Ladri di saponette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ladri di saponette
Titolo originale Ladri di saponette
Paese di produzione Italia
Anno 1989
Durata 90 min
Colore B/N e colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere commedia, fantastico
Regia Maurizio Nichetti
Soggetto Maurizio Nichetti
Sceneggiatura Maurizio Nichetti, Mauro Monti
Produttore Ernesto Di Sarro
Casa di produzione Bambú
Fotografia Mario Battistoni
Montaggio Rita Rossi, Anna Missoni
Musiche Manuel De Sica
Scenografia Ada Legori
Costumi Maria Pia Angelini
Trucco Renzo Caroli
Interpreti e personaggi
Premi

Ladri di saponette è un film del 1989 diretto da Maurizio Nichetti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il regista sta presentando alla televisione un suo nuovo film, di ispirazione neorealistica, che narra delle disavventure di una famiglia operaia durante il secondo dopoguerra, con un chiaro riferimento alla trama di Ladri di biciclette (tanto che i nomi dei personaggi principali coincidono). Un improvviso black out nello studio televisivo, porterà i personaggi della pubblicità, e poi lo stesso regista, dentro il film, con uno stravolgimento della trama che si era fino ad allora sviluppata.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Durante lo spazio pubblicitario vengono proiettati due spot, il secondo è quello della bevanda gasata tormentone del film del 1980, sempre di Nichetti, Ho fatto splash.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema