre dichiaró che "grazie a tale provvedimento Miley Cyrus entra a far parte dell'illustre lista dei cantanti, a cui venne vietato di esibirsi in alcuni Paesi, come in passato avvenne con Lady Gaga in Indonesia, Oasis in Cina, Amy Winehouse negli Stati Uniti, 50 Cent in Canada, Snoop Dogg in Regno Unito e Australia e Chris Brown in Regno Unito."[14]

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

  1. SMS
  2. 4x4
  3. Love Money Party
  4. My Darlin'
  5. Maybe You're Right
  6. FU
  7. Do My Thang
  8. Get It Right
  9. Can't Be Tamed
  10. Adore You
  11. Lucy in the Sky with Diamonds
  12. Drive
  13. Rooting for My Baby
  14. Hey Ya
  15. Jolene
  16. 23
  17. On My Own
  18. Someone Else
  19. We Can't Stop
  20. Wrecking Ball
  21. Party in the U.S.A.

Note e variazioni della scaletta[modifica | modifica wikitesto]

Date[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Stato Luogo

Biglietti Venduti / Biglietti Rimanenti

Incasso

Nord America - Prima leg
14 febbraio 2014 Vancouver Canada Canada Rogers Arena N.D. N.D.
16 febbraio 2014 Tacoma Stati Uniti Stati Uniti Tacoma Dome
20 febbraio 2014 Anaheim Honda Center
22 febbraio 2014 Los Angeles Staples Center 15,400 / 15,400 $1,180,766
24 febbraio 2014 Oakland Oracle Arena N.D. N.D.
25 febbraio 2014 San José SAP Center at San Jose
27 febbraio 2014 Phoenix US Airways Center
1º marzo 2014 Las Vegas MGM Grand Garden Arena
4 marzo 2014 Denver Pepsi Center
6 marzo 2014 Omaha CenturyLink Center
7 marzo 2014 Chicago Allstate Arena
9 marzo 2014 Milwaukee BMO Harris Bradley Center
10 marzo 2014 Saint Paul Xcel Energy Center
12 marzo 2014 Dallas American Airlines Center 14,136 / 14,136 $911,689
13 marzo 2014 Tulsa BOK Center N.D. N.D.
15 marzo 2014 San Antonio AT&T Center
16 marzo 2014 Houston Toyota Center
18 marzo 2014 New Orleans New Orleans Arena
20 marzo 2014 Tampa Tampa Forum
22 marzo 2014 Miami American Airlines Arena
24 marzo 2014 Orlando Amway Center 10,821 / 12,434 $699,649
25 marzo 2014 Atlanta Philips Arena N.D. N.D.
29 marzo 2014 Montréal Canada Canada Centre Bell 15,100 / 15,100 $1,115,660
31 marzo 2014 Toronto Air Canada Centre 16,623 / 16,623 $1,202,660
2 aprile 2014 Boston Stati Uniti Stati Uniti TD Garden N.D. N.D.
3 aprile 2014 East Rutherford Izod Center
5 aprile 2014 New York City Barclays Center
8 aprile 2014 Raleigh PNC Arena
10 aprile 2014 Washington Verizon Center
12 aprile 2014 Detroit The Palace 15,637 / 15,637 $1,011,923
13 aprile 2014 Columbus Jerome Schottenstein Center N.D. N.D.
Europa[15][16][17][18]
6 maggio 2014 Londra Regno Unito Regno Unito The O2 Arena 12,806 / 16,088 $1,221,720
10 maggio 2014 Leeds First Direct Arena N.D. N.D.
12 maggio 2014 Glasgow The SSE Hydro
14 maggio 2014 Manchester Manchester Arena 8,658 / 10,371 $795,424
16 maggio 2014 Birmingham NIA N.D. N.D.
19 maggio 2014 Belfast Odyssey Arena 5,703 / 7,000 $543,706
20 maggio 2014 Dublino Irlanda Irlanda The O2 7,362 / 8,477 $686,532
23 maggio 2014 Montpellier Francia Francia Arena Montpellier N.D. N.D.
24 maggio 2014 Lione Halle Tony Garnier
26 maggio 2014 Colonia Germania Germania Lanxess Arena
28 maggio 2014 Oslo Norvegia Norvegia Telenor Arena
30 maggio 2014 Stoccolma Svezia Svezia Ericsson Globe
1º giugno 2014 Helsinki Finlandia Finlandia Hartwall Areena
4 giugno 2014 Copenaghen Danimarca Danimarca Forum Copenaghen
6 giugno 2014 Francoforte Germania Germania Festhalle
7 giugno 2014 Zurigo Svizzera Svizzera Hallenstadion 12,628 / 13,000 $1,230,050
8 giugno 2014 Milano Italia Italia Mediolanum Forum 11,500 / 11,500 N.D.
10 giugno 2014 Vienna Austria Austria Wiener Stadthalle N.D.
13 giugno 2014 Barcellona Spagna Spagna Palau Sant Jordi
15 giugno 2014 Lisbona Portogallo Portogallo MEO Arena
17 giugno 2014 Madrid Spagna Spagna Palacio de Deportes
20 giugno 2014 Anversa Belgio Belgio Sportpaleis 16,740 / 18,936 $1,187,240
22 giugno 2014 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi Ziggo Dome 12,617 / 14,088 $856,860
Nord America - Seconda leg[19]
1º agosto 2014 Uniondale Stati Uniti Stati Uniti Nassau Veterans Memorial Coliseum N.D. N.D.
2 agosto 2014 Filadelfia Wells Fargo Center
4 agosto 2014 Pittsburgh Consol Energy Center
6 agosto 2014 Charlotte TW Cable Arena
7 agosto 2014 Nashville Bridgestone Arena
9 agosto 2014 Louisville KFC Yum! Center
10 agosto 2014 St. Louis Scottrade Center
12 agosto 2014 Kansas City Sprint Center
14 agosto 2014 Chicago United Center
11 settembre 2014 San Juan Porto Rico Porto Rico Coliseo de Puerto Rico 6,411 / 6,411 $458,793
16 settembre 2014 Monterrey Messico Messico Arena Monterrey N.D. N.D.
17 settembre 2014 Arena Monterrey
19 settembre 2014 Città del Messico Palacio de los Deportes
21 settembre 2014 Guadalajara Arena VFG
Sud America
26 settembre 2014 Sao Paulo Brasile Brasile Via Funchal 13,229 / 32,528 $1,516,560
28 settembre 2014 Rio de Janeiro Apoteose 10,712 / 31,543 $1,043,660
1º ottobre 2014 Santiago del Cile Cile Cile Movistar Arena N.D. N.D.
3 ottobre 2014 Buenos Aires Argentina Argentina Luna Park
Oceania
8 ottobre 2014 Auckland Nuova Zelanda Nuova Zelanda Vector Arena 11,833 / 11,833 $1,226,230
10 ottobre 2014 Melbourne Australia Australia Rod Laver Arena 12,472 / 12,472 $1,356,320
15 ottobre 2014 Brisbane Brisbane Entertainment Centre 11,059 / 11,578 $1,082,370
17 ottobre 2014 Sydney Allphones Arena 15,308 / 15,635 $1,510,970
20 ottobre 2014 Adelaide Adelaide Entertainment Centre 7,264 / 8,311 $603,030
23 ottobre 2014 Perth Perth Arena 12,554 / 12,822 $1,021,350
Totale 275,573 / 332,912 (82.7%) $22,463,162

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Farber, Jim, Bangerz Tour is Campy and Surreal, New York Daily News, 4 aprile 2014. URL consultato il 31 luglio 2014.
  2. ^ http://www.pollstarpro.com/files/charts2014/2014YearEndTop100WorldwideTours.pdf
  3. ^ Oldenburg, Ann, Miley will be less sexual at 40, 'maybe', in USA Today, Gannett Company, 7 ottobre 2013. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  4. ^ Atkinson, Katie, Miley Cyrus crashes 'SNL' to announce 2014 tour, su Entertainment Weekly, Time Inc., 27 ottobre 2013. URL consultato il 27 ottobre 2013.
  5. ^ Ernsberger, Parry, The Blonds Are Designing Miley Cyrus' Bangerz Tour Outfits, MTV Style. Viacom, 19 dicembre 2013. URL consultato il 27 dicembre 2013.
  6. ^ Burton, Cinya, Miley Cyrus' Bangerz Tour Costumes by Roberto Cavalli Are Super Sexy, E! Online. NBCUniversal, 22 gennaio 2014. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  7. ^ Simpson, Aaron, "FIRST LOOK: John K’s Animation From the Miley Cyrus Tour", ColdHardFlash.com', 16 February 2014
  8. ^ Miley Cyrus: Bangerz Tour, Amazon.com (US), 24 marzo 2015. URL consultato il 1º maggio 2015.
  9. ^ Ranking ABPD "DVD" (30/03/2015 a 05/04/2015), su Portal Sucesso. URL consultato il 1 Maggio2015.
  10. ^ Ranking FIMI "DVD" (dal 2015-03-23 al 2015-03-29), su FIMI - Classifiche. URL consultato il 1º maggio 2015.
  11. ^ Charts Company Ranking OCC "DVD" (29 March 2015 - 04 April 2015) , officialcharts.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  12. ^ Music Video Sales Ranking Billboard "DVD" (April 18, 2015 ) , billboard.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  13. ^ Miley Cyrus is banned from performing in the Dominican Republic on moral grounds, Daily Mail, 21 agosto 2014. URL consultato il 22 agosto 2015.
  14. ^ Papalia, Daniel, Miley Cyrus Banned From Performing in Dominican Republic, Forbes, 21 agosto 2014. URL consultato il 22 agosto 2014.
  15. ^ Miley Cyrus Información | Live Nation Espana
  16. ^ Miley Cyrus
  17. ^ Miley Cyrus passa por Portugal em junho - Noite e Música Magazine
  18. ^ Doctor Music Concerts
  19. ^ (EN) Miley Cyrus, Miley Cyrus Tour, su MileyCyrus.com. URL consultato il 22 aprile 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica