Joe Sakic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joe Sakic
SakicWarmup2'.jpg
Joe Sakic con la maglia di Colorado
Dati biografici
Nazionalità Canada Canada
Altezza 180 cm
Peso 88 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Vice Presidente (ex Centro)
Tiro Sinistro
N° maglia 19 (Ritirato da Colorado)
Squadra Colorado Avalanche Colorado Avalanche
Ritirato 2009 - Giocatore
Hall of Fame Hockey Hall of Fame (2012)
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1985-1986 Lethbridge Broncos Lethbridge Broncos 3 0 0 0
1986-1988 Swift Current Broncos Swift Current Broncos 136 138 155 293
Squadre di club0
1988-1995 Quebec Nordiques Quebec Nordiques 508 234 392 626
1995-2009 Colorado Avalanche Colorado Avalanche 870 391 624 1015
Nazionale
1987-1988 Canada Canada U-20 7 3 1 4
1993-2009 Canada Canada 38 16 14 30
NHL Draft
1987 Quebec Nordiques Quebec Nordiques 15a scelta ass.
Dirigente
2011-oggi Colorado Avalanche Colorado Avalanche Vice Presidente
Palmarès
Giochi olimpici invernali 1 0 0
Campionato mondiale 1 1 0
Campionato mondiale U20 1 0 0
World Cup of Hockey 1 0 0
Stanley Cup 2 Vittorie
Hart Memorial Trophy 2 Vittorie
Per maggiori dettagli vedi qui
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al dicembre 2010

Joseph Steven Sakic detto Joe (Burnaby, 7 luglio 1969) è un ex hockeista su ghiaccio canadese di origine croata. È stato per 14 anni il capitano della compagine NHL dei Colorado Avalanche e in seguito della nazionale canadese. Attualmente ricopre la carica di vice presidente dei Colorado Avalanche

Dati personali[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di immigrati croati (la madre Slavica è nata a Lika, il padre Marijan a Imoschi), è alto 1,80 metri, pesa circa 90 kg. È un centro di ruolo, e ha il bastone sinistro. Ha due fratelli, Brian e Rosemarie.

È sposato con Debby, con la quale ha avuto tre figli: Mitchell, Chase e Camryn.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Sakic comincia nel 1985 nella sua città, Burnaby, in una lega amatoriale canadese. Durante quella stessa stagione viene acquistato dal Lethbridge, che milita nella Western Hockey League. La stagione successiva è titolare negli Swift Current (sempre WHL), dove giocherà fino al 1988.

Nel 1987 viene scelto dai Quebec Nordiques (oggi divenuti Colorado Avalanche) al secondo giro (quindicesima scelta assoluta). L'esordio in NHL fu il 6 ottobre 1988, contro gli Hartford Whalers; due giorni dopo mise a segno la sua prima rete nel massimo campionato professionistico, contro i New Jersey Devils.

Nello stesso anno del trasferimento della franchigia a Denver e del cambiamento di nome (Stagione 1995/1996), vinse con gli Avalanche la sua prima Stanley Cup, bissata poi nel 2001.

Ha partecipato ai Giochi olimpici invernali di Nagano 1998 e Salt Lake City 2002 (in queste ultime conquistò l'oro) ed ha guidato la nazionale anche nella sfortunata (7º posto) spedizione a Torino 2006

Al termine della stagione 2008/2009 dopo 21 anni nella stessa franchigia, annuncia il ritiro. È l'ottavo marcatore nella storia della NHL, con 1.641 punti in 1.378 partite.

Il 1º ottobre 2009, con una cerimonia prima della partita inaugurale della stagione 2009/2010, la sua maglia viene ritirata al Pepsi Center di Denver.

È membro del Triple Gold Club.

Nell'aprile 2011 entra a far parte della dirigenza dei Colorado Avalanche ricoprendo la carica di vice presidente.

Successi[modifica | modifica wikitesto]

National Hockey League[modifica | modifica wikitesto]

Colorado: 1995-1996, 2000-2001

Giochi olimpici invernali[modifica | modifica wikitesto]

Salt Lake City 2002

Campionato mondiale IIHF[modifica | modifica wikitesto]

Italia 1994

Campionato mondiale IIHF U20[modifica | modifica wikitesto]

World Cup of Hockey[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]