Partito Comunista Marxista-Leninista di Grecia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

Il Partito Comunista Marxista-Leninista di Grecia, conosciuto con la sigla M-L KKE (dal greco: Μ-Λ Κομμουνιστικό Κόμμα Ελλάδας, Marxistiko-Leninistiko Kommunistiko Komma Elladas) è un partito politico marxista-leninista presente in Grecia.

Suo organo ufficiale è il bisettimanale "Laikos Dromos" (in greco Λαϊκός Δρόμος, letteralmente "la strada del popolo").

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nacque dall'Organizzazione dei Marxisti-Leninisti della Grecia, a sua volta scissasi dal Partito comunista di Grecia nel 1964 poiché quest'ultimo aveva accettato la deviazione revisionista di Nikita Krusciov, mentre l'OMLG supportava il pensiero e l'opera di Mao Zedong, difendendo l'eredità di Stalin.

Risultati elettorali[modifica | modifica sorgente]

L'M-L KKE ha preso parte ad alcune elezioni politiche greche. Nel 2000, insieme all'Organizzazione Comunista della Grecia, ottenne 5.866 voti. Nel 2004 corse da solo, ottenendo 4.846 voti. Nel 2007, ne ottenne 8.088 (0,11%).

Rapporti internazionali[modifica | modifica sorgente]

È dagli anni sessanta un partito fratello del Partito Marxista Leninista Italiano.