Mirco Gasparetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mirco Gasparetto
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Villafranca Villafranca
Carriera
Giovanili
19??-1997
1997-1999
Montebelluna Montebelluna
Milan Milan
Squadre di club1
1999-2001 Padova Padova 56 (12)
2001-2002 Varese Varese 21 (2)
2002-2003 Prato Prato 30 (20)
2003-2006 Empoli Empoli 56 (2)
2006 Mantova Mantova 14 (2)[1]
2006-2007 Empoli Empoli 8 (0)
2007 Genoa Genoa 21 (6)
2007-2008 Chievo Chievo 22 (0)
2008-2009 Pisa Pisa 36 (4)
2009-2010 Chievo Chievo 0 (0)
2010 Padova Padova 7 (0)
2010-2011 Chievo Chievo 0 (0)
2011 Cremonese Cremonese 9 (0)
2011-2012 Lumezzane Lumezzane 30 (5)
2012-2013 Real Vicenza Real Vicenza 23 (5)
2013- Villafranca Villafranca 0 (0)
Nazionale
1998 Italia Italia U-17 3 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 giugno 2013

Mirco Gasparetto (Asolo, 2 febbraio 1980) è un calciatore italiano, attaccante del Villafranca Veronese.

È il fratello del giocatore Daniele Gasparetto.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nelle giovanili prima del Montebelluna[2] e poi del Milan, viene mandato a fare le prime esperienze professionistiche in alcune squadre di serie C1 dell'Italia settentrionale. Le sue prime apparizioni in serie A sono con la maglia dell'Empoli.

Negli anni 2007 e 2008 ha conquistato due promozioni consecutive dalla serie B alla serie A: la prima volta giungendo terzo con il Genoa e la seconda vincendo il campionato cadetto con il Chievo Verona; ciononostante Gasparetto dovette affrontare ancora un anno in cadetteria, visto che venne ceduto dal Chievo al Pisa con la formula del prestito oneroso e resterà quindi all'ombra della Torre pendente fino al giugno 2009; la stagione termina con la retrocessione in serie C.

Nell'estate del 2009 torna al Chievo dove non viene impiegato andando sempre in tribuna. Il 12 gennaio 2010 passa in prestito al Padova. Per lui è un ritorno nella squadra patavina in quanto vi ha già giocato tra il 1999 e il 2001.[3] Inoltre trova per la prima volta come suo compagno di squadra il fratello Daniele. I due giocano assieme per la prima volta nella partita Modena-Padova 0-0 del 16 gennaio 2010 giocando entrambi da titolari. Per tutti e due si tratta del debutto nella stagione 2009-2010 visto che Daniele è stato fermo per diverso tempo a causa di un infortunio.

Tornato al Chievo nell'estate, esordisce in Coppa Italia contro il Novara ma non viene mai impiegato in gare di campionato. Nella sessione invernale di calciomercato passa in prestito alla Cremonese (Lega Pro 1ª divisione Girone A).

Il 17 luglio 2011 passa a titolo definitivo al Lumezzane.[4]

Scaduto il contratto annuale con la società bresciana, alla fine di settembre 2012 trova un accordo con il Real Vicenza, formazione neopromossa in Serie D.[5]

Il 18 giugno 2013 firma per il Villafranca Veronese formazione che milita nel Campionato di Eccellenza.[6]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha vestito la maglia della Nazionale Under-17 per tre volte su quattro convocazioni.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Milan: 1999
Padova: 2000-2001
Empoli: Serie B 2004-2005
Genoa: Serie B 2006-2007
Chievo: Serie B 2007-2008

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 17 (3) se si considerano i playoff
  2. ^ Montebelluna, un marchio espresso.repubblica.it
  3. ^ Mirco Gasparetto torna in biancoscudato padovacalcio.it
  4. ^ Bomber Gasparetto alla corte di Mister Nicola... aclumezzane.it
  5. ^ Gasparetto al Real Vicenza ilgiornaledivicenza.it
  6. ^ Colpo Villafranca: Gasparetto larena.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]