Macklemore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Macklemore
Fotografia di Macklemore
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rap[1]
Pop rap[1]
Periodo di attività 1999 – presente
Album pubblicati 2

Ben Haggerty, in arte Macklemore, precedentemente conosciuto come Professor Macklemore (Seattle, 19 giugno 1983), è un rapper, cantante e cantautore statunitense.

Fino ad oggi ha pubblicato un mixtape, tre EP e due album senza il supporto delle maggiori case discografiche. Il suo video musicale Thrift Shop ha avuto un enorme successo su YouTube superando i 510 milioni di visualizzazioni, e negli Stati Uniti ha raggiunto la prima posizione nella Billboard Hot 100 chart, vendendo oltre 2.3 milioni di copie.[2] Poco dopo Macklemore e il suo socio Ryan Lewis hanno rilasciato un nuovo singolo, Can't Hold Us, che ha raggiunto molte visualizzazioni in poche settimane.

Nel 2005 ha pubblicato il suo primo album The Language of My World che ha raggiunto le 15.000 copie vendute negli Stati Uniti.

Il 9 ottobre 2012 Macklemore ha pubblicato il suo secondo album The Heist, che si è posizionato al secondo posto nella US Billboard vendendo 78.000 copie solamente nella prima settimana.[3]

Primi anni di vita e influenze[modifica | modifica wikitesto]

Ben Haggerty è nato e cresciuto a Seattle, Washington; ha frequentato la Garfield High School, periodo durante il quale i genitori si sono separati. Successivamente ha frequentato la Natan Hale High School, andando a conseguire il diploma di Laurea in Arti Liberali al Evergreen State College di Olympia. Interessato a raggiungere la generazione più giovane con la sua musica, prese parte a un programma incentrato sull'educazione e l'identità culturale, chiamato "Gateways for Incarcerated Youth", che gli facilitò i suoi lavori musicali.[4][5]

Macklemore e Ryan Lewis al Sasquatch! Music Festival nel 2012.

Anche se non è nato in una famiglia di musicisti, entrambi i suoi genitori erano favorevoli alla sua carriera musicale. Haggerty aveva sei anni[6] quando fece hip-hop per la prima volta nella sua vita con il titolo di Digital Underground. Con il passare degli anni, lui ed i suoi amici trascorrevano le giornate estive in tende da campeggio, ascoltando la radio e facendo dub e mixtape di canzoni. In questo periodo si faceva chiamare dai suoi amici Möcklimore.[6] Da piccolo si trovò solo in casa e bevve dieci bicchierini di vodka. Da lì nacque la sua dipendenza dall'alcool e dalla droga, questo fatto rovinò la vita sentimentale con Tricia (compagna ) e la sua amicizia con Ryan Lewis nonché il suo produttore musicale, in questo duro periodo Ryan veniva utilizzato da Ben quando gli servivano dei favori. Non andava molto meno spesso in studio e iniziava a non avere più creatività, ci fu un periodo di inattività vista l'assunzione costante di droga. Con l'aiuto di Tricia e del padre di Ryan, che gli consigliò un ospedale per la disintossicazione, riuscì a liberarsene. Il processo di disintossicazione durò 3 anni e nel 2010 cominciò a scrivere le canzoni per l'album musicale "The heist" e sia la sua carriera sia la sua vita personale migliorò. Per raccontare la situazione che provò in quel periodo, scrisse una canzone: "Otherside". Purtroppo a anni di distanza ricominciò a fare uso di droghe tra le lacrime della sua ragazza, decise che avrebbe dovuto smettere. Smise e questa volta fece un'altra canzone: "starting over" ovvero ricominciare. Dove non specifica di cosa si tratti ma dichiara che ci è ricascato. Dice che tutti lo trattano come se fosse un saggio ma lui in realtà si sente uno schifo.

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000 Macklemore incide un EP intitolato Open Your Eyes, da lui stesso distribuito con il nome di Professor Macklemore; in seguito perde l'appellativo "Professor" dal suo nome, e pubblica il suo primo album completo, The Language of My World, nel gennaio 2005.

Macklemore durante il The Heist Tour nel novembre 2012.

Dal 2005 al 2008 non svolge alcuna attività di produzione musicale per motivi di salute dovuti all'abuso di sostanze stupefacenti. Celebra i due anni di disintossicazione all'inizio dell'agosto del 2010, durante la sua performance al Capitol Hill Block Party 2010. Nell'ottobre 2008, conclusa la disintossicazione, riprende la sua attività musicale e inizia a collaborare con il produttore Ryan Lewis. Alla fine di aprile 2010 si esibisce in un set improvvisato a una festa del Colorado College col suo brano And We Danced, che esegue due volte consecutive di fronte a oltre duecento fan. Nel dicembre 2010 pubblica una canzone tributo intitolata My Oh My per la scomparsa, il mese precedente, di Dave Niehaus (un famoso commentatore sportivo dei Seattle Mariners), che gli consente una più ampia visibilità al pubblico. Il legame con la squadra di baseball rimane forte, tanto che l'8 aprile 2011 Macklemore & Ryan Lewis si esibiscono con una loro canzone per l'open day dei Seattle Mariners di fronte a 48 mila partecipanti.[7]

Nel mese di luglio 2012 Haggerty e Lewis annunciano l'uscita del loro primo album completo, The Heist, pubblicato il 9 ottobre 2012 e seguito da un tour mondiale per promuoverne l'uscita.[8]

The Heist raggiunge la posizione numero uno nelle vendite di iTunes negli Stati Uniti entro poche ore dalla pubblicazione. Nel 2012 ebbe un grande successo in tutta Europa con Thrift Shop con Wanz e di seguito Can't Hold Us con Ray Dalton.[9]

Inoltre la sua canzone Wings è stata usata come canzone promo dell'All Star Game 2013 della NBA.Nel 2013 viene poi citato nella canzone "Don't Uncork What You Can't Contain" della cantante americana Suzanne Vega.[10]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Cerimonia Categoria Nomination Risultato
2013 BET Awards Best Group Macklemore and Ryan Lewis Vinto
BET Awards Video of the Year Thrift Shop Candidatura
Billboard Music Awards Rap Album of the Year The Heist Candidatura
Billboard Music Awards Rap Song of the Year Thrift Shop Vinto
Billboard Music Awards Top Digital Song Thrift Shop Candidatura
MTV Video Music Awards Video Of The Year Thrift Shop Candidatura
MTV Video Music Awards Best Hip-Hop Video Can't Hold Us Vinto
MTV Video Music Awards Best Cinematography Can't Hold Us Candidatura
MTV Video Music Awards Best Direction Can't Hold Us Candidatura
MTV Video Music Awards Best Editing Can't Hold Us Candidatura
MTV Video Music Awards Best Video With A Social Message Same Love Vinto
mtvU Woodie Awards Branching Out Woodie Macklemore and Ryan Lewis Vinto
MuchMusic Video Awards International Video of the Year - Group Thrift Shop Vinto
O Music Awards Best Web-Born Artist Macklemore and Ryan Lewis Candidatura
Teen Choice Awards Hip-Hop/Rap Artist Macklemore and Ryan Lewis Vinto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Macklemore in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ Hot 100: 1-10 (Biggest Jump) Billboard.
  3. ^ On the Charts: Mumford & Sons Slip, Macklemore and Ryan Lewis Impress.
  4. ^ Welcome to Gateways for Incarcerated Youth! (Gateways for Incarcerated Youth). Gateways.evergreen.edu (2012-11-27). Consultato il 02/03/2013.
  5. ^ Andrew Matson, Seattle Rapper Macklemore Ready to take a shot at Pop Stardom, The Seattle Times, 9 febbraio 2011. URL consultato il 02/03/2013.
  6. ^ a b 106 & Park : Macklemore and Ryan Lewis. YouTube (2012-11-15). Retrieved on 2012-12-30.
  7. ^ Macklemore featuring Ryan Lewis performing "My Oh My" at Mariners Opening Day 2011 in YouTube, 9 aprile 2011. URL consultato il 19 luglio 2013.
  8. ^ Macklemore x Ryan Lewis - The Heist Begins Oct. 9th in YouTube, 19 luglio 2012. URL consultato il 19 luglio 2013.
  9. ^ Macklemore & Ryan Lewis - Can't Hold Us feat. Ray Dalton (Official Music Video) in YouTube, 17 aprile 2012. URL consultato il 19 luglio 2013.
  10. ^ www.suzannevega.com/suzanne-vega-never-where-white/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]