Joe Tacopina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Joseph Tacopina, noto come Joe (New York, 14 aprile 1966), è un avvocato statunitense di origine italiana, è stato vicepresidente della Roma.

Laureato all'University of Bridgeport nel 1991, Tacopina è stato anche commentatore della Fox News e MSNBC. Noto per aver difeso personaggi come l'ex capo del New York Police Department Bernard Kerik e l'attore Lillo Brancato, ha difeso anche Joran Van Der Sloot sospettato della misteriosa scomparsa della ragazza americana Natalee Holloway della High school ad Aruba. Tuttavia Tacopina è noto alle cronache italiane per aver difeso Amanda Knox nell'inchiesta per l'uccisione di Meredith Kercher a Perugia. Ha tentato di entrare nel mondo del calcio con l'acquisto del Bologna FC. Il 16 luglio 2008 è però scaduto il termine di pagamento per l'acquisto e la società rossoblu è rimasta nelle mani del patron Alfredo Cazzola. Il 27 ottobre 2011 entra a far parte ufficialmente del consiglio di amministrazione dell'A.S. Roma, ricoprendo il ruolo di Vicepresidente del club. L' 8 settembre 2014 si dimette dal C.d.A. e da vicepresidente della Roma per tentare nuovamente la scalata al Bologna, il 17 settembre firma un preaccordo per rillevare il club.[1] [2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/rossoblu/2014/8-settembre-2014/tacopina-si-dimette-roma-ora-seguo-pista-bologna-23092507817.shtml
  2. ^ http://bologna.repubblica.it/sport/2014/09/16/news/bologna_la_vendita_vicina_pre-accordo_tra_tacopina_e_guaraldi-95916693/