Blood on the Dance Floor (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blood on the Dance Floor
Michael Jackson Blood on the Dance Floor.jpg
Screenshot del video del brano
Artista Michael Jackson
Tipo album Singolo
Pubblicazione 21 marzo 1997
Durata 4 min : 12 s
Album di provenienza Blood on the Dance Floor: HIStory in the Mix
Genere Rhythm and blues
Funk
Etichetta Epic Records
Produttore Michael Jackson, Teddy Riley
Registrazione 1997
Formati CD
Certificazioni
Dischi d'oro Australia Australia[1]
(vendite: 35 000+)

Germania Germania (Vendite:250.000+)

Nuova Zelanda Nuova Zelanda (Vendite:7.500+)
Michael Jackson - cronologia
Singolo precedente
(1996)
Singolo successivo
(1997)

Blood on the Dance Floor è una canzone di Michael Jackson del 1997 estratta come singolo dall'album Blood on the Dance Floor nel marzo dello stesso anno. Arrivò alla numero 1 nel Regno Unito. Come è scritto nel booklet dell'album Blood on the Dance Floor: HIStory in the Mix, questa canzone è dedicata a Elton John.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale fu girato nei Paesi Bassi durante l'HIStory World Tour. Esso inizia con un coltello che viene tirato contro un muro. Michael comincia a camminare entrando in un "salsa club". Una donna vestita di rosso va verso di lui e, dopo essere salita sul tavolo, comincia a ballare. Il video si conclude con loro due che ballano insieme e si vede il coltello nel muro dove, su di un cuore disegnato, c'è scritto "Susie + Me".

Una versione inedita del video fu pubblicata perché la prima era considerata troppo sexy.

Lista tracce[modifica | modifica wikitesto]

Versione UK #1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Blood on the Dance Floor – 4:12
  2. Blood on the Dance Floor (TM's Switchblade Mix) – 8:39
  3. Blood on the Dance Floor (Refugee Camp Mix) – 5:27
  4. Blood on the Dance Floor (Fire Island Vocal Mix) – 8:57
  5. Blood on the Dance Floor (Fire Island Dub) – 8:55

Versione UK #2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Blood on the Dance Floor – 4:12
  2. Blood on the Dance Floor (TM's Switchblade Edit) – 8:39
  3. Blood on the Dance Floor (Fire Island Radio Edit) – 8:57
  4. Dangerous (Roger's Dangerous Club Mix) – 6:55

Versione U.S.[modifica | modifica wikitesto]

  1. Blood on the Dance Floor – 4:12
  2. Blood on the Dance Floor (TM's Switchblade Edit - long) – 4:11
  3. Blood on the Dance Floor (Refugee Camp Edit) – 3:19
  4. Blood on the Dance Floor (Fire Island Radio Edit) – 3:50
  5. Blood on the Dance Floor (TM's Switchblade Mix - long) – 10:00
  6. Dangerous (Roger's Dangerous Club Mix) – 6:55

The Visionary Single[modifica | modifica wikitesto]

Lato CD
  1. Blood on the Dance Floor – 4:12
  2. Blood on the Dance Floor (Fire Island Vocal Mix) – 8:57
Lato DVD
  1. Blood on the Dance Floor (Video)

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  1. A Different Dance Floor
  2. Acapella - 2:58
    contiene strofe inedite provenienti dalla demo originaria presente esclusivamente su dischi acetati di Teddy Riley
  3. Album Version - 4:12
  4. Fire Island Vocal Mix - 8:55
  5. Fire Island Radio Edit
  6. Fire Island Dub - 8:57
  7. TM's Switchblade Mix - 8:39
  8. TM's Switchblade Edit - 3:22
  9. T&G Pool of Blood Dub
  10. Refugee Camp Mix - 5:19
  11. Refugee Camp Edit - 3:21
  12. Refugee Camp Dub
  13. Videoclip, album version - 4:15
    videoclip incluso solo nel DVD di Number Ones
  14. Videoclip, Refugee Camp Mix - 5:27
    videoclip incluso in HIStory on Film, Volume II e Michael Jackson's Vision

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1997) Posizione
massima
Australia[2] 5
Austria[2] 9
Belgio (Fiandre)[2] 11
Belgio (Vallonia)[2] 11
Danimarca[3] 1
Norvegia[2] 4
Finlandia[2] 2
Francia[2] 10
Germania[4] 5
Italia[2] 10
Nuova Zelanda[2] 1
Norvegia[2] 2
Romania[2] 4
Spagna[2] 1
Svezia[2] 2
Svizzera[2] 5
Regno Unito 1
Stati Uniti 42

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ARIA Accreditations (1987-2010), ARIA Charts. URL consultato il 7 marzo 2008.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n M. Jackson - Blood on the Dance Floor (nummer), Ultratop.be. URL consultato il 31 marzo 2010.
  3. ^ Billboard, April 30, 1997: Hits of the World Section
  4. ^ Blood on the Dance Floor, Charts-surfer.de. URL consultato il 31 marzo, 210.