Leo Lionni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Leo Lionni (Amsterdam, 5 maggio 1910Radda in Chianti, 11 ottobre 1999) è stato un pittore, scrittore e illustratore italiano.

Fu un artista poliedrico: pittore, grafico, scrittore, scultore e illustratore di libri per bambini.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Amsterdam da famiglia olandese di origine sefardita, si trasferì in Italia nel 1929 per studiare economia all'Università di Genova, iniziando nel contempo una carriera di pittore. Sposò Nora Maffi, figlia del fondatore del Partito Comunista Italiano, con cui ebbe due figli e, più tardi, nipoti da entrambi i figli. Nel 1935 si laureò in economia e cominciò ad interessarsi al design, ma nel 1939 dovette emigrare negli Stati Uniti con la famiglia, a causa delle leggi razziali. A Philadelphia, dove risiedette, si indirizzò all'attività grafica e divenne art director per alcune campagne pubblicitarie e, in seguito, per l'importante rivista Fortune. Collaborò con alcune delle maggiori personalità di quegli anni, come Saul Steinberg, Andy Warhol, Alexander Calder, Willem de Kooning e Fernand Léger. Nel 1960 tornò in Italia dove iniziò una nuova carriera come scrittore e illustratore di libri per bambini, alcuni dei quali furono anche trasformati in film d'animazione assieme a Giulio Gianini. Leo Lionni è scomparso l'11 ottobre 1999, nella sua casa di Radda in Chianti, all'età di 89 anni.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Libri[modifica | modifica sorgente]

  • "Piccolo blu e piccolo giallo"
  • "Un colore tutto mio"
  • "Federico"
  • "Pezzettino"
  • "Un pesce è un pesce"
  • "Guizzino"
  • "La casa più grande del mondo"
  • "Il sogno di Matteo"
  • "Il topo dalla coda verde"
  • "Alessandro e il topo meccanico"
  • "Cornelio"
  • "E' mio!"
  • "La botanica parallela"
  • "Sulla spiaggia ci sono molti sassi"
  • La botanica parallela, Gallucci editore, 2012, ISBN 978-88-6145-299-2

Film[modifica | modifica sorgente]

Film con Giulio Gianini e Antonella Abbatiello:

  • Guizzino
  • Federico
  • Un pesce è un pesce
  • Cornelio
  • È mio!
  • Il bruco misuratutto
  • I cinque Lionni, (DVD + volumetto), Gallucci editore, 2010, ISBN 978-88-6145-171-1

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Direttore di Panorama Successore
Nantas Salvalaggio 1964 - 1965 Lamberto Sechi

Controllo di autorità VIAF: 29537118 LCCN: n79007330