Alex Krycek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alex Krycek
Universo X-Files
1ª app. in Insonnia (episodio 2x04)
Ultima app. in La verità (episodio 9x20)
Interpretato da Nicholas Lea
Voce italiana Alessio Cigliano
Specie Umana
Sesso Maschio
Affiliazione FBI; Il Consorzio; Spia russa
(EN)

« There's no Truth! »

(IT)

« Non esiste la Verità! »

(Alex Krycek)

Alex Krycek è un personaggio della serie televisiva X-Files, interpretato da Nicholas Lea.

Background del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Del suo passato non si sa nulla, se non che i suoi genitori sono immigrati negli Stati Uniti durante la Guerra Fredda; per questo, dice, sa parlare il russo.

FBI[modifica | modifica wikitesto]

Krycek riesce a farsi assegnare quale nuovo collega di Mulder qualche tempo dopo la prima chiusura degli X-Files, nel 1994. Gli si presenta come un tipo simpatico e un po' impacciato, disposto pure a credere alle sue teorie sul paranormale. È in realtà una talpa assoldata dall'uomo che fuma. Mulder scoprirà il vero volto di Krycek non prima che quest'ultimo abbia fatto rapire Scully ed ucciso l'esecutore materiale del suo sequestro, Duane Barry. Scomparirà prima ancora che Mulder sia riuscito ad aprire un'inchiesta.

Sicario per il Consorzio[modifica | modifica wikitesto]

Circa un anno dopo, viene attivato per uccidere il padre di Mulder – ex membro del Consorzio – che ha deciso di uscire allo scoperto con il figlio a proposito del contenuto di un nastro digitale di cui Mulder è entrato in possesso. Nello stesso contesto, Krycek sarà anche complice dell'assassinio della sorella di Scully, Melissa, perpetrato da un altro killer professionista, Luis Cardinal. Quando l'uomo che fuma viene a sapere che è Skinner ad avere il nastro, Krycek, sempre insieme a Cardinal, è incaricato del recupero. L'intento dell'uomo che fuma era di sbarazzarsi di Krycek e del nastro facendoli saltare in aria con una bomba piazzata in macchina, Krycek tuttavia si accorge prima della trappola notando un'interferenza radio dovuta alla detonazione della bomba. Riesce così a fuggire con il nastro.

In fuga[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996 Krycek fornisce al Governo francese le coordinate in cui un UFO abbattuto durante la Seconda Guerra Mondiale precipitò nel Pacifico. Un'entità aliena rimasta intrappolata nel relitto del primo sottomarino che tentò il recupero viene così liberata dal palombaro francese mandato lì in ricognizione, il cui corpo gli farà da veicolo. Questa entità vuole tornare alla sua astronave, che però è stata già recuperata dal Governo degli Stati Uniti e portata in qualche base segreta. Per trovarla, l'extraterrestre passa da un corpo all'altro, risalendo dai francesi fino a Krycek. Una volta in Krycek, recupera il nastro digitale e lo consegna all'uomo che fuma in cambio della posizione dell'astronave. L'entità va quindi nel silo per missili abbandonato dove l'uomo che fuma aveva appositamente trasferito l'UFO. Dopo che l'alieno ha lasciato il suo corpo, Krycek rimane a terra privo di sensi. Al risveglio si trova di fatto sepolto vivo nel silo senza ricordare come ci sia arrivato.

Spia russa[modifica | modifica wikitesto]

Non sono chiarite le circostanze in cui Krycek sia uscito dal silo, ma a Mulder e Scully dice di esser stato trovato dalla stessa milizia di rivoluzionari che gli ha appena venduto. In realtà Krycek, in missione per conto del Governo russo, vuole che Mulder intercetti una roccia di quattro miliardi di anni di origine extraterrestre prima che passi nelle mani degli uomini del Consorzio. Le indagini sul pacco intercettato conducono Mulder a Tunguska, insieme a Krycek, non sapendo Mulder parlare russo. Inconsapevole dell'ennesimo raggiro di Krycek, Mulder finisce prigioniero in un gulag dove i russi fanno esperimenti con il cancro nero. Con un guizzo fortunato, Mulder riesce a fuggire a bordo di una camionetta, pure catturando Krycek, che riesce comunque a saltar giù, perdendosi nella foresta. Qui si imbatte in un gruppo di ragazzi i quali si sono amputati il braccio sinistro per evitare di essere sottoposti all'esperimento; a loro dice di essere un prigioniero americano fuggito dal campo di prigionia, e così lo accolgono offrendogli protezione. Nella notte avrà però un pessimo risveglio: il gruppo amputa il braccio anche a lui. Nel frattempo Vassily Peskow, un ex KGB ingaggiato da un certo Arntzen, ha fatto sparire tutte le prove negli Stati Uniti, compresa la roccia. Al suo ritorno a San Pietroburgo, Peskow trova Arntzen/Krycek che si congratula con lui per l'ottimo lavoro, mentre prende il tè con il suo nuovo braccio di legno.

Ritorno al Consorzio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1998, Krycek tradisce anche i russi, rubando un vaccino per il cancro nero e rapendo l'unico testimone oculare di una strage compiuta da un gruppo di ribelli alieni in Kazakistan. Fugge a New York City, intenzionato a barattare con il Consorzio per avere in cambio tutte le loro informazioni. Alla fine, in cambio del vaccino, torna a lavorare per il Governo statunitense.
Un anno dopo, travestito con parrucca e barba finte, avvelena Skinner inoculandogli un composto nanotecnologico sperimentale, con cui può ucciderlo solo con un comando a distanza; quindi ricattarlo. Nel 1999 Krycek sopravvive allo sterminio dell'intero Consorzio – con l'eccezione dell'uomo che fuma. Da adesso in poi gli scopi di Krycek si fanno più oscuri: raccoglie informazioni e occulta prove. E l'uomo che fuma, neanche qui è chiaro il motivo, lo fa rinchiudere in un carcere in Tunisia.
Un anno dopo, in fin di vita e su una sedia a rotelle, l'uomo che fuma fa rilasciare Krycek e lo informa di un'astronave aliena precipitata a Bellefleur, in Oregon, che potrebbe permettergli di riaprire il Progetto. Krycek invece passa il caso a Mulder, tendendogli una trappola e facendolo rapire dagli alieni; successivamente si vendicherà dell'uomo che fuma buttandolo giù dalle scale con tutta la carrozzella, lasciandolo per morto.
Nel 2001, con Mulder ancora contagiato dal virus alieno, Krycek offre a Skinner un vaccino per salvarlo. In cambio, senza dirgli il motivo, vuole che Skinner uccida il bambino di Scully prima che nasca. Doggett viene a saperlo e va a cercare Krycek per prendere il vaccino, ma Krycek distrugge la fiala davanti ai suoi occhi.
Nello stesso anno Krycek tenta di uccidere Mulder per la sua perseveranza, ma fallisce per l'intervento di Skinner, che prima lo disarma sparandogli alla mano, e poi lo finisce sparandogli in fronte.

Lista episodi[modifica | modifica wikitesto]

Alex Krycek è presente nei seguenti episodi:

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Anche se nell'episodio Nicholas Lea non è accreditato, nell'ultima scena di Somma Zero, mentre Marita Covarrubias parla al telefono con l'uomo che fuma, si nota alle sue spalle una sagoma sfocata che ricorda molto Krycek. A conferma di ciò è il fatto che nella stagione successiva i due si scoprono essere amanti, e che lei fa il doppio gioco con il Consorzio.
  • L'attore Nicholas Lea compare anche nel quattordicesimo episodio della prima stagione, Passione omicida, nei panni di un personaggio secondario che non ha nulla a che fare con Krycek.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione