Partito Comunista Sammarinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Comunista Sammarinese
Stato San Marino San Marino
Fondazione 1941
Dissoluzione 1990
Ideologia Comunismo, Marxismo, Marxismo rivoluzionario, Leninismo, Marxismo-leninismo, Eurocomunismo, Socialismo, Socialismo rivoluzionario, Massimalismo, Socialismo democratico, Socialdemocrazia, Antifascismo, Anticapitalismo[senza fonte]
Collocazione Sinistra
Organizzazione giovanile Federazione Giovanile Comunista San Marino

Il Partito Comunista Sammarinese fu un movimento politico operante nella Repubblica di San Marino dal 1941 al 1990.

Fra il 1945 ed il 1957 il PCS governò il Paese assieme al Partito Socialista Sammarinese.

Nel 1973 e nel 1986 si alleò con il Partito Democratico Cristiano Sammarinese.

Nel 1990, in seguito alla caduta dei regimi dell'Europa Orientale, rinuncia all'ideologia comunista. Dalle ceneri del partito nacque il Partito Progressista Democratico Sammarinese (PPDS) successivamente trasformatosi nel Partito dei Democratici. Nel 1992 un'ala scissionista decise di fuoriuscire dal PPDS e dare vita a Rifondazione Comunista Sammarinese, un nuovo soggetto politico che si ispirava al disciolto PCS.

L'organizzazione giovanile del partito era la Federazione Giovanile Comunista San Marino, che aderiva alla Federazione Mondiale della Gioventù Democratica (FMGD).

Rifondazione nel 1992[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Rifondazione Comunista Sammarinese.

Dopo lo scioglimento del PCS, nel 1992 il partito è stato rifondato da Giuseppe Amici, allora capitano reggente. Alle elezioni del 2006 ha ottenuto il 3,4% dei voti eleggendo due consiglieri al Consiglio Grande e Generale ed entrando a far parte della coalizione di governo. L'attuale segretario è Ivan Foschi. Il partito è stato uno dei fondatori del Partito della Sinistra Europea.

Risultati elettorali[modifica | modifica sorgente]

Lista Voti % Seggi
Politiche 1943 Consiglio Grande e Generale Comitato della Libertà[1] 60
Politiche 1945 Consiglio Grande e Generale Comitato della Libertà 34,16 20
Politiche 1949 Consiglio Grande e Generale Comitato della Libertà 57,69 35
Politiche 1951 Consiglio Grande e Generale Partito Comunista Sammarinese 29,29 18
Politiche 1955 Consiglio Grande e Generale Partito Comunista Sammarinese 31,57 19
Politiche 1959 Consiglio Grande e Generale Partito Comunista Sammarinese 25,99 16
Politiche 1964 Consiglio Grande e Generale Partito Comunista Sammarinese 24,11 14
Politiche 1969 Consiglio Grande e Generale Partito Comunista Sammarinese 22,77 14
Politiche 1974 Consiglio Grande e Generale Partito Comunista Sammarinese 23,60 15
Politiche 1978 Consiglio Grande e Generale Partito Comunista Sammarinese 25,14 16
Politiche 1983 Consiglio Grande e Generale Partito Comunista Sammarinese 24,38 15
Politiche 1988 Consiglio Grande e Generale Partito Socialista Sammarinese 28,69 18

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Era presente solo il Comitato della Libertà