Breakout (Miley Cyrus)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Breakout
Artista Miley Cyrus
Tipo album Studio
Pubblicazione 22 luglio 2008
Durata 37:43
Dischi 1
Tracce 12
Genere Pop[1]
Etichetta Hollywood Records
Produttore John Fields
Arrangiamenti Only Studio
Registrazione Febbraio-aprile 2008
Formati CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Austria Austria
(vendite: 10 000+)
Germania Germania
(vendite: 200 000+)
Spagna Spagna
(vendite: 20 000+)
Polonia Polonia
(vendite: 10 000+)
Dischi di platino Australia Australia
(vendite: 70 000+)
Irlanda Irlanda
(vendite: 15 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
(vendite: 15 000+)
Messico Messico
(vendite: 30 000+)
Colombia Colombia
(vendite: 20 000+)
Stati Uniti Stati Uniti
(vendite: 1 000 000+)
Miley Cyrus - cronologia
Album successivo
(2009)
Logo
Logo del disco Breakout
Singoli
  1. 7 Things
    Pubblicato: 18 giugno 2008

Breakout è il secondo album in studio della cantante statunitense Miley Cyrus, pubblicato negli Stati Uniti il 22 luglio 2008 e disponibile su iTunes Store dal 21 luglio. Contiene 12 pezzi inediti di Miley, che per la prima volta non inserisce alcuna canzone di Hannah Montana. In Italia il cd è distribuito a partire dal 12 settembre 2008. La canzone Breakout è stata cantata da Miley Cyrus in occasione del concerto di chiusura dei Disney Channel Games 2008. Come il predecessore Hannah Montana 2: Meet Miley Cyrus, l'album ha raggiunto il primo posto di vendite negli Stati Uniti con 371.000 copie nella prima settimana. Breakout è l'album con la migliore settimana di vendita per una donna nel 2008 negli USA dopo Circus di Britney Spears e E=MC² di Mariah Carey. Dopo qualche mese Breakout è stato pubblicato anche in Europa dove ha ottenuto un buon successo. Il primo singolo estratto dall'album è stato 7 Things, seguito da Fly on the Wall.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Breakout, la title track, era una canzone inizialmente destinata a Katy Perry, ma poi la cantante, reduce dal successo di I Kissed a Girl, ha deciso di cederla a Miley. Comunque Katy esegue i cori in questo brano come in The Driveaway. 7 Things è il primo singolo dall'album ed è dedicato a tutte le ragazze che hanno avuto dei problemi con il loro fidanzato. Ha raggiunto la posizione numero 9 della Billboard Hot 100. Il singolo è dedicato proprio all'ex ragazzo della Cyrus Nick Jonas. Fly on the Wall è il secondo singolo estratto dall'album Breakout. Girls Just Wanna Have Fun è la cover del celebre brano di Cindy Lauper. Goodbye racconta di una storia finita male. La Cyrus ha iniziato questa canzone quando stava ancora con il cantante Nick Jonas per poi finirla quando si sono lasciati.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

7 Things, è il primo singolo dell'album. La canzone è stata cantata per la prima volta a Radio Disney il 12 maggio durante l'Elvis Duran and the Morning Zoo radio showed e stata dedicata a tutte le ragazze che hanno avuto dei problemi con il loro fidanzato. Il resto dell'album è stato cantato in live alla cerimonia finale dei Disney Channel Games 2008, dove Miley era solo ospite e non partecipava rispetto agli anni precedenti. Il singolo ha raggiunto la posizione numero 9 della Billboard Hot 100 e la top ten in molti altri paesi diventando così il singolo di più successo per Miley. Fly On The Wall è il secondo singolo dell'album. La canzone è stata cantata il 10 aprile 2009 agli Mtv Music Awards ed è dedicata a tutti quelli che non vogliono essere seguiti perché hanno vergogna.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Breakout – 3:26 (Gina Schock, Ted Bruner, Trey Vittetoe)
  2. 7 Things – 3:33 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James)
  3. The Driveway – 3:43 (Miley Cyrus, Scott Cutler, Anne Preven)
  4. Girls Just Wanna Have Fun – 3:06 (Robert Hazard)
  5. Full Circle – 3:14 (Miley Cyrus, Scott Cutler, Anne Preven)
  6. Fly on the Wall – 2:31 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James, Devrim Karaoglu)
  7. Bottom of the Ocean – 3:15 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James)
  8. Wake Up America – 2:46 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James)
  9. Four Walls – 3:28 (Cheyenne Kimball, Anne Preven, Scott Cutler)
  10. Simple Song – 3:32 (Jeffrey Steele, Jesse Littleton)
  11. Goodbye – 3:50 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James)
  12. See You Again (Rock Mafia Remix) – 3:16 (Miley Cyrus, Antonina Armato, Tim James)
  13. Someday – 3:44 (Jeffrey Steele, Antonina Armato, Tim James)incluso solo nell'Edizione Platinum
  14. Hovering (feat. Trace Cyrus) – 4:00 (Miley Cyrus, Jesse Littleton)incluso solo nell'Edizione Platinum

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Posizione più alta Vendite
U.S. Billboard 200 1[2] 1.460.000+[2]
  • Classifica italiana album: 6
  • Classifica australiana: 1
  • Classifica canadese: 1
  • Classifica UK: 10
  • Vendite totali al 7 novembre 2008: 2 500 000+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Heather Phares, Breakout, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 9 ottobre 2017.
  2. ^ a b Keith Caulfield, Miley Cyrus To Debut At No. 1 On Billboard 200, Billboard, 29 luglio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica