Videoregistratore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il videoregistratore è un apparecchio per la videoregistrazione. Essa può avvenire sia su supporti di memorizzazione removibili quali il nastro magnetico (videocassetta), il disco ottico, l'hard disk, la memory card, che su supporti non removibili quali l'hard disk e il circuito integrato.

Videoregistratore VHS dei primi anni 2000

Tipologie di videoregistratori[modifica | modifica sorgente]

Videoregistratori distinti per tipologia di supporto video[modifica | modifica sorgente]

In base alla tipologia di supporto video su cui il videoregistratore registra, si possono distinguere le seguenti tipologie di videoregistratori:

  • videoregistratore analogico;
  • videoregistratore digitale;
  • videoregistratore a nastro magnetico;
  • videoregistratore a cassetta;
  • registratore DVD;
  • personal video recorder.

Videoregistratore analogico[modifica | modifica sorgente]

Il videoregistratore analogico registra il video su supporto analogico. Tutti i primi videoregistratori erano analogici. Solo in seguito furono realizzati i primi videoregistratori digitali. Tutti i videoregistratori analogici permettono la copia del video, ma solo con perdita di qualità. Attualmente i videoregistratori analogici sono stati quasi del tutto soppiantati da quelli digitali.

Videoregistratore digitale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Videoregistratore digitale.

Il videoregistratore digitale registra il video su supporto digitale (anche chiamato Digital Video Recorder DVR). I videoregistratore analogico sono stati quasi del tutto soppiantati da quelli digitali perché rappresentare in forma digitale il video permette di fare copie del video identiche all'originale, senza perdita di qualità.

Videoregistratore a nastro magnetico[modifica | modifica sorgente]

Il videoregistratore a nastro magnetico (anche chiamato "VTR") è un videoregistratore che registra il video su nastro magnetico. Il nastro magnetico può essere avvolto in bobine aperte o in bobine chiuse in cassette. I primi videoregistratori a nastro magnetico utilizzavano bobine aperte. Solo in seguito furono realizzati i primi videoregistratori a cassetta.

Videoregistratore a cassetta[modifica | modifica sorgente]

Il videoregistratore a cassetta (anche chiamato "VCR") registra il video su videocassetta. Tutti i videoregistratori a nastro magnetico attualmente commercializzati sono a cassetta. In ambito amatoriale i videoregistratori a cassette sono stati quasi del tutto soppiantati dai registratori DVD. In ambito professionale invece il videoregistratore a cassetta è ancora molto diffuso.

Registratore DVD[modifica | modifica sorgente]

Il registratore DVD è un videoregistratore digitale che registra il video su DVD. I registratori DVD destinati all'ambito amatoriale di norma incorporano il ricevitore televisivo.

Personal video recorder[modifica | modifica sorgente]

Il personal video recorder (anche chiamato "PVR") è un videoregistatore digitale utilizzato in ambito amatoriale che si contraddistingue per registrare il video su supporti removibili quali l'hard disk, l'USB flash drive, la memory card, oppure su supporti non removibili quali l'hard disk e il circuito integrato. Il personal video recorder può essere un set-top box o essere incorporato in un televisore, in un videoregistratore a cassetta, in un registratore DVD.

Videoregistratori distinti per ambito commerciale[modifica | modifica sorgente]

In base all'ambito commerciale a cui è destinato il videoregistratore, si distinguono le seguenti tipologie di videoregistratori:

  • videoregistratore amatoriale;
  • videoregistratore professionale;
  • videoregistratore prosumer;
  • videoregistratore broadcast.

Videoregistratore amatoriale[modifica | modifica sorgente]

Il videoregistratore amatoriale (anche chiamato "videoregistratore consumer") è in grado di offrire registrazioni video di qualità base, funzionalità elementari e, di conseguenza, prezzi mediamente più bassi rispetto ai videoregistratori prosumer e professionali.

Il videoregistratore amatoriale è utilizzato principalmente nell'home theatre, nell'home cinema e nell'home video. Nell'home video è utilizzato ad esempio per registrare i programmi della televisione, pertanto di regola (ad eccezione dei modelli partatili) incorpora il ricevitore televisivo. Inizialmente invece (anni '60 del XX secolo) normalmente il videoregistratore amatoriale non incorporava il ricevitore televisivo. Un secondo ricevitore televisivo, oltre a quello presente nel televisore, incorporato nel videoregistratore permette di registrare un programma televisivo mentre se ne sta vedendo un altro.

Videoregistratore professionale[modifica | modifica sorgente]

Il videoregistratore professionale è in grado di offrire registrazioni video di alta qualità, funzionalità avanzate e, di conseguenza, prezzi mediamente più alti rispetto ai videoregistratori amatoriali e prosumer.

Il videoregistratore professionale è utilizzato nella produzione video professionale. In particolare nella produzione televisiva ed, esclusivamente in relazione al cinema digitale, nella produzione cinematografica. Di norma il videoregistratore professionale non incorpora il ricevitore televisivo.

Videoregistratore prosumer[modifica | modifica sorgente]

Videoregistratore prosumer VHS di fine anni 80

Il videoregistratore prosumer è un videoregistratore che offre caratteristiche e prezzi a metà strada tra quelle offerte dal videoregistratore amatoriale e quelle offerte dal videoregistratore professionale. Normalmente il videoregistratore prosumer utilizza i migliori sistemi di videoregistrazione utilizzati dai videoregistratori amatoriali implementando però funzionalità avanzate.

Il videoregistratore prosumer è utilizzato sia in ambito amatoriale che professionale. In ambito amatoriale è utilizzato da utenti esigenti che non si accontentano dei normali videoregistratori amatoriali. In ambito professionale è utilizzato come videoregistratore d'appoggio quando è necessario trattare video proveniente dall'ambito amatoriale.

Videoregistratore broadcast[modifica | modifica sorgente]

Il videoregistratore broadcast è un videoregistratore professionale destinato all'ambito televisivo il quale si contraddistingue per offrire qualità video di assoluto riferimento.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il videoregistratore segue la storia generale della videoregistrazione. Ampex introdusse l'Ampex VRX-1000, il primo videoregistratore commerciale ad ampia diffusione, nel 1956. Altra tappa importante fu quando Ray Dolby costruì il primo videoregistratore silenzioso (ovvero con l'audio senza fruscio) nel 1967. In Italia i videoregistratori si diffusero in tutte le case tra il 1987 e il 1988 (in precedenza erano riservati a pochi facoltosi).

Principali aziende produttrici[modifica | modifica sorgente]

Le principali aziende produttrici di videoregistratori sono: Sony, Panasonic, Samsung, Philips, Sharp e JVC.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]