Sarona Reiher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sarona Reiher
Fotografia di {{{nome}}}
Ring name Sarona Snuka
Tamina
Tamina Snuka
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Vancouver (Washington)
10 gennaio 1978
Allenatore Jimmy Snuka
FCW Staff
Debutto 2009
Federazione WWE
Progetto Wrestling

Sarona Reiher (Vancouver, 10 gennaio 1978) è una wrestler statunitense. Attualmente è sotto contratto con la WWE e lotta con il ring name di Tamina Snuka. È la figlia della leggenda della WWE, Jimmy Snuka.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

WWE[modifica | modifica sorgente]

Florida Championship Wrestling (2009 - 2010)[modifica | modifica sorgente]

Debuttò in FCW il 25 dicembre 2009 come manager di Donny Marlow. Poi si alleò con Gli Usos e fece da loro manager quando i due vinsero gli FCW Florida Tag Team Championship contro Michael McGillicutty e Brett DiBiase. Nei tapings FCW del 15 aprile, Tamina, Jimmy Uso e Jey Uso perdono un 6-person mixed tag team match contro Aksana, Hunico e Epico. Il debutto da singolo avviene due settimane più tardi quando perde contro A.J. Ottiene la prima vittoria in un tag team match insieme a Maxine contro A.J. & Naomi. Sempre in coppia con Maxine, sconfigge anche Aksana & Naomi. Nei tapings FCW del 22 luglio, prova a conquistare l'FCW Divas Championship ma viene sconfitta dalla campionessa Naomi.

Raw e Turn Face; storyline con Santino Marella (2010 - 2011)[modifica | modifica sorgente]

Il 24 maggio 2010 a Raw, Gli Usos e Tamina fanno il loro debutto attaccando Tyson Kidd, David Hart Smith e Natalya (Hart Dynasty). Gli Usos avranno poi un feud con la Hart Dynasty che però verrà vinto proprio dai wrestler canadesi. Successivamente, Gli Usos iniziano un feud con Santino Marella e Vladimir Kozlov per i WWE Tag Team Championship ma Tamina si innamora di Santino ed effettua un turn face passando dalla parte della coppia italo-russa. Nella puntata di WWE Superstars del 3 febbraio 2011, Tamina viene sconfitta da Melina in un match singolo. Nella puntata di Raw del 7 febbraio in coppia con Gail Kim e Eve Torres sconfigge le Gemelle Bella e Melina in un 6-diva tag team match. Il 28 febbraio, partecipa alla battle royal che avrebbe decretato la prima sfidante al WWE Divas Championship ma viene eliminata. Nella puntata di Superstars del 17 marzo, Tamina vince un 8-diva tag team match in squadra con Natalya, Gail Kim e Eve Torres contro il team formato da Alicia Fox, le Gemelle Bella e Melina.

SmackDown e Turn Heel, alleanza con Rosa Mendes (2011)[modifica | modifica sorgente]

Nella supplemental Draft del 2011 Tamina passa da Raw a SmackDown. Debutta a SmackDown, il 27 maggio, sconfiggendo in coppia con Alicia Fox il team composto da AJ e Kaitlyn, turnando Heel. La settimana dopo avviene il rematch dove a vincere sono sempre Alicia Fox e Tamina. Il 10 giugno viene sconfitta da AJ. La settimana successiva, vince con Alicia Fox e Rosa Mendes contro AJ, Kaitlyn e Rosa Mendes. Il 23 giugno, a Superstars avviene il rematch dove a vincere è il Trio Face. L'8 luglio viene sconfitta di nuovo da AJ. Il 29 luglio sconfigge in coppia con Alicia Fox e Rosa Mendes, il team composto da AJ, Kaitlyn e Natalya. L'11 luglio, a Superstars, viene sconfitta da Alicia Fox. Il 26 agosto perde contro Kelly Kelly. L'8 agosto, sempre a Superstars, perde contro Alicia Fox. Il 6 ottobre, a Superstars, perde ancora contro AJ. Il 10 ottobre a Raw, continua la striscia negativa, perdendo in coppia con Rosa Mendes contro Kelly Kelly e Eve Torres. Nella puntata di NXT del 2 novembre, perde nuovamente contro Kaitlyn. L'11 novembre perde per la terza volta contro Alicia Fox.

Turn Face e infortunio (2011 - 2012)[modifica | modifica sorgente]

Nell'ultima edizione di SmackDown del 2011, perde insieme a Natalya contro Alicia Fox e Kaitlyn. Dopo il match attacca con il Superfly Splash la sua compagna, turnando Face. Nella puntata di SmackDown del 6 gennaio interrompe la sua losing streak sconfiggendo Natalya. Bissa la vittoria ai danni della canadese nella successiva puntata di Smackdown. Vince sempre contro Natalya anche a Superstars il 19 gennaio. Nella puntata di SmackDown del 27 gennaio va a salvare Aksana da un attacco della rivale Natalya e la "punisce" con la sua tipica mossa finale, il "Superfly Splash". Alla Royal Rumble 2012, Tamina perde un match di coppia a 8 divas insieme a Kelly Kelly, Eve Torres e Alicia Fox contro le Heel Beth Phoenix, Natalya e le Bella Twins. Nella puntata di SmackDown del 3 febbraio, Tamina perde insieme ad Aksana contro Beth Phoenix e Natalya. Nell'edizione di Raw del 13 febbraio, cambia ring name in Tamina Snuka e sconfigge Brie Bella. A Elimination Chamber 2012, affronta Beth Phoenix con in palio il Divas Championship, venendo sconfitta dopo un'ottima prestazione.Nell'edizione di NXT del 7 marzo, batte Maxine e in quella del 25 aprile, fa squadra con Kaitlyn sconfiggendo Maxine e Natalya. In quella del 9 maggio, perde contro Maxine per sottomissione. Perde ancora il 30 maggio ad NXT, contro Kaitlyn ma il 6 giugno, batte Natalya. Nella puntata di NXT del 18 luglio, ha luogo il rematch con Kaitlyn che viene vinto stavolta dalla samoana. A Money In The Bank sconfigge insieme a Layla e Kaitlyn il trio formato da Beth Phoenix, Eve Torres e Natalya. L'8 agosto, ad NXT, in coppia con Paige, sconfigge Caylee Turner e Kaitlyn. Il 20 agosto a Raw, in una Battle Royal per decretare la sfidante di Layla per il titolo, si allea con Natalya ma viene eliminata. Nell'edizione di NXT del 22 agosto, batte Sofia Cortez. Successivamente rimane inattiva per un infortunio subito alla schiena.

Ritorno e Turn Heel (2012 - 2013)[modifica | modifica sorgente]

Ritorna alle Survivor Series come Heel e aggredisce AJ Lee, mandata da Vickie Guerrero, mettendola K.O. con la "Superfly Splash". Nella puntata di Raw del 19 novembre difende Vickie Guerrero da AJ, che stava cercando di attaccarla e diventa quindi la sua guardia del corpo. Nella puntata di Raw del 26 novembre batte Alicia Fox. Nella puntata di Raw del 3 dicembre perde contro AJ. Successivamente viene spostata nel roster di Raw. A WWE TLC partecipa al "Santa's Helper" No.1 Contender's Diva Battle Royal, ma viene eliminata da Naomi. Nella puntata di Raw del 24 dicembre, perde un "Santa's Helper" 8 Divas Tag Team match, insieme ad Eve Torres, Aksana e Rosa Mendes contro Layla, Kaitlyn, Alicia Fox e Natalya. Nella puntata di Raw del 31 dicembre compare in un segmento nel backstage con le altre Divas, per salutare la Hall of Famer Mae Young. Nella puntata di NXT del 2 gennaio, registrata il 6 dicembre, batte Sasha Banks. Nella puntata di Smackdown del 4 gennaio batte Layla. Negli house show di RAW dell'11, 12 e 13 gennaio, perde contro Kaitlyn. Negli house show di RAW del 18 e 19 gennaio, perde ambo le volte contro Kaitlyn per il Divas Championship. Nella puntata di Raw del 21, guarda dal backstage il match tra Alicia Fox e la Divas Champion Kaitlyn, con la vittoria di quest'ultima. Nella puntata di Raw del 28 gennaio affronta Kaitlyn, ma il match finisce in un no-contest. Negli house show di RAW dell'1, 2 e 3 febbraio, perde contro Kaitlyn. Nella puntata di Main Event del 6 febbraio, in coppia con Aksana, perde contro Naomi e Cameron. Negli house show di Raw dell' 8, 9 e 10 febbraio, perde ancora contro la Divas Champion Kaitlyn. Nella puntata di Smackdown del 15 febbraio, batte ancora Layla. Al PPV Elimination Chamber 2013 Tamina affronta Kaitlyn per il WWE Divas Championship, ma viene sconfitta. Nella puntata di Smackdown del 22 febbraio, insieme a Aksana, perdono contro Kaitlyn e Layla. Nel house show di Smackdown del 23 febbraio, insieme ad Aksana, perde contro Kaitlyn e Layla. Negli house show di Raw dell'1, 2 e 3 marzo perde contro Layla. Nella puntata di Superstars del 7 marzo, perde contro Layla. Nella puntata di Smackdown dell'8 marzo, grazie ad una distrazione involontaria di Layla, riesce a battere in un non-title match la Divas Champion Kaitlyn, che le permette di avere un'altra opportunià per il titolo. Nella puntata di Smackdown del 15 marzo, insieme ad Aksana, perdono contro Kaitlyn e Layla. Negli house show di Raw dell'8, 9 e 10 marzo, perde contro Kaitlyn. Nell'house show di WWE Supershow del 29 marzo, perde in un match per il titolo contro Kaitlyn. Nella puntata di Smackdown del 13 aprile, sconfigge insieme alle Bella Twins, il team composto dalle Funkadactyls e Kaitlyn. Nella puntata di Superstars del 18 aprile, perde contro Natalya. Nella puntata di Raw del 22 aprile perde una battle royal in favore di AJ Lee, che diventa la nuova contendente al titolo delle Divas. Nella puntata di Superstars del 26 aprile, perde insieme ad Aksana contro Kaitlyn e Layla. Nella puntata di Superstars del 3 maggio, perde contro Kaitlyn. Nella puntata di NXT del 5 giugno, registrata il 24 maggio, perde contro Paige nel primo turno dell'NXT Women's Championship Tournament. Nella puntata di Superstars dell'8 giugno perde contro Natalya. Rientra nella puntata di Superstars del 15 agosto, dove viene sconfitta da Kaitlyn.

Manager di AJ Lee (2013 - Presente)[modifica | modifica sorgente]

Tamina insieme ad AJ Lee

Ritorna dopo un mese il 23 settembre a Raw, dove fa coppia con AJ Lee, Alicia Fox, Aksana e Laya perdendo contro Cameron, Naomi, Natalya, Brie e Nikki Bella. Diventa in seguito la manager della Divas Champion AJ Lee. Nella puntata di Main Event del 9 ottobre, batte Aksana. Nella puntata di Superstars del 10 ottobre, sconfigge Kaitlyn. Nella puntata di Raw del 14 ottobre, batte Brie Bella. Nella puntata di Raw del 21 ottobre, Tamina Snuka ed AJ Lee vengono sconfitte dalle The Bella Twins. Nella puntata di Raw del 28 ottobre, Tamina ed AJ battono le gemelle. Nella puntata di Smackdown del 1º novembre, insieme ad AJ Lee e Alicia Fox perde da Natalya e le Bella Twins. Nella puntata di Raw del 4 novembre, insieme ad Aksana ed AJ Lee perde dalle Bella Twins ed Eva Marie. Nella puntata di Smackdown dell'8 novembre, Tamina Snuka ed AJ Lee battono le Funkadactyls. Nella puntata di Raw dell'11 novembre, Tamina batte Nikki Bella. Nella puntata di Smackdown del 15 novembre, perde contro Natalya. Nella puntata di Main Event del 20 novembre, batte Naomi. Al PPV Survivor Series, il team Total Divas (Natalya, Bella Twins, Naomi, Cameron, Eva Marie e JoJo) batte il team True Divas (AJ Lee, Tamina Snuka, Aksana, Kaitlyn, Summer Rae, Rosa Mendes e Alicia Fox) in un 7 vs 7 Divas Traditional Survivor Series Tag Team Elimination Match. La sera seguente a Raw, si svolge il re-match sempre con le Total Divas vittoriose. Nella puntata di Raw del 2 dicembre, TaminaCSnuka insieme ad AJ Lee e Summer Rae perde da Natalya e le The Bella Twins. Nella puntata di Smackdwon del 6 dicembre, perde contro Natalya. Nella puntata di Raw del 9 dicembre, viene sconfitta da Natalya. Nella puntata di Smackdown del 13 dicembre, Tamina Snuka ed AJ Lee battono le The Bella Twins. Nella puntata di Raw del 16 dicembre, insieme ad AJ Lee ed Alicia Fox battono Natalya e The Bella Twins. Nella puntata di Smackdown del 20 dicembre, Tamina Snuka viene sconfitta da Brie Bella. Nella puntata di Raw del 23 dicembre, perde un 12 Divas "Jingle Bells" Tag Team Match insieme a Kaitlyn, Aksana, Alicia Fox, Summer Rae e Vickie Guerrero contro Natalya, The Bella Twins, Eva Marie, Cameron e Naomi. Nella puntata di Main Event del 25 dicembre, insieme ad AJ Lee e Aksana, perdono contro Natalya e le The Bella Twins.Nella puntata di Raw del 27 gennaio perde insieme a AJ Lee,Aksana e Alicia Fox contro le The Bella Twins e Naomi e Cameron. Il 15 aprile 2014 vince una Divas Battle Royal diventando la No. 1 Contender per il WWE Divas Championship contro Paige ad Extreme Rules.

Nel wrestling[modifica | modifica sorgente]

Mosse finali[modifica | modifica sorgente]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Managers[modifica | modifica sorgente]

Fazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Maggio 2010 - Dicembre 2010: Heel
  • Dicembre 2010 - Maggio 2011: Face
  • Maggio 2011 - Dicembre 2011: Heel
  • Dicembre 2011 - Novembre 2012: Face
  • Novembre 2012 - presente: Heel

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Pro Wrestling Illustrated

  • 19° tra le 50 migliori wrestler singole nella PWI 500 (2012)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]