Smithsonian National Zoological Park

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ingresso del National Zoo

Lo Smithsonian National Zoological Park, noto anche con il nome di National Zoo è una dei più antichi giardini zoologici degli Stati Uniti d'America, con sede a Washington, D. C.. In quanto patrocinato dalla Smithsonian Institution, l'ingresso è gratuito.

Settori zoologici[modifica | modifica wikitesto]

Panda giganti[modifica | modifica wikitesto]

Questo settore del giardino zoologico ne è l'attrazione principale, e dispone di due spazi esterni con l'arricchimento degli animali, nonché una zona coperta con uno sperone roccioso, una cascata, e delle aree riservate alla visuale dei visitatori. Li ci vivono due panda, Mei Xiang e Tian Tian, che sono stati dati in prestito allo zoo dalla CWCA (China Wildlife Conservation Association), un centro di una ricerca, di conservazione, e programma di allevamento che mira a preservare la specie. e vivranno allo zoo fino al 2015. Mei Xiang e Tian Tian hanno avuto con successo un cucciolo maschio, di nome Tai Shan, nel 2005. Attualmente, Tai Shan vive in un centro di riproduzione di Bifengxia nel Sichuan, in Cina. Il 16 settembre 2012, Mei Xiang ha dato alla luce un altro cucciolo, ma il cucciolo è morto sei giorni dopo la sua nascita. Il 23 agosto 2013, Mei Xiang ha dato alla luce due cuccioli; uno di loro, una femmina di nome Bao Bao, è sopravvissuto, ma l'altro era morto.

Sentieri asiatici[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo di reparti a tema asiatico (uno di essi è l'Habitat dei panda giganti) è stato aperto nel 2006. Insieme a Mei Xiang e Tian Tian, i panda giganti, l'area mostra anche altre specie animali, quali: l'orso labiato, il gatto pescatore, il panda rosso, il leopardo nebuloso, la lontra dalle piccole unghie orientale e la salamandra gigante giapponese.

Casa degli elefanti[modifica | modifica wikitesto]

Nella primavera del 2008, lo Smithsonian National Zoological Park ha iniziato la costruzione della Casa degli elefanti, un nuovo recinto per gli elefanti asiatici. Questo reparto, è provvisto di un fienile e una piscina per gli elefanti e una passerella tra i boschi, per la visuale dei visitatori.

Isola dei lemuri[modifica | modifica wikitesto]

Un'isola con un fossato che ospita due diverse specie di lemuri: quattro catta (due femmine di nome Andromeda e Ninnia, e due maschi di nome Gelone e Mitral) e due lemuri dalla fronte rossa(un maschio di nome Red Oak e una femmina di nome Flare).

Casa dei piccoli mammiferi[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte delle specie di mammiferi di piccola taglia presenti nel parco, ospita in questo settore. La selezione delle diverse specie include l'armadillo dalle tre fasce, l'aluatta nera, l'eterocefalo glabro, la scimmia leonina, il vari rosso, il porcospino brasiliano, il toporagno elefante di Peters, il furetto dai piedi neri, il cane della prateria, il suricato, il bradipo didattilo, il gatto delle sabbie e molti altri.

Casa delle grandi scimmie[modifica | modifica wikitesto]

Questo settore è separato in due recinti, uno ospita sei oranghi (due maschi di nome Kiko e Kyle, e quattro femmine di nome Lucy, Batang, Iris e Bonnie), l'altro ospita sei gorilla di pianura occidentale (tre maschi di nome Baraka, Kojo e Kwame, e tre femmine chiamato Mandara, Kibibi e Kigali). Gli oranghi è consentito l'accesso alla Think Tank (vedi sotto), percorrendo la "O-Line", una serie di alti cavi supportati da torri metalliche che permettono agli oranghi di spostarsi tra i due edifici a loro piacimento.

Think Tank[modifica | modifica wikitesto]

Questa zona è un settore pensato per educare i visitatori su come pensano gli animali ed conoscere il loro ambiente. Dispone di diversi schermi interattivi che insegnano ai visitatori come i biologi conducono i loro studi. Gli oranghi (che talvolta vengono utilizzati nelle manifestazioni tenute dai custodi) sono autorizzati a passare dalla Casa delle grandi scimmie fino alla Think Tank ogni volta che vogliono.

Zona dei gibboni[modifica | modifica wikitesto]

Un settore che ospita due diverse specie di gibboni: tre gibboni dalle guance bianche (un maschio di nome Sydney e due femmine di nome Mae e Muneca), e due siamanghi (un maschio di nome Bradley e una femmina di nome Ronnie).

Stazione di conservazione dei ghepardi[modifica | modifica wikitesto]

Un settore all'aperto progettato con un imitazione della savana africana, per educare i visitatori su come vivono i ghepardi e cosa si può fare per garantirne la conservazione in natura. La parte principale di questo reparto è costituito da due zone separate da una recinzione. Una ospita cinque ghepardi (quattro maschi di nome Granger, Draco, Gay e Zabini, e una femmina di nome Lita), mentre l'altra ospita due esemplari maschi di zebra di Grevy. Altri animali che ospitano nelle vicinanze sono: l'orice dalle corna a sciabola, la gazzella Dama, avvoltoio di Ruppell, il crisocione (una specie di lupo originaria del Sud America anziché dell' Africa), la Sitatunga e il potamocero.

Sentieri americani[modifica | modifica wikitesto]

Un settore che ospita specie di origine nordamericana. La selezione include: l'otaria della California, la foca grigia, la foca comune, il castoro, lo smergo dal ciuffo, l'aquila di mare dalla testa bianca, il corvo imperiale, il pellicano bruno, il lupo grigio e la lontra di fiume americana. Dopo aver affrontato le minacce più gravi, la maggior parte delle specie americane ha prosperato grazie ai progetti di conservazione. Molte di queste sono state elencate come specie a rischio di estinzione. Tutte le piante nei loro recinti sono originarie del Nord America. Questa zona dispone anche di un bar chiamato Seal Rock Cafe che offre piatti artigianali con ingredienti locali, stagionali, e sostenibili. Il settore è stato recentemente ristrutturato e riaperto a fine estate 2012.

Mostra degli invertebrati[modifica | modifica wikitesto]

Un settore che ospitano parecchie specie di insetti, aracnidi, molluschi, crostacei e varie specie di anemoni di mare, coralli e stelle marine. Il settore è stato definitivamente chiuso al pubblico Domenica 22 Giugno 2014 a causa di finanziamenti inadeguati.

Amazzonia[modifica | modifica wikitesto]

Un settore che ospita specie animali e vegetali del Sud America, in particolare, del Rio delle Amazzoni. Gli animali presenti sono il Callicebo, il tarabuso del sole, la spatola rosata, la testuggine dai piedi rossi, il piranha rosso, il boa arcobaleno, la razza d'acqua dolce e varie specie di rane (Dendrobate) e pesci gatto.

Grandi felini[modifica | modifica wikitesto]

Questo settore è separato in due recinti, uno ospita un branco di leoni africani, e l'altro ospita delle tigri di Sumatra. Una di queste, (Soyono) è morta a 19 anni nel novembre 2012. La tigre sembrava essere affetta da spondilite, una malattia degenerativa della colonna vertebrale, che agisce sui grandi felini durante l'invecchiamento. Il Venerdì, 24 Gennaio 2014, una leonessa di 10 anni di nome Nababiep ha dato alla luce tre cuccioli (solo due sopravvissuti) in un periodo di otto ore. Questi sono la prima cucciolata di leoni nel parco in quattro anni, il terzo per Nababiep, e il quarto per il padre, Luke.

Centro di scoperta dei rettili[modifica | modifica wikitesto]

Questo rettilario ospita 70 specie diverse di rettili e anfibi.

Voliera[modifica | modifica wikitesto]

Una serie di recinzioni interne che ospita la maggior parte delle specie aviane. La zona principale ospita: il kiwi, l'airone guardabuoi, la civetta delle tane, il falco pigmeo, la ghiandaia marina pettolilla e molti altri uccelli. C'è anche una stanza coperta dedicata agli uccelli della giungla, che permette agli uccelli di volare liberamente. le zone che stanno dentro e intorno alla Voliera includono la "Crane Line" (luogo dove ospitano le gru), una grande gabbia all'aperto dove volano libere anatre, pavoni e cormorani, il "South America Run" (per gli uccelli sudamericani) e altri recinti per gli uccelli di grandi dimensioni.

Fattoria[modifica | modifica wikitesto]

Uno spazio rivolto soprattutto ai bambini, che ospita alpaca, maiali, asini, mucche e caprette.

Reparto dei bisonti[modifica | modifica wikitesto]

Il parco sta optando per la realizzazione di un settore dedicato ai bisonti americani. Attualmente è in atto una raccolta fondi per introdurre i bisonti, perché sono stati i primi animali del parco, e li vogliono per il 125° anniversario dell'apertura del National Zoogical Park.

Altri animali[modifica | modifica wikitesto]

Gli altri animali presenti nel parco sono: il formichiere gigante, l'orso dagli occhiali e il cavallo di Przewalski.

Animali[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi[modifica | modifica wikitesto]

  • Aguti verde
  • Leone
  • Alpaca
  • Bisonte americano
  • Orso dagli occhiali
  • Elefante asiatico
  • Lontra dalle piccole unghie orientale
  • Mangusta striata
  • Aluatta nera
  • Guereza
  • Furetto dai piedi neri
  • Cane della prateria
  • Lince rossa
  • Orango del Borneo
  • Bettongia dalla coda a spazzola
  • Cervo di Eld
  • Otaria della California
  • Ghepardo
  • Leopardo nebuloso
  • Coati
  • Pecari dal collare
  • Caracal
  • Gazzella dama
  • Ratto talpa di Damara
  • Mangusta bruna
  • Degu
  • Callicebo grigio
  • Mangusta nana
  • Gatto pescatore
  • Uistitì di Geoffroy
  • Formichiere gigante
  • Panda gigante
  • Tamarino di Goeldi
  • Scimmia leonina
  • Leontocebo dalla testa dorata
  • Foca grigia
  • Lupo grigio
  • Tenrec riccio maggiore
  • Zebra di Grevy
  • Foca comune
  • Hereford
  • Holstein
  • Tupaia pigmea
  • Sileno
  • Ratto gigante malgascio
  • Crisocione
  • Suricato
  • Asino
  • Eterocefalo Glabro
  • Capra nana nigeriana
  • Castoro
  • Ursone
  • Lontra di fiume americana
  • Tupaia settentrionale
  • Ratto norvegese
  • Capra anglo-nubiana
  • Maiale di Ossabaw
  • Onagro
  • Porcospino brasiliano
  • Scoiattolo dalle orecchie macchiate
  • Cavallo di Przewalski
  • Panda rosso
  • Potamocero
  • Lemure dalla fronte rossa
  • Vari rosso
  • Catta
  • Mocó
  • Irace del Capo
  • Capra di San Clemente
  • Gatto delle sabbie
  • Orice dalle corna a sciabola
  • Toporagno elefante dalle orecchie corte
  • Siamango
  • Sitatunga
  • Orso labiato
  • Tenrec riccio minore
  • Armadillo dalle tre fasce
  • Cinopiteco
  • Tigre di Sumatra
  • Cervo dal ciuffo
  • Bradipo didattilo
  • Gorilla di pianura
  • Gibbone dalle guance bianche
  • Pitecia dalla faccia bianca
  • Toporagno elefante di Peters
  • Callicebo

Uccelli[modifica | modifica wikitesto]

  • Germano nero americano
  • Irena Puella
  • Aquila di mare dalla testa bianca
  • Allocco barrato
  • Rallo nero
  • Hocco becco azzurro
  • Motmot capo blu
  • Tangara grigio azzurra
  • Uccello topo nuca blu
  • Marzaiola americana
  • Becco a cucchiaio
  • Kiwi
  • Pellicano bruno
  • Civetta delle tane
  • Airone guardabuoi
  • Corvo imperiale
  • Kaimichi meridionale
  • Parrocchetto di Derby
  • Casuario
  • Pappagallo eclettico
  • Martinetta dal ciuffo
  • Emù
  • Fenicottero rosa
  • Nandù
  • Ara dalle ali verdi
  • Alzavola americana
  • Cuculo Guira
  • Umbretta
  • Smergo dal ciuffo
  • Avvoltoio reale
  • Otarda di Kori
  • Airone azzurro minore
  • Anatra mandarina
  • Martin pescatore della Micronesia
  • Pernice dei bambù indiana
  • Codone comune
  • Piccione fagiano
  • Anatra fischiatrice piumata
  • Bucero becco giallo
  • Cardinale ciuffo rosso
  • Pappagallo dal ventaglio
  • Moriglione testarossa
  • Seriema dalle zampe rosse
  • Alzavola anellata
  • Spatola rosata
  • Avvoltoio di Rueppell
  • Ibis rosso
  • Tangara becco argentato
  • Pesciaiola
  • Tortora di Socorro
  • Uccello tessitore mascherato
  • Gru del paradiso
  • Tarabuso del sole
  • Fringuello di Darwin
  • Tragopan di Temminck
  • Bucero di Van der Decken
  • Cicogna
  • Codone guance bianche
  • Ibis faccia bianca
  • Dendrocigna faccia bianca
  • Gru dal collo bianco
  • Gru americana
  • Anatra sposa
  • Bucero rugoso
  • Bucorvo
  • Oropendola crestata
  • Beccogrosso ventregiallo
  • Picchio pileato
  • Tangara della Cayenna
  • Falco pigmeo
  • Ghiandaia marina pettolilla
  • Piccione delle Nicobare
  • Storno di Bali
  • Gru di Wattled
  • Marangone dalla doppia cresta
  • Gufo dagli occhiali

Rettili[modifica | modifica wikitesto]

  • Tartaruga gigante di Aldabra
  • Alligatore del Mississippi
  • Tartaruga a collo di serpente
  • Pitone birmano
  • Alligatore cinese
  • Serpente reale
  • Mocassino acquatico
  • Coccodrillo cubano
  • Tartaruga scatola orientale
  • Crotalo diamantino orientale
  • Boa smeraldino
  • Pseudopo apodo
  • Serpente del grano
  • Vipera dalle ciglia
  • Falso cobra acquatico
  • Vipera del Gabon
  • Gaviale del Gange
  • Mostro di Gila
  • Iguana blu
  • Anaconda verde
  • Basilisco piumato
  • Pitone verde
  • Cobra reale
  • Drago di Komodo
  • Geco diurno del Madagascar
  • Serpente delle Mangrovie
  • Mata mata
  • Varano di Mertens
  • Testa di rame
  • Serpente citello
  • Coccodrillo delle Filippine
  • Testuggine raggiata
  • Tartaruga dal ventre rosso
  • Colubro dalla coda rossa
  • Serpente rinoceronte
  • Testuggine dai piedi rossi
  • Tartaruga maculata
  • Serpente dai tentacoli
  • Geco tokay
  • Camaleonte velato
  • Tartaruga del rio delle Amazzoni
  • Gerrosauro maggiore
  • Tartaruga alligatore
  • Serpente dei ratti
  • Boa costrittore
  • Boiga trigonata
  • Tartaruga del muschio comune
  • Falso gaviale
  • Tartaruga alata indiana
  • Tiliqua dalla lingua azzurra
  • Iguana dai tubercoli

Anfibi[modifica | modifica wikitesto]

  • Xenopo liscio
  • Cecilia acquatica
  • Dendrobate dalle zampe nere
  • Dendrobate blu
  • Dendrobate dorato
  • Tritone imperatore
  • Mantella dorata
  • Rana dorata
  • Dendrobate verde-nero
  • Salamandra alligatore
  • Dendrobate reticolato
  • Salamandra gigante giapponese
  • Rana muschiata
  • Ululone dal ventre rosso orientale
  • Atelopo di Zetek
  • Rospo macchiato
  • Rana cornuta delle isole Salomone
  • Raganella di White

Pesci[modifica | modifica wikitesto]

  • Arapaima
  • Leporino fasciato
  • Pesce gatto succhiatore
  • Ucla xenogrammus
  • Apteronotus albifrons
  • Tambaqui
  • Pastinaca americana
  • Pseudomystus siamensis
  • Neon cardinale
  • Platydoras armatulus
  • Biajaca
  • Razza d'acqua dolce
  • Baryancistrus xanthellus
  • Andinoacara rivulatus
  • Anostomus anostomus
  • coridora leopardo
  • Tetra limone
  • Leporinus arcus
  • Caracide cieco delle caverne
  • Steatogenys elegans
  • Corydoras reticulatus
  • Acara di Port
  • Pirapitinga
  • Piranha rosso
  • Platydoras costatus
  • Phractocephalus hemioliopterus
  • Pleco reale
  • Hemigrammus rhodostomus
  • Pseudodoras niger
  • Corydoras schwartzi
  • Metynnis argenteus
  • Pseudacanthicus leopardus
  • Pleco Leopardo
  • Anostomus ternetzi
  • Pseudoplatystoma tigrinum
  • Pesce pagliaccio pomodoro
  • Pesce banjo
  • Platydoras armatulus
  • Catoprion mento

Invertebrati[modifica | modifica wikitesto]

  • Formica taglia foglie
  • Farfalla zebra
  • Farfalla di Julia
  • Ape comune
  • Ditiscide
  • Blatta fischiante del Madagascar
  • Vedova nera
  • Ragno dorato
  • Tarantola golia
  • Nautilo
  • Polpo gigante del Nordpacifico
  • Seppia
  • Canocchia pavone
  • Granchio eremita ecuadoriano
  • Granchio reale
  • Astice americano

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]