Stéphane Richelmi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stéphane Richelmi
Stéphane Richelmi.JPG
Stéphane Richelmi al Nürburgring per i World Series by Renault 2011.
Dati biografici
Nazionalità Monaco Monaco
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Dati agonistici
Categoria GP2
Squadra DAMS
 

Stéphane Richelmi (Monte Carlo, 17 marzo 1990) è un pilota automobilistico monegasco.

È figlio dell'ex pilota di WRC Jean-Pierre Richelmi.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Formula Renault 1.6 e 2.0[modifica | modifica sorgente]

Richelmi iniziò la sua carriera in monoposto nella Formula Renault 1.6 belga nel 2006, concludendo l'anno al 12º posto.

L'anno seguente, passò all'Eurocup Formula Renault 2.0, correndo per la Boutsen Energy Racing. Finì la stagione senza punti e il suo miglior risultato fu un 18º posto all'Hungaroring.[2] Partecipò anche a due gare del campionato italiano di Formula Renault.

Nel 2008, Richelmi partecipò sia all'Eurocup che alla Formula Renault 2.0. Non riuscì a segnare nemmeno un punto in otto gare europee e lasciò la serie dopo non essere riuscito a qualificarsi per la gara di Le Mans.[3] Finì solo 16° nella qualifica di coloro i quali non possono lottare per la super pole, che ammette solo i migliori dodici piloti del week-end.[4] Nella Coppa dell'Europa dell'Ovest, segnò punti in tre gare su sette, classificandosi 16º.

Formula 3[modifica | modifica sorgente]

Richelmi salì di livello, passando alla Formula 3 alla fine del 2008, prendendo parte alle ultime sei gare della Formula 3 Euro Series con la Barazi-Epsilon.[5] Il suo migliore risultato fu il 18º posto del debutto a Barcellona.

L'anno successivo, Richelmi e il team esordirono nella Formula 3 britannica, correndo con un telaio Dallara F308 nella Categoria Internazionale.[6] Nonostante non finì in zona punti nemmeno una delle 15 gare, gli furono assegnati due punti sia a Spa-Francorchamps Portimão a causa di un numero di auto che finirono a punti davanti a lui che non potevano prendere punti. Fu 19° nella classifica finale.[7]

Durante l'anno, Richelmi prese parte anche alla Formula 3 italiana, guidando per la RC Motorsport. Nonostante mancò le prime due gare di Adria e di Magione, concluse 6° in campionato, ottenendo piazzamenti sul podio a Varano, Imola e Vallelunga.[8] Richelmi continuò nella Formula 3 italiana nel 2010, passando alla Lucidi Motors.[9] Finì la stagione al secondo posto dietro il pilota della BVM-Target Racing, César Ramos, ottenendo quattro vittorie e otto podi in totale.[10] Insieme a Ramos e ad Andrea Caldarelli, Richelmi testò la Ferrari F2008 di Formula 1 come premio per essere finito tra i primi tre in campionato, giovedì 2 dicembre a Vallelunga.[11] Percorse 25 giri durante il test e tra i tre fu il più lento con un tempo di 01:17.97.[12]

Formula Renault 3.5 Series[modifica | modifica sorgente]

Stéphane Richelmi al Nürburgring nel 2011 per la gara della World series by Renault

Nell'ottobre 2009, Richelmi provò invece una vettura della Formula Renault 3.5 Series per la prima volta, prendendo parte ai primi test post-stagionali a Motorland Aragón con il team campione, la Draco Racing. Completò un totale di 80 giri, segnando il miglior tempo con 1:44.526 al secondo giorno dei test.[13] Un anno dopo provò ancora per la Draco a Barcellona e al Motorland Aragón, tentando anche con il team francese Tech 1 Racing all'ultimo.

Nel gennaio 2011, Richelmi fu ingaggiato dalla International DracoRacing, affiancando il debuttante André Negrão.[14]

FFSA[modifica | modifica sorgente]

Nell'ottobre del 2009, Richelmi prese parte alla gara del campionato FFSA GT francese tenutasi al Paul Ricard, dove questa corsa supportava la 2 ore del Paul Ricard di FIA GT. Condividendo una Chevrolet Corvette C6.R con Eric Cayrolle, finì 2° in gara-1 e vinse gara-2.[15]

GP2 Series[modifica | modifica sorgente]

Richelmi guida una Trident a Monza nel corso della GP2 Series 2011.

Richelmi fece il suo debutto in GP2 Series nel finale della stagione 2011 a Monza, sostituendo il suo connazionale infortunato Stefano Coletti alla Trident Racing.[16] Il suo compagno di squadra fu Rodolfo González. Nonostante non avesse mai provato la vettura prima dell'evento, concluse entrambe le gare davanti a González. Rimase alla Trident anche per il 2012, affiancando Julián Leal. Dopo aver raggiunto il suo risultato migliore a Hockenheim grazie a una strategia corretta in una gara con tempo variabile, concluse 18° in campionato. Nel 2013 passa alla DAMS, dove corre insieme a Marcus Ericsson.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Sommario[modifica | modifica sorgente]

Anno Serie Team Gare Vittorie Pole Gpv Podi Punti Pos.
2006 Formula Renault 1.6 belga Boutsen Energy Racing 12 0 0  ? 0 56 12°
2007 Eurocup Formula Renault 2.0 Boutsen Energy Racing 14 0 0 0 0 0 46°
Formula Renault 2.0 italiana Boutsen Energy Racing 2 0 0 0 0 0 46°
2008 Formula Renault 2.0 West European Cup Epsilon Sport 7 0 0 0 0 10 16°
Eurocup Formula Renault 2.0 8 0 0 0 0 0 35°
Formula 3 Euro Series Barazi–Epsilon 6 0 0 0 0 0 N.C.†
2009 Formula 3 britannica 15 0 0 0 0 4 19°
Formula 3 italiana RC Motorsport 12 0 0 0 3 92
Campionato FFSA GT francese Selleslagh Racing Team 2 1 1 0 2 0 N.C.†
2010 Formula 3 italiana Lucidi Motors 16 4 1 0 8 153
2011 Formula Renault 3.5 Series International DracoRacing 9 0 0 0 0 6 19°
GP2 Series Trident Racing 2 0 0 0 0 0 31°
Finali GP2 2 0 0 0 0 0 26°
2012 GP2 Series Trident Racing 24 0 0 0 1 25 18°

† – Poiché Richelmi era una wild card, non poté ottenere punti.

Risultati in GP2 Series[modifica | modifica sorgente]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Pos. Punti
2011 Trident Racing TUR
FEA
TUR
SPR
ESP
FEA
ESP
SPR
MON
FEA
MON
SPR
VAL
FEA
VAL
SPR
GBR
FEA
GBR
SPR
GER
FEA
GER
SPR
HUN
FEA
HUN
SPR
BEL
FEA
BEL
SPR
ITA
FEA

15
ITA
SPR

14
31° 0
2012 Trident Racing MYS
FEA

19
MYS
SPR

19
BHR1
FEA

11
BHR1
SPR

Rit
BHR2
FEA

17
BHR2
SPR

17
ESP
FEA

21
ESP
SPR

19
MON
FEA

8
MON
SPR

Rit
VAL
FEA

14
VAL
SPR

Rit
GBR
FEA

13
GBR
SPR

Rit
GER
FEA

3
GER
SPR

21
HUN
FEA

17
HUN
SPR

21
BEL
FEA

9
BEL
SPR

6
ITA
FEA

13
ITA
SPR

9
SGP
FEA

14
SGP
SPR

22†
18° 25
2013 DAMS MYS
FEA

8
MYS
SPR

4
BHR
FEA

Rit
BHR
SPR

13
ESP
FEA

ESP
SPR

MON
FEA

MON
SPR

GBR
FEA
GBR
SPR
GER
FEA

GER
SPR

HUN
FEA

HUN
SPR

BEL
FEA

BEL
SPR

ITA
FEA

ITA
SPR

SGP
FEA

SGP
SPR

ABU
FEA

ABU
SPR

9°* 12*

* Stagione in corso.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Draco conferma Richelmi and Negrão in gpupdate.net, 03/03/2011. URL consultato il 03/03/2011.
    «Draco ha ora scelto per correre il monegasco Richelmi - figlio dell'ex pilota di WRC Jean-Pierre».
  2. ^ (EN) Formula Renault 2.0 Eurocup 2007 in driverdb.com. URL consultato il 26/11/2009.
  3. ^ (EN) Formula Renault 2.0 Eurocup 2008 in driverdb.com. URL consultato il 26 novembre 2009.
  4. ^ (EN) Round 5: Le Mans – Eurocup Formula Renault 2.0 Qualifiche – Classifica finale in intranetwsr.alkamelsystems.com, 06/09/2008. URL consultato il 29/11/2009.
  5. ^ ANTEPRIMA A Barcellona debutta la Epsilon Sport con Stéphane Richelmi in italiaracing.net, 17/09/2008. URL consultato il 12/10/2010.
  6. ^ (EN) Svelata la lista degli iscritti alla F3 britannica in crash.net, 01/04/2009. URL consultato il 16/11/2009.
  7. ^ (EN) Cooper Tires British Formula 3 International Series 2009 in driverdb.com. URL consultato il 26/11/2009.
  8. ^ (EN) Formula 3 Italia 2009 in driverdb.com. URL consultato il 20/10/2010.
  9. ^ (EN) Accordo raggiunto con Stéphane Richelmi in lucidi.com, 03/12/2009. URL consultato il 29/06/2011.
  10. ^ (EN) Campionato Italiano Formula 3 2010 in driverdb.com. URL consultato il 25/10/2010.
  11. ^ (EN) Jules Bianchi collaudatore per il 2011 in ferrari.com, 11/11/2010. URL consultato l'11/11/2010.
  12. ^ Antonio Caruccio, Nei test Ferrari a Vallelunga, Caldarelli è il più veloce in italiaracing.net, 02/12/2010. URL consultato l'08/12/2010.
  13. ^ (EN) Formula Renault 3.5 Series – Test Motorland Aragon 2009: Sessione 4 in renault-sport.com, 18/10/2009. URL consultato il 26/11/2009.
  14. ^ (EN) Matt Beer, La Draco ingaggia Richelmi e Negrão in Autosport, 13/01/2011. URL consultato il 13/01/2011.
  15. ^ (EN) La SRT ha avuto un weekend frizzante a Paul Ricard in automobilsport.com, 15/10/2009. URL consultato il 26/11/2009.
  16. ^ Mark Glendenning, Stéphane Richelmi sostituisce l'infortunato Stefano Coletti nella formazione della Trident in GP2 in autosport.com, 03/09/2011. URL consultato il 03/09/2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]