Younger Now

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Younger Now
ArtistaMiley Cyrus
Tipo albumStudio
Pubblicazione29 settembre 2017
Durata41:11
Dischi1
Tracce11
GenerePop rock[1][2]
Country pop[3]
EtichettaRCA
ProduttoreOren Yoel, Miley Cyrus
Registrazione2016–2017
FormatiCD, LP, download digitale
Miley Cyrus - cronologia
Album successivo
Logo
Logo del disco Younger Now
Singoli
  1. Malibu
    Pubblicato: 11 maggio 2017
  2. Inspired
    Pubblicato: 9 giugno 2017
  3. Younger Now
    Pubblicato: 18 agosto 2017

Younger Now è il sesto album in studio della cantante statunitense Miley Cyrus, pubblicato il 29 settembre 2017 dall'etichetta RCA Records.[4]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il disco esce a due anni di distanza dall'album sperimentale Miley Cyrus & Her Dead Petz, pubblicato in formato digitale nel 2015, e a quattro dal precedente progetto commerciale Bangerz del 2013.

Il disco è stato co-scritto e prodotto da Oren Yoel, con cui l'artista aveva già collaborato.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

L'uscita di Younger Now è stata anticipata dalla pubblicazione di tre singoli. Malibu è stato estratto come primo singolo l'11 maggio 2017.[5] Il 9 giugno è stato pubblicato come secondo singolo Inspired, brano conclusivo dell'album.[6] Il terzo singolo dell'album nonché title track, Younger Now, è stato pubblicato il 18 agosto 2017.[7]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Miley Cyrus e Oren Yoel, eccetto dove indicato.

  1. Younger Now – 4:08
  2. Malibu – 3:51
  3. Rainbowland (feat. Dolly Parton) – 4:25 (Miley Cyrus, Oren Yoel, Dolly Parton)
  4. Week Without You – 3:44
  5. Miss You So Much – 4:53
  6. I Would Die for You – 2:53
  7. Thinkin' – 4:05
  8. Bad Mood – 2:59
  9. Love Someone – 3:19
  10. She's Not Him – 3:33
  11. Inspired – 3:21
Traccia bonus nell'edizione giapponese
  1. Malibu (Tiësto Remix) – 3:19

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2017) Posizione
massima
Argentina[8] 2
Australia[9] 2
Austria[9] 8
Belgio (Fiandre)[9] 17
Belgio (Vallonia)[9] 21
Canada[10] 3
Corea del Sud[11] 81
Danimarca[9] 25
Francia[9] 51
Germania[9] 16
Italia[9] 9
Norvegia[9] 9
Nuova Zelanda[9] 4
Paesi Bassi[9] 11
Polonia[12] 19
Portogallo[9] 6
Regno Unito[13] 8
Slovacchia[14] 8
Spagna[9] 1
Stati Uniti[15] 5
Svezia[9] 11
Svizzera[9] 11
Ungheria[16] 35

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jordan Sargent, Review: Miley Cyrus' Younger Now Is Her Least Honest Album Ever, Spin, 4 ottobre 2017. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  2. ^ (EN) Claire Lobenfeld, Miley Cyrus: Younger Now Album Review, Pitchfork, 29 settembre 2017. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  3. ^ (EN) Dave Simpson, Miley Cyrus: Younger Now review – big-hearted country-pop from Miley v4.0, The Guardian, 28 settembre 2017. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  4. ^ Selene Oliva, Miley Cyrus in stile Elvis nel nuovo album Younger Now, Vogue, 21 agosto 2017. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  5. ^ Miley Cyrus, ecco il nuovo singolo 'Malibu': 'Sono libera come un uccello', Rockol. URL consultato l'11 maggio 2017.
  6. ^ Inspired, Google Play. URL consultato il 30 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 30 settembre 2017).
  7. ^ Younger Now, Google Play. URL consultato il 30 settembre 2017.
  8. ^ (ES) Los discos más vendidos, su diariodecultura.com.ar. URL consultato il 14 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2017).
  9. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (NL) Miley Cyrus - Younger Now, Ultratop. URL consultato l'8 ottobre 2017.
  10. ^ (EN) Miley Cyrus - Chart history (Billboard Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 18 ottobre 2017.
  11. ^ (KO) 2017년 39주차 Album Chart, Gaon Chart. URL consultato il 21 ottobre 2017.
  12. ^ (EN) Oficjalna lista sprzedaży, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 14 ottobre 2017.
  13. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 14 ottobre 2017.
  14. ^ (CS) SK - ALBUMS - TOP 100: MILEY CYRUS, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 21 ottobre 2017.
  15. ^ (EN) Shania Twain's 'Now' Debuts at No. 1 on Billboard 200 Albums Chart, Billboard. URL consultato il 14 ottobre 2017.
  16. ^ (HU) Top 40 album-, DVD- és válogatáslemez-lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 14 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica