Millennium (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Millennium
Millennium.png
Titolo originaleMillennium
PaeseStati Uniti d'America
Anno1996-1999
Formatoserie TV
Generedrammatico, poliziesco, thriller
Stagioni3
Episodi67
Durata45 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto4:3
16:9 (st. 2-3)
Crediti
IdeatoreChris Carter
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheMark Snow
ProduttoreTen Thirteen Productions/20th Century Fox Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal25 ottobre 1996
Al21 maggio 1999
Rete televisivaFOX
Prima TV in italiano
Dal21 settembre 1997
Al18 novembre 2002
Rete televisivaItalia 1
Opere audiovisive correlate
SeguitiMillennium (episodio)
AltreX-Files

Millennium è una serie televisiva statunitense ideata da Chris Carter, lo stesso ideatore di X-Files, e trasmessa negli Stati Uniti dal 1996 al 1999. La serie, composta da tre stagioni, è ambientata negli anni appena precedenti l'avvento del terzo millennio e tratta temi riguardanti omicidi seriali ed eventi apocalittici riconducendoli a una ipotetica imminente fine del mondo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Millennium ha come protagonista l'attore Lance Henriksen nel ruolo dell'investigatore Frank Black, un ex agente dell'FBI che ha l'abilità di "vedere" ciò che vedono gli assassini, quindi di poter risalire ad essi; Black, che si è trasferito a Seattle insieme alla moglie Catherine e alla figlia Jordan, viene convinto da Peter Watts a collaborare con il misterioso Gruppo Millennium, il quale risulta essere anch'esso fonte di attività criminosa.

Origini[modifica | modifica wikitesto]

L'idea originale di Chris Carter per Millennium era una serie che presentasse un punto di vista del mondo più maturo dalla prospettiva di un agente di polizia di quanto non avesse fatto nella serie X-Files.

Per ottenere ciò Carter giudicò necessario scritturare per il ruolo di Frank Black un attore più anziano di David Duchovny. Carter preferiva Lance Henriksen nel ruolo principale e fece pressione sui produttori alla 20th Century Fox affinché approvassero la scelta di Henriksen. Carter si spinse fino al seguire personalmente Henriksen, e alla fine lo convinse ad accettare il ruolo proposto lasciandogli una copia del copione fuori dalla porta della sua camera d'albergo. Henriksen fu convinto dalla forza del copione[senza fonte] .

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 22 1996-1997 1997-1999
Seconda stagione 23 1997-1998 1999-2002
Terza stagione 22 1998-1999 2002
Millennium (episodio finale) 1 1999 2000

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Apparizioni speciali

  • Kiss (gruppo musicale): episodio 3x05 - Il maniaco dell'horror[2]

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

Millennium debutta negli Stati Uniti nel 1996 e resta in produzione per tre stagioni consecutive fino a quando non viene cancellato nel 1999 per bassi ascolti. Essendo stata improvvisa la cancellazione della serie, viene prodotto un omonimo episodio di X-Files in cui vengono in parte risolti vari interrogativi lasciati in sospeso (episodio che viene trasmesso in Italia prima di parte della seconda stagione di Millennium e di tutta la terza).

In Italia la serie debutta su Italia 1 il 21 settembre 1997 in prima serata, venendo accolto da qualche critica per l'eccessiva crudezza delle immagini,[3] e già nel corso della prima stagione viene spostato in seconda serata. L'ultimo episodio della prima stagione e i primi 16 episodi della seconda vengono trasmessi nell'estate del 1999, ma gli scarsi risultati d'ascolto spingono la direzione di rete a una lunga sospensione della serie. L'ultima parte della seconda stagione e tutta la terza vengono infine trasmessi nell'autunno del 2002 in orario notturno. La trasmissione italiana termina ufficialmente il 18 novembre 2002. Nel 2003 l'intera serie è stata replicata sul canale di SKY Jimmy a partire dal mese di settembre. In chiaro, la serie è stata in replica su Rai 4 nel 2009.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jose Chung's 'Doomsday Defense' - Episode Profile - Millennium Episode and Credits Guide, su millennium-thisiswhoweare.net. URL consultato il 4 marzo 2018.
  2. ^ (EN) ...Thirteen Years Later - Episode Profile - Millennium Episode and Credits Guide, su millennium-thisiswhoweare.net. URL consultato il 4 marzo 2018.
  3. ^ Don Mazzi: "Italia 1, fermati Millennium pericolo per i giovani", Corriere della Sera, 23 settembre 1997. URL consultato il 30 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 30 aprile 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione