Lou Ferrigno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lou Ferrigno nel 2012

Louis Jude "Lou" Ferrigno (Brooklyn, 9 novembre 1951) è un attore e culturista statunitense.

Ferrigno è apparso in molti spettacoli televisivi, film e telefilm come L'incredibile Hulk, Pumping Iron (con Arnold Schwarzenegger e Franco Columbu), Sinbad dei sette mari, ed Hercules.

Vita e carriera[modifica | modifica sorgente]

Ferrigno crebbe in una famiglia Italoamericana, figlio di Matthew, un tenente di polizia di New York che, secondo la versione di Lou, fu anche sollevatore di pesi e spesso critico e negativo verso il figlio e la moglie Victoria. All'età di tre anni, Lou subì un'infezione all'orecchio e perse permanentemente l'80% del suo udito. Cominciò ad allenarsi coi pesi all'età di 13 anni, imitando il culturista e attore Steve Reeves, un famoso Ercole del cinema.

Dopo aver terminato gli studi nel 1969, Ferrigno vinse i suoi primi trofei, l'IFBB, Mr. America e Mr. Universo quattro anni dopo. Nel 1974, arrivò terzo al primo tentativo di conquistare il titolo di Mr. Olympia. Arrivò ancora terzo l'anno successivo, e questo suo tentativo di battere Arnold Schwarzenegger fu la trama del film-documentario Uomo d'acciaio del 1977. Partecipò sempre in quell'anno a: L'uomo più forte del mondo arrivando quarto su otto partecipanti. Dopo di questo lasciò il mondo della competizione culturistica per molti anni.

Benché non fosse mai riuscito a sconfiggere Schwarzenegger nel culturismo, si prese la rivincita ottenendo la parte di Hulk nella famosissima serie tv degli anni settanta.

Lou Ferrigno
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 194 (attuale cm 191; Fonte:http://www.celebheights.com) cm
Peso In competizione: 119,5 kg;
Fuori competizione: 133 kg
Culturismo Bodybuilding pictogram.svg
 

Nel 1989 partecipa al video del singolo Liberian Girl di Michael Jackson.

Nei primi anni novanta, Ferrigno tornò al culturismo, gareggiando negli anni 1992 e 1993 per il titolo Mr. Olympia, finendo rispettivamente dodicesimo e decimo, allora tornò agli Olympia Masters, arrivando secondo nel 1994 preceduto da Robby Robinson. Dopo questo si ritirò definitivamente dal culturismo competitivo.

Ferrigno vide la perdita dell'udito come un fattore importante nella sua vita: «..se non avessi perso l'udito, non sarei dove sono ora. Questo mi ha forzato a massimizzare il mio potenziale. Dovevo essere meglio di una persona media per avere successo.».

È presente un suo cameo in Hulk, film del 2003 diretto da Ang Lee, dove appare come guardiano del laboratorio universitario in cui lavora Bruce Banner e nel 2008 interpretò lo stesso ruolo nel film di Louis Leterrier L'Incredibile Hulk.

Nel 2012 doppia Hulk nella versione originale di The Avengers, interpretato da Mark Ruffalo, primo attore a recitare sia come Bruce Banner che come Hulk, utilizzando tute CGI.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Ferrigno Sposò Susan Groff nel 1978, divorziando un anno dopo. Il 3 maggio 1980 sposò la psicoterapista Carla Green che iniziò a fargli anche da manager e più tardi da personal trainer. Da lei ha avuto tre figli, Shanna nata nel 1981, Louis Jr. nel 1984 e Brent nel 1990. Sua figlia Shanna Ferrigno è attrice e produttrice di serie televisive.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Lou Ferrigno agli Scream Awards 2007

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 29742420 LCCN: n82022781