Maurizio Nichetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maurizio Nichetti nel 2012

Maurizio Nichetti (Milano, 8 maggio 1948) è un attore, sceneggiatore, regista e produttore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo il liceo scientifico si iscrive ad architettura e si laurea nel 1975[1]. Nel frattempo inizia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo. Inizia nel 1971 a lavorare come sceneggiatore per la Bruno Bozzetto Film mentre, presso il Piccolo Teatro, nel quale lavora anche come attore, frequenta anche un corso di mimo tenuto da Marise Flach allieva di Etienne Decroux. Fonda il gruppo teatrale Quelli di Grock, in cui perfeziona l'attitudine mimica e surreale che caratterizzerà la sua carriera artistica.

Nel 1979 il suo primo film, Ratataplan, ottiene un grande successo a livello internazionale, permettendogli di iniziare la sua carriera di attore-regista. È stato chiamato "il Woody Allen italiano".[2]

Nella stagione 1984-85 dirige e conduce il varietà Quo vadiz? su Retequattro, con Sydne Rome, e nel 1985-'86 conduce su Raiuno la trasmissione televisiva per ragazzi Pista! con la partecipazione della Banda Osiris, Daniela Goggi, Orsetta Gregoretti, Shirine Sabet. Nel 1998 è membro della giuria del Festival internazionale del Cinema di Berlino e nel 1999 di quella del Festival di Cannes.[3] Dal 2004 al 2010 ha diretto il Festival internazionale film della montagna di Trento. Da 2001 si cimenta anche nella regia teatrale con alcuni spettacoli di prosa: Le sorelle Materassi (dall'omonimo romanzo di Aldo Palazzeschi) con Marina Malfatti e Simona Marchini e lo spettacolo La verità con Massimo Dapporto e Antonella Elia e spettacoli lirici Il Barbiere di Siviglia, Il domino nero e due operette Il Paese dei Campanelli e Cincillà al Teatro Verdi di Trieste.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Nel ruolo del disegnatore in Allegro non troppo di Bruno Bozzetto (1977)
Nel ruolo dell'ingegner Colombo in Ratataplan (1979)
Nel ruolo di Bertoldino in Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno (1984)

Regista[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Maurizio Nichetti: «Lo smog di Milano mi fa bene», intervista a mentelocale
  2. ^ Corona Perer, Maurizio Nichetti, architetto mancato -, Giornale Sentire, 30 aprile 2009. URL consultato il 26 settembre 2009.
  3. ^ Biography for Maurizio Nichetti, IMDb. URL consultato l'8 gennaio 2008.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 64168337 LCCN: n97032108