Men of Honor - L'onore degli uomini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Men of Honor - L'onore degli uomini
Men of Honor - L'onоre degli uomini.png
una scena del film
Titolo originale Men of Honor
Paese di produzione USA
Anno 2000
Durata 128 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia George Tillman Jr.
Soggetto Scott Marshall Smith
Sceneggiatura Scott Marshall Smith
Produttore Bill Badalato, Robert Teitel
Fotografia Anthony B. Richmond
Montaggio John Carter, Dirk Westervelt
Effetti speciali Cis Hollywood/Digital Filmworks
Musiche Mark Isham
Scenografia Leslie Dilley
Costumi Salvador Pérez jr.
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Men of Honor - L'onore degli uomini (Men of Honor) è un film del 2000 diretto da George Tillman Jr. e ispirato alla vera storia di Carl Brashear che fu il primo marinaio afroamericano ad ottenere l'abilitazione al servizio di palombaro e a divenire, nel 1970, Primo capo palombaro della marina militare statunitense.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Carl Brashear, figlio di un bracciante, va via da casa per entrare in Marina. Gli insegnamenti del padre, però, non verranno mai dimenticati: entrato nella scuola per palombari dovrà fare i conti con il suo superiore che non ne vuole sapere di permettere ad un nero di diventare palombaro e lo sottopone a prove al di là di ogni sopportazione. Nasce però fra i due un'amicizia tanto profonda da superare tutto. A seguito di alcune vicissitudini durante un recupero in mare di un ordigno nucleare verso la fine degli anni 60, rimase amputato alla gamba sinistra ma grazie alla sua determinazione venne riabilitato in marina e divenne così il primo uomo con handicap in servizio militare permanente.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Questo è l'ultimo film in cui Robert De Niro ha, nella versione italiana, la voce del suo storico doppiatore Ferruccio Amendola, morto nel 2001.
  • Da una battuta di questo film Giorgio Faletti ha tratto il titolo per il suo quarto romanzo, Io sono Dio.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema