Bridgit Mendler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bridgit Claire Mendler
Fotografia di Bridgit Claire Mendler
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Reggae fusion[1]
Contemporary R&B[2]
Pop[1]
Soul[2]
Periodo di attività 2004 – in attività
Strumento Voce, Chitarra, Pianoforte, Keytar
Etichetta Stati Uniti Hollywood
Album pubblicati 2
Studio 2 (1 con i Lemonade Mouth)
Sito web

Bridgit Claire Mendler (Washington, 18 dicembre 1992) è un'attrice e cantante statunitense.

È diventata famosa per il ruolo di Juliet nella serie I maghi di Waverly, e dal 2010 partecipa come protagonista alla serie Buona fortuna Charlie nel ruolo di Teddy Duncan. Il 22 ottobre 2012 è uscito il suo album di debutto Hello My Name Is....

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bridgit Mendler nasce a Washington il 18 dicembre 1992 ma si trasferisce con la famiglia a Mill Valley, in California, ad otto anni: lì s'interessa alla recitazione e inizia a lavorare in commedie, nel teatro di prosa e musicale, diventando la più giovane artista del San Francisco Fringe Festival. A 11 anni assume un agente per aiutarla a ottenere scritture. Mendler ha dichiarato:

« Avevo 11 anni quando ho iniziato a recitare in California e mi è piaciuto molto e ho deciso che volevo intraprendere una carriera, quindi ho assunto un agente ed ho fatto spot pubblicitari, voci fuori campo e questo genere di cose »

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2004-09: inizio e film[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004, la Mendler ha ottenuto il suo primo ruolo nella pellicola d'animazione indiana The Leggend of Buddha, in cui interpretava Lucy. Quando aveva solo 13 anni, ha ottenuto un ruolo in qualità di guest star nella soap opera General Hospital, la scena, che dura poco meno di un minuto, si è poi rivelata un sogno. Nello stesso anno, la Mendler era la voce del personaggio Thornken nel video game Bone: The Great Cow Race, che si basava su di una serie a fumetti. Bridgit Mendler ha recitato nel film Alice una vita sottosopra, affiancando l'attrice Alyson Stoner e l'attore Lucas Grabeel. La Mendler ha interpretato il ruolo dell'antagonista, (che è il rivale del personaggio di Stoner, Alice). Per la colonna sonora del film, la Mendler ha fornito il suo supporto vocale sulla canzone "Free Spirit", eseguita dalla Stoner. Nel 2007 Bridgit tentò il provino per Sonny tra le stelle per il ruolo di Sonny Munroe, ma è stata scelta Demi Lovato.

Nel 2008, è stato annunciato che la Mendler avrebbe interpretato il ruolo di Kristen Gregory nell'adattamento cinematografico della popolare serie di romanzi per adolescenti: The Clique. Bridgit ha avuto il ruolo di Kristen, La pellicola è uscita direttamente in DVD nell'autunno del 2008, il suo secondo film ad essere prodotto in questo formato. Nel 2007, aveva cominciato a lavorare su un film con l'attrice e cantante Lindsay Lohan dal titolo incinta o...quasi, inizialmente previsto per una versione teatrale, negli Stati Uniti è stato invece trasmesso come un film TV su ABC Family nel 2009. Il film ha, tuttavia, ricevuto una versione teatrale in paesi come Russia, Romania, Spagna, Ecuador e Messico. Il film ha attirato 2,1 milioni di spettatori. Ha avuto un ruolo di supporto anche nel film Alvin ei Chipmunks: The Squeakquel.

Nel 2009, Bridgit Mendler divenne un personaggio ricorrente nella serie Disney Channel: i maghi di waverly , insieme a Selena Gomez e David Henrie, dove ha interpretato il ruolo di Giulietta Van Heusen, un vampiro che poi forma una storia d'amore con il personaggio di David Henrie (Justin Russo). Questo ruolo durò fino alla fine della serie. La Mendler avrebbe continuato ad apparire in undici episodi totali per tutta la serie che si estende dal 2009 al 2012 quando la serie si è conclusa ufficialmente.

2010-13: Buona fortuna Charlie ed Hello My Name Is...[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010, Bridgit Mendler divenne la star della serie targata Disney Channel: Buona fortuna Charlie, incentrata su una ragazza adolescente che fa dei video-diari per la sua sorellina. La serie ha debuttato il 4 aprile del 2010, e sono state incontrate solo critiche positive. Nel 2011, ha interpretato il ruolo di Olivia White, il ruolo principale nel Disney Channel Original Movie Lemonade Mouth, visto da 5,7 milioni di spettatori nella sua prima notte. La Mendler ha inoltre eseguito numerose canzoni per la colonna sonora del film, che è stata pubblicata il 12 aprile 2011 da Walt Disney Records. Il primo singolo dalla colonna sonora, intitolato Somebody, è stato pubblicato il 4 marzo, e ha raggiunto la posizione numero 89 nella US Billboard Hot 100 chart. Il secondo singolo, "Determinate", ha raggiunto la posizione numero 51 nella Billboard Hot 100. In un'intervista, Bridgit ha confermato che non ci sarà un sequel di Lemonade Mouth, commentando: "Non ci sarà, purtroppo. Abbiamo avuto una grande esperienza di lavoro sul film, e hanno cercato di pensare a qualcosa per un sequel, ma tutti i produttori Disney hanno deciso che il film aveva completato la sua storia nel primo. È stata una grande esperienza, e mi è piaciuto lavorare con i membri del cast che ancora vedo spesso. "

Nel 2011, ha avuto il ruolo di supporto di Appoline nel film Beverly Hills Chihuahua 2. La Mendler ha registrato la canzone "This Is My Paradise" per il film, che è stato pubblicato come singolo promozionale l'11 gennaio 2011 con un video musicale diretto da Alex Zamm. Il 31 marzo 2011, è stato confermato che la Mendler aveva firmato un contratto con la Hollywood Records, e aveva cominciato a lavorare al suo album di debutto. Anche nel 2011 Bridgit Mendler anche recitato il Disney Channel Original Movie Buona Fortuna Charlie-road trip movie, che ha debuttato il 2 dicembre 2011. La canzone "I'm Gonna Run To You" è stato co-scritta e interpretata dalla Mendler, ed inoltre è stato pubblicato come singolo promozionale il 12 novembre 2011. Mendler ha successivamente co-scritto e cantato "We Can Change The World" per la Disney, pubblicato come il suo terzo singolo promozionale l'11 giugno 2011. Nel 2012, lei partecipa come guest star nella serie televisiva Dr. House Medical Division interpretando Callie Rogers, un adolescente in fuga senza casa con una misteriosa malattia. In estate 2012, la Mendler ha confermato che il titolo del suo singolo di debutto ufficiale era Ready or Not", scritto da lei stessa, Emanuel "Eman" Kiriakou ed Evan "Kidd" Bogart. La canzone è stata pubblicata per il download digitale il 7 agosto e per airplay radiofonico il 21 agosto, 2012. "Ready or Not" ha raggiunto la posizione 49 negli Stati Uniti e 53 in Australia, ma al numero sette nel Regno Unito e tra i primi venti della classifica in Belgio, la Repubblica d'Irlanda e Nuova Zelanda. La canzone ha ricevuto la certificazione di platino negli Stati Uniti e Canada e Oro in Danimarca, Nuova Zelanda e in Norvegia.La Mendler si è avventurata col suo primo tour, Bridgit Mendler: Live in Concert, sostenendo il suo primo album in studio. Il tour in primo luogo raggiunto solo il Nord America e ha suonato in occasione di fiere di stato, festival musicali e serie concerti di Jingle Ball. L'album di debutto della Mendler, Hello my name is..., è stato pubblicato il 22 ottobre per la Hollywood Records e tutte le canzoni sono state scritto da Bridgit con i collaboratori. L'album ha raggiunto la posizione numero 30 nella Billboard 200 e ha venduto 200.000 copie nel paese. A livello internazionale "Hello my name is..." ha debuttato in alcuni paesi come la Polonia, Australia, Regno Unito, Francia e Spagna. La voce della Mendler è stata confrontata con Lily Allen, Cher Lloyd, Jessie J e Karmin. Ha pubblicato due singoli promozionali dell'album: " I forgot to laugh"e" Top of the World ".

Il 12 febbraio 2013, il suo secondo singolo, Hurricane, è stato pubblicato per la radio airplay. La canzone ha raggiunto la posizione numero 1 della Billboard Bubbling Under Hot 100 negli Stati Uniti. Il 2 aprile Mendler ha presentato una versione remix del singolo e, il 21 giugno, un EP remixato. Anche a giugno la Mendler ha debuttato con il suo secondo tour, il summer tour, raggiungendo solo gli Stati Uniti. In 30 aprile ha pubblicato l' extended play Live in London, da Universal Music, registrato a una speciale performance nel Regno Unito.

2013-presente: Undateable e imminente secondo album[modifica | modifica wikitesto]

Bridgit nel summer tour (2014)

Il 9 agosto 2013 Mendler confermato in un'intervista a Billboard che stava lavorando al suo secondo album in studio, ma ha dovuto iniziare a scrivere di nuovo le canzoni, perché ha perso tutte le canzoni già scritte quando il suo laptop si ruppe. Il 9 settembre, la Mendler ha rivelato sul suo profilo Twitter alcuni frammenti di una nuova canzone. Il 25 settembre, ha confermato che stava registrando di nuovo in studio. Nel novembre, la Mendler ha rivelato alcuni produttori e cantautori del prossimo album, tra cui Mitch Allan, Dan Libro, Alexei misoul, Augie Ray, Beloryze e Trion. Il 7 febbraio 2014, è stato rivelato che la Mendler non ha funzionato con qualsiasi produttore con cui ha lavorato con per il suo album di debutto. Il 13 febbraio 2014, la Mendler ha rivelato in un'intervista a KTLA Morning News che lei comincerà il 2014 Summer Tour, e che il suo album sarà fuori subito dopo. Il 18 marzo ha confermato, in un'intervista, il titolo di una delle nuove canzoni, "Rome".

Il 28 giugno, Bridgit Mendler ha iniziato la seconda tappa del Summer Tour, in Charlottetown, Canada. In quella data, ha cantato una delle sue nuove canzoni, "Fly to You". Il 5 luglio, ha eseguito un nuovo brano, "Deeper Shade Of Us", un disco e dance-pop. Il 24 novembre in un'intervista con Clevver TV postata su YouTube, la Mendler ha confermato che stava lavorando al suo secondo album in studio e sarà pubblicato nel 2015. Il giorno dopo, il 25 novembre, è stato annunciato che la Mendler sarebbe entrata nel cast principale della NBC serie comica: Undateable nella sua seconda stagione. Essa sarà la protagonista come Candace, una cameriera sfortunata ma ottimista.L'8 maggio 2015, la NBC ha rinnovato con Bridgit Mendler per la terza stagione che sarà composta interamente da episodi dal vivo. Il 2 luglio, è stato confermato che Bridgit Mendler ha lasciato l'etichetta discografica Hollywood Records all'inizio dell'anno.

Progetti filantropici[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010, la Mendler è diventata ambasciatrice per First Book, una campagna per incoraggiare la lettura e dà i libri ai bambini bisognosi. Nel 2011 entrò a far parte di Disney’s friends for Change, un'"iniziativa verde" di carità per le questioni ambientali e per incoraggiare ad agire. Come campagna tema dell’ anno, la Mendler ha pubblicato un singolo promozionale l’11 giugno, "We can change the world", raccogliendo $ 250.000 per il Conservation Fund Disney Worldwide. Ha anche partecipato della Disney’s friends for change games, un gioco televisivo basato sui giochi olimpici in onda su Disney Channel, ottenendo $ 125,000 di donazione all'UNICEF come capitan Yellow della squadra e anche in competizione per $ 100.000. La sua squadra ha perso per il World Wide Fund for Nature. Nel 2012 la Mendler ha vinto il premio onorario Common Sense Media come Role Model dell’ anno per il suo lavoro contro il bullismo. La Mendler è stata la terza giovane artista a vincere il premio, che onora di solito ambientalisti e studiosi. Inoltre ha partecipato all’annuale concerto acustico dell'UNICEF a New York per raccogliere donazioni di beneficenza nel mese di gennaio del 2013. Nel luglio 2012 Mendler divenne ambasciatrice della campagna Dare Con l’obbiettivo della Target Corporation per raccogliere fondi per le scuole di riforma negli Stati Uniti. La campagna mira a ottenere $ 1 miliardo entro il 2015. Per avviare la campagna di Target, loro hanno investito $ 5 milioni e distribuito 25.000 $ per 100 scuole bisognose per l'anno scolastico. La Mendler ha ammesso: "Sono entusiasta di collaborare con target sul loro progetto “Dare Con l’obbiettivo” e celebrare l'inizio di un nuovo anno scolastico con i bambini di tutto il paese. È così importante per tutti i bambini avere tutto ciò di cui hanno bisogno per un anno scolastico di successo". Nel mese di agosto ha ottenuto 5.000 dollari donati da The Walt Disney Company e altri 2 milioni dollari donati da persone a Facebook.

Give With Target 0041.png

È stata descritta in una campagna pubblicata nel marzo 2013 Delete Digital Drama con il Seventeen Magazine per dare un taglio al cyberbullismo. A proposito della campagna ha detto:

« Essere vittima di bullismo è qualcosa che ho sperimentato a scuola e non è divertente. - Mi piace lavorare per porre fine al cyberbullismo - le persone non devono respingere quanto farebbero nella vita reale. La gente ha bisogno di realizzare. Il bullismo ha molto effetto on-line perché le parole sono difficili da affrontare" »

Nel maggio 2013 Bridgit Mendler è andata nel Regno Unito per raccogliere fondi per Comic Relief, data l'obiettivo di farla ridere con le loro battute per una donazione £ 1. La campagna finalizzata alla raccolta di £ 100.000 e dare alle famiglie la speranza. A proposito di questo lavoro, ha detto:

« Mi piace sostenere qualcosa che è così positiva e divertente per le persone e in più loro sono coinvolte e possono davvero fare qualcosa per dare una mano »

L'8 ottobre Mendler ha ospitato l'evento "We Day di Free The Children Foundation", una campagna che aiuta a costruire le scuole per i bambini bisognosi delle città canadesi e americani.

Il 16 novembre 2013 ha partecipato alla World Challenge Marathon per Save the Children Foundation, una gara di beneficenza per aiutare i bambini con problemi di salute. Nel marzo del 2014, la Mendler ha viaggiato nella regione di El Quiché, Guatemala per partecipare all’ altro progetto di Save the Children che aiuta i bambini bisognosi nei paesi in via di sviluppo. L'8 aprile, ha pubblicato il Baby Sit In, che chiede per i ragazzi di contribuire a dare ai genitori una pausa e dare ai bambini un sano inizio alla loro vita. Mendler ha detto "E 'un modo semplice per i bambini di aiutare i più piccoli ovunque per ottenere un inizio sano e l'opportunità di imparare solo facendo quelle cose che si fanno la maggior parte dei fine settimana in ogni caso". La Mendler ha rappresentato l'istituzione durante il congresso di carità Save the Children's annual Advocacy Summit in Washington, DC. Carolyn Miles, il presidente di Save the Children, ha ringraziato Bridgit Mendler pubblicamente per il lavoro umanitario: "Siamo entusiasti di avere Bridgit a bordo La sua passione per aiutare i bambini ci ha davvero colpito quando ha incontrato le famiglie e bambini, durante le sue visite alle comunità remote nei deserti della California e Guatemala".[senza fonte]

Abilità artistica[modifica | modifica wikitesto]

Mendler ha citato Bob Dylan come la sua più grande influenza musicale in un'intervista ha detto: "Guardi che cosa Bob Dylan e gli artisti come lui hanno fatto e non si può fare a meno di essere spazzato via, io sono solo contenta di avere l'opportunità di iniziare con questo e voglio arrivare il più lontano possibile ". In un'intervista con Disney Channel Paesi Bassi, ha rivelato che la sua canzone preferita è "Don't Think Twice, It's All Right" dall'l'album di Dylan: The Freewheelin 'Bob Dylan del 1963.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Bridgit Mendler e Shane Harper in un'esibizione insieme nel 2011

Nel settembre 2012, Bridgit Mendler ha rivelato in un'intervista con Krista Smith di Vanity Fair che stava studiando Arti Liberali presso l'University of Southern California. Lei ha deciso di studiare arte dopo che due membri della sua band si unirono all'USC. In un'intervista di Brian Mansfield per USA Today, nel 2012, Bridgit Mendler ha detto: "Il mio piano in questo momento è solo quello di fare un passo alla volta con gli studi per poi vedere come va. Sto solo andando a studiare qualcosa che sarà molto utile per la mia strada, basta prendersi cura dei miei corsi di istruzione generale per ora. Voglio sapere qualcosa al di fuori di quello che faccio ". Nel 2013 ha scelto Antropologia e ha studiato la storia del Jazz, l'arte medievale e Antropologia medica.

Immagine pubblica[modifica | modifica wikitesto]

Bridgit Mendler ha un'immagine pulita e onesta e ha finora evitato guai e scandali. È indicata come un artista "fastidiosa" da Top Ten perché è troppo corretta. Mendler è stata inclusa tra i sedici prossimi grandi artisti del 2012 da Billboard. Nel 2013 è apparsa anche nella lista delle tredici. È stata scelta anche come una delle dieci giovani artiste più hot da Forbes Woman. Nel 2012, Bridgit Mendler è stata scelta come Modello dell'anno da Common Sense Media, un'organizzazione no-profit che onora le menti innovative del mondo dello spettacolo, di ordine pubblico e della tecnologia e ricompensa principalmente insegnanti, scienziati e filantropi. È stata premiata per il suo lavoro di beneficenza anti-bullismo con lo scopo di migliorare la vita delle famiglie fornendo un modello affidabile e creando un impatto positivo nel mondo. Bridgit Mendler è stato il secondo giovane artista a vincere il premio, dopo Miranda Cosgrove.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Web-Serie[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Da solista
  • 2010 – Hang in There, Baby
  • 2010 – When She Loved Me
  • 2010 – How to Believe
  • 2010 – Wait for Me
  • 2011 – This Is My Paradise
  • 2011 – We Can Change the World
  • 2011 – I'm Gonna Run to You
  • 2012 – Arrietty's Song
  • 2012 – Ready or Not
  • 2013 – Hurricane
  • 2013 – Top of the World
Con i Lemonade Mouth
  • 2011 – Somebody
  • 2011 – Determinate
  • 2011 – Breakthrough
  • 2011 – Turn up the Music
  • 2011 – Livin' on a High Wire
  • 2011 – Here We Go
  • 2011 – More than a Band

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Capricho Awards
  • 2012 – Nomination - International Female Singer
  • 2012 – Nomination - Breakout Star
Common Sense Media Awards
  • 2012 – Vinto - Role Model of the Year
Dammit Awards
  • 2013 – Nomination - Breakout Star
Do Something Awards
  • 2014 – Nomination - Celebs Gone Good
JaNEWary Awards
  • 2011 – Vinto - Best iTunes Song per Determinate
Nickelodeon Kids' Choice Awards
Kids' Choice Awards Mexico
  • 2013 – Nomination - Best International Artist
MTV Europe Music Awards
  • 2013 – Nomination - Best Push
  • 2013 – Nomination - Artist on the Rise
PopBoard Awards
  • 2013 – Vinto - Best Music Video per Hurricane
PopCrush Music Awards
  • 2014 – Nomination - Best New Artist
Poptastic Awards
  • 2010 – Vinto - Female Newcomer
Radio Disney Music Awards
  • 2013 – Nomination - Best Female Artist
  • 2013 – Vinto - Best Acoustic Performance per Ready or Not
  • 2013 – Nomination - Best Music Video Best Song per Ready or Not
Shorty Awards
Teen Choice Awards
Young Artist Awards
  • 2012 – Nomination - Best Performance in a TV Series — Recurring Young Actress 17-21 per I maghi di Waverly
World Music Awards
  • 2014 – Nomination - Best Live Act
  • 2014 – Nomination - World's Best Female Artist
  • 2014 – Nomination - World's Best Entertainer
  • 2014 – Nomination - World's Best Song per Ready or Not
  • 2014 – Nomination - World's Best Video per Ready or Not

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

In Violetta viene lasciata la voce originale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Tim Sendra, Hello My Name Is... - Bridgit Mendler : Songs, Reviews, Credits, Awards, AllMusic, 23 ottobre 2012. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  2. ^ a b July 19, 2012, Bridgit Mendler’s Debut Single "Ready Or Not" Available August 7, ClevverTV, 19 luglio 2012. URL consultato il 29 luglio 2012.
  3. ^ News - Events, Festivals, Concert Reviews, Shows - Page 1 | Billboard

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN173166823 · LCCN: (ENno2010151190 · ISNI: (EN0000 0001 2339 1233 · GND: (DE1014192218 · BNF: (FRcb16524790z (data)