Adolfo Rodríguez Saá

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il governatore della provincia di San Luis, vedi Alberto Rodríguez Saá.
Adolfo Rodríguez Saá
Adolfo Rodríguez Saá con banda presidencial.jpg

Presidente dell'Argentina
Durata mandato 23 dicembre 2001 –
31 dicembre 2001
Predecessore Ramón Puerta
Successore Eduardo Oscar Camaño

Dati generali
Partito politico Partito Giustizialista
(Peronista federale)
Firma Firma di Adolfo Rodríguez Saá

Adolfo Rodríguez Saá Páez Montero (San Luis, 27 luglio 1947) è un politico argentino.

Fu Presidente ad interim dell'Argentina dal 23 dicembre 2001 al 31 dicembre 2001, lasciando la carica solo otto giorni dopo, in seguito alla dichiarazione di bancarotta del paese[1].

Dal 2005 ricopre la carica di senatore al Congreso de la Nación Argentina, rappresentante della Provincia di San Luis[2], dopo aver ricoperto, dal 2003 al 2005, il ruolo di deputato alla "Camera dei deputati della Nazione Argentina".

Si è candidato in occasione delle elezioni presidenziali del 2003 e a quelle del 2015 ottenendo, rispettivamente, il 14,1% e l'1,6% dei voti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (es) http://www.lanacion.com.ar/nota.asp?nota_id=362585
  2. ^ Listado de Senadores Senato della Repubblica Argentina

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente dell'Argentina Successore Coat of arms of Argentina.svg
Federico Ramón Puerta 23 dicembre 2001 - 31 dicembre 2001 Eduardo Oscar Camaño
Controllo di autorità VIAF: (EN41002849 · LCCN: (ENn90672924