Melina Pérez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Melina Pérez
Fotografia di {{{nome}}}
Nome Melina Nava Perez
Ring name Kyra
Melanie Little Deer
Melina
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Los Angeles
9 marzo 1979
Residenza Los Angeles
Altezza dichiarata 163 cm
Peso dichiarato 55 kg
Allenatore Jesse Hernandez
Lance Storm
Dave Finlay
UPW staff
OVW staff
Debutto aprile 2002
Progetto Wrestling

Melina Nava Pérez (Los Angeles, 9 marzo 1979) è una wrestler statunitense. È stata sotto contratto con la World Wrestling Entertainment dove lottava nel roster di Raw con il nome di Melina. È nota per il suo modo di entrare sul ring, definito da Tazz e Michael Cole "la più bella entrata nella storia della WWE". Il suo debutto nella WWE risale all'aprile del 2005 come manager degli MNM. Melina è considerata una delle Divas del wrestling più simboliche e più forti della WWE e del wrestling in generale, proprio come Trish Stratus, Mickie James oppure Lita. Ha vinto tre volte il WWE Women's Championship e due volte il WWE Divas Championship.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

OVW e 'MNM'[modifica | modifica wikitesto]

Prima di intraprendere la carriera di manager di wrestlers, Melina lavorava come modella. Nel 2000, dopo essere entrata in contatto con Mike Henderson, decise di diventare una wrestler professionista e si iscrisse alla School of Hard Knocks di Jesse Hernandez. Il debutto sul ring avvenne nel 2002 nel circuito delle federazioni indipendenti, in particolare quelle californiane come la Empire Wrestling Federation nella quale combatteva con lo pseudonimo di Kyra. Melina tentò di partecipare alla terza edizione del reality show targato WWE Tough Enough ma venne scartata al termine delle registrazioni della prima puntata e per questo non figurò nemmeno tra i partecipanti. Questa brevissima parentesi di Tough Enough ebbe però dei risultati imprevedibili: fu durante le registrazioni che Melina conobbe John Hennigan, suo attuale fidanzato; Hennigan in seguito vinse il reality show (ex aequo con Matt Cappotelli) ed iniziò a lavorare come Johnny Nitro nella Ohio Valley Wrestling, una delle federazioni satellite della WWE. Melina riuscì ad ottenere un contratto di sviluppo nella OVW con il ruolo di manager di Nitro; in seguito divenne manager del tag team formato dallo stesso Nitro e da Joey Matthews (in seguito "Joey Mercury") conosciuto come MNM. Il 10 novembre 2004 il duo conquistò il titolo di Southern Tag Team Champions. Durante il suo periodo di prova in OVW, Melina fece alcune occasionali apparizioni nei main rosters della WWE. La prima, nella puntata di SmackDown! mandata in onda nel Giorno del Ringraziamento del 2003, una Melina vestita da nativa americana distribuiva cibo e bevande e fu una delle ragazze oggetto di un rap di John Cena. Apparì anche a RAW il 24 novembre 2004 quando Randy Orton ricoprì il ruolo di Guest General Manager del roster e condusse un Diva lingerie fashion show. Melina apparì altre volte a RAW nell'ultima parte del 2004 per poi essere mandata nuovamente ad occuparsi degli MNM in OVW.

Debutto a SmackDown e MNM (2005)[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 aprile 2005 avvenne il debutto degli MNM nel roster di SmackDown!. Il trio interruppe il Carlito's Cabana, per la prima volta in onda, durante l'intervista di Carlito con Rey Mysterio, allora Tag Team Champion insieme ad Eddie Guerrero; i tre insultarono Mysterio e lo attaccarono. La settimana successiva gli MNM debuttarono in un match, affrontando proprio Mysterio e Guerrero; tra l'incredibilità generale, riuscirono a vincere il Tag Team Championship. Melina non restò a guardare: iniziò subito ad attirare su di sé le antipatie di gran parte della componente femminile del roster, autoproclamandosi "la diva più dominante della WWE". Disputò alcuni match, conseguendo diverse vittorie; in particolare, contro Michelle McCool, nel suo primo match a SmackDown!, e contro Torrie Wilson in un Bra and Panties Match alla sua prima apparizione in un pay-per-view (Great American Bash). Il pay-per-view non portò la stessa fortuna ai suoi protetti i quali persero i Titoli di Coppia in favore dei Legion of Doom (Heidenreich e Road Warrior Animal). Nacque un brevissimo feud tra i tre MNM ed i Legion of Doom accompagnati da Christy Hemme che terminò con la vittoria di quest'ultimi in un match chiuso da Christy con una Doomsday Device proprio su Melina. Il 28 ottobre gli MNM riconquistarono i Titoli dai Legion of Doom. Nel corso del Eddie Guerrero Tribute Show di RAW, Melina vinse una Divas Battle Royal eliminando per ultima la Women's Champion Trish Stratus. Il match determinò l'inizio di un feud interpromozionale tra Melina e la Trish, con in palio il Women's Championship a WWE Survivor Series. Il match di Melina fu decisamente solido, riuscì a mettere in difficoltà la Campionessa senza tuttavia riuscire a vincere: l'incontro terminò infatti con la vittoria della Trish Stratus grazie alla decisiva interferenza in suo favore di Mickie James. A questo punto per gli MNM era prevista una difesa del titolo ad Armageddon contro i Mexicools. Il 16 dicembre venne però deciso un match che avrebbe visto opposti Nitro e Mercury al duo formato da Rey Mysterio e dal World Heavyweight Champion Batista, valido per il Titolo di Coppia. La storyline creata dai booker della federazione prevedeva che Melina offrisse una prestazione sessuale a Batista affinché lo stesso rinunciasse al match. Batista accettò ma si prese gioco di Melina poiché partecipò ugualmente al match e sconfisse i Campioni. Nell'ultima puntata di SmackDown! dell'anno, il 30 dicembre, Melina in una conferenza stampa annunciò che avrebbe denunciato Batista per molestie sessuali. Lo stesso giorno gli MNM vinsero un rematch per i Titoli grazie all'interferenza del rientrante Mark Henry.

Faida con Jillian Hall e licenziamento (2006)[modifica | modifica wikitesto]

Nella di SmackDown! del 2006 Melina annunciò che Mark Henry sarebbe diventato la sua personale guardia del corpo per difendersi da Batista; Henry diventò quindi un accompagnatore ufficiale degli MNM, aiutandoli ad avere la meglio nei match che videro opposti il trio a Batista e Mysterio. Gli MNM ed Henry ebbero quindi un feud con Kurt Angle e ben presto furono affiancati da Daivari, il quale rilevò da Melina il contratto da manager per Mark Henry. Il 28 aprile 2006 Melina iniziò un feud con Jillian Hall dopo una colluttazione nel backstage e le due si sfidarono a Judgment Day. Il resoconto del pay-per-view fu però disastroso: a Judgment Day gli MNM persero i loro Tag Team Championships in favore di Paul London e Brian Kendrick e il trio scoppiò, con Melina e Nitro che attaccarono Mercury incolpandolo della sconfitta. Più tardi nella serata Melina perse il suo match con la Hall per una decisione controversa e, dopo aver schiaffeggiato il General Manager Theodore Long venne licenziata da SmackDown! assieme a Nitro.

Debutto a Raw; Team con Johnny Nitro (2006)[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 maggio Nitro e Melina debuttano nel roster di Raw: dopo essere stato sconfitto da John Cena nel suo primo match nel "roster rosso", Nitro conseguì una serie di vittorie che lo portarono a combattere contro Shelton Benjamin e Carlito a WWE Vengeance per il Intercontinental Championship, vincendo il match. Anche Melina si fece notare, battendo nientemeno che Trish Stratus. Mick Foley, al suo ritorno a Raw, si dimostrò felice di avere un'amicizia nella vita reale con Nitro e Melina. A Summerslam, nell'I Quit Match che vedeva opposti Ric Flair e Foley, Flair era in procinto di colpire Melina; Foley salvò la ragazza pronunciando tre volte le parole "I quit", perdendo l'incontro. Il 21 agosto Vince McMahon offrì a Mick "l'onore" di entrare nel Kiss My Ass Club, con una clausola particolare: se si fosse rifiutato di fare quanto richiesto, la sua amica Melina sarebbe stata licenziata. Mick dimostrò di essere un vero amico, sottostando al diktat di McMahon; Melina però, tradì il suo amico, colpendolo con un sonoro low blow e schierandosi con i McMahon; ciò determinò il licenziamento di Foley. Ad Unforgiven Melina aiutò il suo fidanzato a mantenere il Titolo contro Jeff Hardy, colpendolo in testa con il suo stivale. A RAW prese parte al torneo per l'assegnazione del Titolo Femminile vacante ma venne battuta da Mickie James nella semifinale.

Women's Champion (2007)[modifica | modifica wikitesto]

A New Year's Revolution 2007 provò ad interferire nel match tra Victoria e Mickie James in favore della prima, senza successo. Iniziò un feud con Maria ed una collaborazione con Victoria; le due ragazze sconfissero in un tag team match il duo formato da Maria e Mickie James, sfoderando la sua nuova finisher, la Extreme Makeover. Nella puntata del 26 gennaio Melina combatté il suo primo match a SmackDown! dal maggio 2006 vincendo un match tre contro tre assieme agli MNM contro London, Kendrick ed Ashley. Subito dopo la Royal Rumble, Melina divenne #1 contender per il Women's Championship. Il 5 febbraio, Melina perse un match per il Titolo contro la Campionessa Mickie James; la settimana seguente riuscì a schienare la James ma in un mixed tag team match. Lanciò di nuovo la sua sfida per il Women's Championship, chiedendo un match contro Mickie James per la successiva puntata di RAW. Melina riuscì nell'impresa di battere la James laureandosi per la prima volta Women's Champion e conquistando il primo Titolo in carriera. Iniziò una rivalità con Ashley Massaro, la WWE diva copertina di Playboy del 2007. La rivalità con Ashley terminò a WrestleMania 23 in un Lumberjill Match vinto da Melina che conservò il titolo. Nel periodo successivo Melina si trovò a difendere il titolo contro Candice Michelle, e tra le due iniziò un feud che terminò a Vengeance 2007 dove Melina fu sconfitta da Candice Michelle in un match valido per il Women's Championship, perdendo il titolo. Nel re-match svoltosi a The Great American Bash 2007, Candice batté nuovamente Melina e conservò il titolo.

Feud con Beth Phoenix e infortunio (2008)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile del 2008 Melina e Beth Phoenix sconfissero Ashley e Maria a Wrestlemania XXIV. In seguito, iniziò una rivalità con Beth Phoenix, dopo parecchie incomprensioni tra le due divas, e questo fece passare Melina tra i "buoni" del wrestling, detti face. A One Night Stand 2008 perse il primo I Quit Match disputato nella storia del wrestling tra due divas, contro Beth Phoenix. Nella puntata di Raw del 23 giugno 2008 durante un match di coppia con Mickie James contro Victoria e Natalya, Melina cadde fuori dal ring slogandosi la caviglia; dovrà stare lontano dal ring per cinque mesi.

Ritorno (2008)[modifica | modifica wikitesto]

Il ritorno di Melina avviene il 24 novembre 2008 in un Six Divas Tag Team Match, insieme a Mickie James e Candice Michelle riesce a battere il trio composto da Beth Phoenix, Katie Lea e Jillian Hall, sfoderando la sua nuova mossa finale; "The Last Call". Il 1 dicembre, Melina batte Jillian Hall. Al termine del match, i festeggiamenti di Melina vengono interrotti da Santino Marella e Beth Phoenix. Santino tenta di emulare il famoso ingresso sul ring di Melina, senza però ottenere un buon risultato. Melina approfitta della situazione per sfidare Beth Phoenix. La settimana seguente, durante uno show di premiazione della WWE a RAW, Melina e Theodore Long premiano Beth Phoenix come miglior Diva dell'anno. La premiazione riaccende la rivalità tra le due Divas. Il 15 dicembre Melina e Kelly Kelly battono Beth Phoenix e Jillian Hall in un Tag Team Match. Un'altra vittoria arriva il 22 dicembre, quando insieme a Mickie James, Melina batte nuovamente Jillian Hall e Layla. Il 29 dicembre si svolge una Divas Battle Royal valida per il titolo di prima sfidante al titolo femminile. Le partecipanti sono Mickie James, Katie Lea, Candice Michelle, Kelly Kelly, Jillian Hall e Melina, che si aggiudicherà la vittoria eliminando la sua amica Mickie. Al termine dell'incontro Melina viene attaccata da Beth Phoenix, e successivamente da Rosa Mendes, grande fan ossesionata da Beth che si rivelerà poi essere una wrestler ingaggiata dai bookers della WWE.

Women's Champion (2009)[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 gennaio 2009 il team composto da Goldust e Melina sconfigge i Glamarella (Beth Phoenix e Santino Marella), durante una puntata di RAW. Dopo lo schienamento su Beth, Melina viene attaccata da Rosa Mendes. Quest'ultima viene portata via dalla security, ma Melina, stanca dei continui attacchi, la rincorre e ricambia l'attacco.

Il 12 gennaio durante un Tag Team Match, Melina viene nuovamente attaccata da Rosa durante la sua entrata. Kelly Kelly, compagna di Team di Melina, cerca di aiutare quest'ultima, ma viene a sua volta attaccata da Beth e Jillian. Il 19 gennaio Melina schiena Jillian Hall, ma durante la celebrazione della vittoria Rosa Mendes, che è a bordo ring insieme a Beth e Santino, attacca Melina permettendo così a Beth di avere una piccola vendetta. Il 25 gennaio durante la Royal Rumble, Melina riesce a sconfiggere l'acerrima nemica Beth Phoenix in uno spettacolare match valido per il titolo, conquistando così per la terza volta il WWE Women's Championship. Il 26 gennaio Melina e Kelly Kelly vengono sconfitte da Beth Phoenix e Jillian Hall grazie all'aiuto di Rosa Mendes.

Nello show di Raw del 09/02/2009, la coppia composta da Melina e Kelly Kelly, viene sconfitta dal "duo" composto da Jillian e dalla Glamazon, aiutata come sempre da Rosa Mendes e Santino Marella. Il 16/02/2009 a No Way Out, Raw, nel match valido per il titolo, fra la campionessa Melina contro la sfidante Beth, dopo l'ennesimo intervento a bordo ring da parte di Rosa Mendenz a favore della sua beniamina, intervengono Candice Michelle, Mickie James e Kelly Kelly, ai danni di Rosa e Beth, facendo vincere il match titolato alla campionessa in carica. Il 24/02/09 il Six-Person Mixed Tag Team Match;(la Women’s Champion Melina con i Cryme Tyme contro Beth Phoenix, Santino Marella e Dolph Ziggle), viene vinto da Melina e i Crime Tyme. Nella puntata di Raw del 02/03/2009, al tavolo dei commentatori la WWE Divas Championship Maryse Ouellet attacca la WWE Women's Championship Melina.Nella puntata di Smackdown del 06/03/2009, Maryse alla fine del match contro Eve Torres, viene attaccata da Melina, Michelle McCool però interviene a favore di Maryse, riuscendola a salvare. Il 10/03/2009 nello show di RAW, Melina viene sconfitta da Maryse. Il 13/03/2009 nello show di SMACKDOWN, la coppia formata da Melina & Maria sconfigge il team; Maryse & McCool. Il 16/03/2009, Melina, Kelly Kelly e Mickie sconfiggono Jillian Hall, Beth Phoenix e Layla El. Il 30 marzo 2009, Melina partecipa a un 18 Diva Tag Team Match - (Babyfaces Vs. Heels), vincono le ­Babyface Divas.A Wrestlemania 25, Melina partecipa alla 25 Diva Battle Royal,qui faranno ritorno alcune divas del passato, e divas attualmente sotto contratto con i tre roster della WWE; RAW, Smackdown!, ed ECW. Il 06/04/2009, a RAW, c'è un 6 Diva Tag Team Match, Raw Vs. SmackDown!, (RAW divas; Melina (c), Jillian, Layla, Mickie James & Kelly Kelly Vs.Smackdown! divas; Maryse (c), Gail Kim, Natalya, Maria & Eve), vincono le divas di RAW. Il 14/04/2009 nella puntata di RAW, c'è un Six Diva Tag Team Match,(Melina (c), Mickie James & Kelly Kelly Vs. Maryse (c), McCool & Natalya), vince il secondo team, e nella stessa puntata Melina viene draftata dal roster di RAW, a quello di Smackdown! portando con sé il WWE Women's Title. Il 21/04/2009, Melina combatte il suo ultimo match a RAW, contro la sua eterna rivale Beth Phoenix. Melina riuscirà a vincere questo match, per la prima volta usando la sua finisher "The Last Call" su Beth Phoenix.

Dopo un paio di puntate di assenza, Melina fa il suo debutto nel roster di Smackdown!, il 15/05/2009 nel team composto da lei e Gail Kim vs Alicia Fox & McCool, vincono il match Melina & Gail. A Smackdown inizierà un lungo e tormentato feud contro McCool, alla fine sarà ad avere la meglio McCool, che infatti a The Bash vince la cintura, e nel PPV seguente, Night of Champions, dopo un match condotto da Melina, riesce con un roll up a detenere la cintura. McCool, durante un houseshow si infortuna, ed è costretta a saltare qualche match, così Melina, nel frattempo inizia a disputare match contro Layla El, e ad uscirne sempre vittoriosa. Per lei, iniziano anche vari segmenti nei backstage, con l'amica Maria. La prestigiosa rivista Pro Wrestling Illustrated, come ogni anno stipula la classifica delle migliorri 50 donne del wrestling, posizionando nel 10/09/2009 Melina numero 3.

Divas Champion (2009 - 2011)[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 ottobre, nell'edizione di Raw, Melina passa dal roster di SmackDown! a quello di Raw grazie ad una controversa decisione del Genaral Manager e ai piani alti della WWE, dove conquista immediatamente il WWE Divas Championship sconfiggendo, in pochi secondi con la sua finisher Jillian Hall, che aveva appena sconfitto Mickie James detentrice del titolo. Nel PPV Bragging Rights il team di Raw composto da Melina, Kelly Kelly & Gail Kim è stato sconfitto dal team di SmackDown composto da McCool, Beth Phoenix & Natalya. Melina per due puntata di RAW, appare nel backstage, intenta a vedere combattere la sua prossima sfidante per il titolo; Alicia Fox. Il 17/11/2009 a RAW, in un lumberjill match, valido per il titolo, Melina affronta Alicia Fox conducendo un buon match, e riuscendo a mantenere il titolo. A Survivor Series 2009, Melina fa parte del team Mickie James e vince l'incontro arrivando fino alla fine con Mickie james e a sconfiggere McCool. Nella puntata di Superstar del 31/12/2009, Melina combatte contro Alicia Fox l'ultimo divas match dell'anno, e vince schienandola con il Last Call. Martedì 29 dicembre, in un house show, Melina si infortuna. Le prime indiscrezioni, parlano della rottura del legamento crociato anteriore. Il giorno successivo Melina è ad un houseshow ed è nel backstage con le stampelle. Viene confermato l'infortunio al ginocchio, più precisamente alla rottura del legamento crociato anteriore.

Il 4 gennaio 2010, su WWE.com, è reso ufficiale l'infortunio di Melina e a causa di tutto ciò è stata costretta a rendere vacante il WWE Divas Championship detenuto da quest'ultima. Gli esami diagnostici effettuati immediatamente dopo l'incidente hanno evidenziato una grave lesione del legamento crociato anteriore sinistro che è stato riparato con un intervento chirurgico. Melina dovrà rimanere fuori dal ring per almeno 6-7 mesi. Durante Wrestlemania 26 Melina è ritornata in una scena nel backstage. Il 14 luglio 2010 per Melina è in programma il ritorno sul ring in un houseshow in Florida Championship Wrestling, però poche ore prima dell'evento fa sapere, tramite il suo twitter, che non lotterà, ma prenderà parte a un bikini contest. Melina ritorna in WWE il 2 agosto 2010 a Monday Night Raw, attaccando Alicia Fox. La settimana dopo, il 9 agosto a RAW Melina sconfigge Alicia Fox, nel suo primo match dall'infortunio, nella stessa puntata è aggiunto un nuovo match al PPV di Summerslam. A SummerSlam Melina sconfigge Alicia Fox conquistando il Divas Championship e subito dopo viene attaccata da McCool e Layla. A RAW riesce a difendere il Divas Championship contro Jillian, e subito dopo le LayCool (McCool e Layla) mandano un messaggio a Melina, dicendole che la prossima settimana saranno lì, a RAW per la 900ª puntata e hanno una proposta molto interessante da farle. Il 30 agosto, in occasione della 900ª puntata di RAW Melina & Eve combattono contro le LayCool, match molto corto, nel quale Melina sconfigge Layla e subito dopo le LayCool rivelano una proposta a Melina; un match, Divas Champion vs Women's Champion, contro Melina a Night of Champions e la vincitrice si aggiudicherà ambedue le cinture. Nella puntata del 6 settembre Melina riesce a sconfiggere Alicia Fox. A Night of Champions McCool sconfigge Melina conquistando il Divas Title e unificando le due cinture. Poi il 20 settembre Melina viene nuovamente sconfitta da una delle LayCool: Layla.

Nella puntata di Raw del 20 dicembre vince un triple threat match contro Alicia Fox e Eve, in cui la vincitrice sarebbe diventata 1° contender al WWE Divas Champion. Dopo il match Natalya cerca di congratularsi con lei, ma Melina la schiaffeggia e turna heel. La settimana dopo vince un coppia con Ailcia Fox contro Gail Kim ed Eve Torres; a fine match si ripete lo stesso copione, solo che è Natalya a dare lo schiaffio a Melina. Nella prima puntata di Raw del 2011, in coppia con Maryse e Alicia Fox, perde contro Natalya, Eve e Brie Bella. Dopo alcune settimane il 24/01/11 a RAW perde un match valido per il WWE Divas title contro Natalya. A WWE Superstars del 3 febbraio sconfigge Tamina e nella puntata di Raw del 7 febbraio in coppia con le Gemelle Bella viene sconfitta in un 6-diva tag team match da Gail Kim, Tamina e Eve Torres. Il 28 febbraio, a Raw, viene eliminata nella battle royal che decretava la prima sfidante al Divas Championship. Nella puntata di Superstars del 10 marzo, Melina, Tyson Kidd e William Regal, vengono sconfitti in un six-person mixed tag team match dal team composto da Mark Henry, The Great Khali e Natalya. Nella puntata di Superstars del 17 marzo, le Melina viene sconfitta in un 8-diva tag team match in squadra con Alicia Fox e le Gemelle Bella contro il team formato da Gail Kim, Tamina, Natalya ed Eve Torres. Nella puntata di Superstars del 5 maggio viene battuta da Beth Phoenix e in quella del 3 giugno, da Gail Kim. Nella puntata di Raw All Star Night del 13 giugno, Alicia Fox, Rosa Mendes, Melina, Tamina, Brie Bella, Nikki Bella e Maryse vengono sconfitte in un 14-diva tag team match dalla squadra formata da AJ, Natalya, Eve Torres, Gail Kim, Kelly Kelly, Kaitlyn e Beth Phoenix. Nella puntata di Raw dell'11 luglio, perde contro Kelly Kelly mentre in quella del 25 luglio, perde un match di coppia insieme a Maryse contro Eve Torres e la stessa Kelly Kelly. Durante la giornata del 5 agosto 2011, la WWE tramite il suo sito ufficiale ha comunicato il licenziamento della wrestler Melina.

WSU e FWC (2011-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Melina ha fatto il suo debutto nel WSU affrontando Serena Deeb il 19 novembre vincendo con successo. Successivamente debutta anche nella FWC, in un segmento con Charlie Haas e Jackie.

Vita privata e carriera fuori dal wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Melina è di origini Messicane, ed è bilingue, infatti parla l'inglese e lo spagnolo fluentemente. Ha avuto una relazione molto lunga e durataura con John Hennigan fino al loro divorzio nel 2012. I due si sono incontrati durante le loro audizioni per Tough Enough III. Alla fine della storia con Morrison, Melina incomincia a frequentare Dave Batista, e i due avranno una breve ma intensa relazione. Batista sostiene che entrambi hanno cominciato la loro relazione dopo il divorzio da sua moglie. A differenza di alcune delle sue colleghe, Melina è stata chiara, circa la sua mancanza di interesse nel posare nuda per servizi come Playboy. Melina infatti ha affermato di non essere interessata a posare nuda durante la sua carriera, poiché vuole che i fans la ammirino di più per le sue abilità sul ring e non solo per il suo corpo. Il 13 aprile 2008, è comparsa in un episodio di Celebrity Fit Club Boot Camp con Mickie James, Layla e Kelly Kelly. Melina fino ad oggi, ha ricevuto molti complimenti da personaggi importanti nel mondo della WWE tra cui; Trish Status, Vince McMahon, Mick Foley, Bret Hart ecc. A novembre 2009, in un'intervista radiodiofonica Bret Hart, ha citato Melina come, " in molti sensi, la miglior donna lottatrice", presente ora nel mondo del wrestling. Melina, il 2/05/2010, ha preso parte in una puntata dello show su VH1 "Undatable". I primi di giugno Melina sul suo twitter personale ha fatto sapere che è stata scelta per entrare a far parte del cast di un film in produzione chiamato "Serial Buddies", insieme a Maria Menounos che è stata guest host in una puntata di Raw e che ha combattuto a WrestleMania XXVIII Purtroppo come molti altri progetti delle Divas, la WWE sembra per ora aver respinto questa proposta. Jim Ross ha citato parecchie volte Melina nel suo blog, in una di queste dice che Melina gli ricorda in molte maniere la sette volte WWE Women's Champion Trish Stratus, caso strano anche la stessa Trish afferma in un'intervista che Melina le ricorda parecchio lei.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Finisher e trademark move[modifica | modifica wikitesto]

Last Call/ L.A. Susten (Susten Flip Powerbomb)

Lottatori gestiti da Melina[modifica | modifica wikitesto]

Principali feud[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • Barraccuda (riferito alla sua entrata, datogli dal commentatore di RAW Jim Ross);
  • "A-list Diva"
  • "The paparazzi princess"
  • "The dominant Diva"
  • "The Red Carpet Diva"
  • "The Golden Girl"

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Lethalwow, Woman of Wrestling

  • Top 25 nel 2008 (#12)

Pro Wrestling Illustrated

  • PWI posiziona Melina numero 8, tra le 50 donne wrestlers nella PWI Female 50, nel 2008
  • PWI posiziona Melina numero 3, tra le 50 donne wrestlers nella PWI Female 50, nel 2009

50 Sexiest Divas

  • Melina è prima nella classifica sulle 50 divas più sexy del 2008, stilata da DivaDirt.com
  • Melina è prima nella classifica sulle 50 divas più sexy del 2009, stilata da DivaDirt.com
  • Melina è seconda nella classifica sulle 50 divas più sexy del 2010, stilata da DivaDirt.com

World Wrestling Entertainment

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Dave Batista and Jeremy Roberts (October 2007). Batista Unleashed. World Wrestling Entertainment. ISBN 1-4165-4410-0.
  2. Mick Foley (2007). Hardcore Diaries. Pocket Books. p. 384. ISBN 1-4165-3157-2.
  3. Pro Wrestling Illustrated presents: 2007 Wrestling almanac & book of facts". "Wrestling’s historical cards" (Kappa Publishing). 2007.

Tema d'entrata[modifica | modifica wikitesto]

  • Indy wrestler/ Kyra the name of the game
  • OVW/ What you waiting for by Gwen Stefani
  • WWE/ Paparazzi by Jim Johnston

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]