Valle Sabbia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valle Sabbia
Valle Sabbia
Valle Sabbia
Stati Italia Italia
Regioni Lombardia Lombardia
Province Brescia Brescia
Località principali Bagolino, Gavardo, Prevalle, Roè Volciano, Sabbio Chiese, Serle, Vestone, Villanuova sul Clisi, Vobarno
Comunità montana Comunità Montana di Valle Sabbia
Fiume Chiese
Superficie 600 km²
Altitudine 115 - 2842 m s.l.m.
Nome abitanti Valsabbini
Sito internet

La Valle Sabbia è una valle prealpina situata nella parte orientale della provincia di Brescia.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Fisicamente costituisce un'unica valle con la Val di Chiese, appartenente alla Provincia autonoma di Trento.

Il suo territorio è compreso tra il Lago di Garda ad est, la Val Trompia ad ovest, le Valli Giudicarie a nord e la Pianura Padana a sud.

La principale via d'accesso è rappresentata dalla Strada statale 237 del Caffaro.

È percorsa dal fiume Chiese, immissario ed emissario del Lago d'Idro.

Al 2011 ospita la più grande centrale fotovoltaica pubblica d'Europa[1].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Comuni[modifica | modifica sorgente]

Fanno parte della Val Sabbia i seguenti 27 comuni:

Pos. Stemma Comune di Popolazione
(ab)
Superficie
(km²)
Densità
(ab/km²)
Altitudine
(m s.l.m.)
Gavardo-Stemma.png Gavardo 11.698 29,58 395,47 199
Vobarno-Stemma.png Vobarno 8.292 53,20 155,86 245
Prevalle-Stemma.svg Prevalle 6.986 9,86 708,52 180
Villanuova sul Clisi-Stemma.png Villanuova sul Clisi 5.856 9,12 642,11 216
Roè Volciano-Stemma.png Roè Volciano 4.507 5,75 783,83 240
Vestone-Stemma.png Vestone 4.497 12,90 348,6 318
Bagolino-Stemma.png Bagolino 3.963 109,69 36,13 778
Sabbio Chiese-Stemma.png Sabbio Chiese 3.865 18 214,72 277
Serle-Stemma.png Serle 3.113 18 172,94 493
10º Muscoline-Stemma.png Muscoline 2.586 10 258,6 272
11º Odolo-Stemma.png Odolo 2.104 6,5 323,69 345
12º Paitone-Stemma.png Paitone 2.092 7 298,86 177
13º Idro-Stemma.png Idro 1.900 22 86,36 368
14º Casto-Stemma.png Casto 1.889 21,41 88,23 417
15º Agnosine-Stemma.png Agnosine 1.849 13,65 135,46 465
16º Marmentino-Stemma.png Preseglie 1.581 11 143,73 391
17º Irma (Italia)-Stemma.png Bione 1.467 17,56 83,54 600
18º Vallio Terme-Stemma.png Vallio Terme 1.362 15,05 90,5 400
19º Barghe-Stemma.png Barghe 1.192 5,4 220,74 295
20º Provaglio Val Sabbia-Stemma.png Provaglio Val Sabbia 966 14,87 64,96 678
21º Mura (Italia)-Stemma.png Mura 800 12 66,67 691
22º Pertica Bassa-Stemma.png Pertica Bassa 699 30 23,3 511
23º Lavenone-Stemma.png Lavenone 618 31 19,94 385
24º Pertica Alta-Stemma.png Pertica Alta 610 20 30,5 900
25º Treviso Bresciano-Stemma.png Treviso Bresciano 575 17,83 32,25 687
26º Anfo-Stemma.png Anfo 482 23,17 20,8 400
27º Capovalle-Stemma.png Capovalle 398 23 17,3 1.000

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In Val Sabbia la più grande centrale fotovoltaica pubblica d'Europa. URL consultato il 19 ottobre 2011.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giancarlo Marchesi, Alla periferia del Leone: la Valle Sabbia in età veneta in Luca Giarelli (a cura di), Naturalmente divisi. Storia e autonomia delle antiche comunità alpine, 2013, p. 71, ISBN 978-88-911-1170-8.