Peter Forsberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Forsberg
Peter Forsberg.jpg
Peter Forsberg con la maglia della Svezia
Dati biografici
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 183 cm
Peso 95 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ass. General Manager (Ex Centro)
Tiro Sinistro
N° maglia 21 (Ritirato dai Colorado Avalanche)
Squadra MODO MODO
Ritirato 2011 - giocatore
Hall of Fame Hockey Hall of Fame (2014)
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1989-1992 MODO MODO 71 53 79 132
Squadre di club0
1990-1994 MODO MODO 166 75 96 171
1994-1995 Quebec Nordiques Quebec Nordiques 53 17 39 56
1995-2004 Colorado Avalanche Colorado Avalanche 660 256 583 839
2004-2005 MODO MODO 34 13 26 39
2005-2007 Philadelphia Flyers Philadelphia Flyers 106 34 89 123
2007 Nashville Predators Nashville Predators 22 4 15 19
2007-2008 Colorado Avalanche Colorado Avalanche 16 2 17 19
2008-2010 MODO MODO 26 12 21 33
2011 Colorado Avalanche Colorado Avalanche 2 0 0 0
Nazionale
1991 Svezia Svezia U-18 6 5 12 17
1991-1993 Svezia Svezia U-20 14 10 32 42
1992-2011 Svezia Svezia 77 20 42 62
NHL Draft
1991 Philadelphia Flyers Philadelphia Flyers 6a scelta ass.
Dirigente
2011- MODO MODO Ass. GM
Palmarès
Giochi olimpici 2 0 0
Campionato mondiale IIHF 1 0 0
Stanley Cup 2 Vittoria
Per maggiori dettagli vedi qui
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 aprile 2012

Peter Forsberg (Örnsköldsvik, 20 luglio 1973) è un ex hockeista su ghiaccio svedese professionista che giocava nel ruolo di centro. Ha giocato nella National Hockey League con la maglie dei Quebec Nordiques, dei Colorado Avalanche, dei Philadelphia Flyers e dei Nashville Predators.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato la sua carriera da professionista nel 1990 nella squadra della sua città natale, i Modo Hockey, in Svezia. Fin da giovane, Forsberg è stato considerato un atleta di indubbio talento.

Venne selezionato dai Philadelphia Flyers nel 1991 (sesta scelta assoluta), ma qui non giocò nessuna partita poiché fu ceduto ai Quebec Nordiques (oggi Colorado Avalanche) in uno scambio che entrò nella storia: i Flyers cedettero ai Nordiques - oltre a Forsberg - Mike Ricci, Steve Duchesne, Kerry Huffman, Ron Hextall, Chris Simon, due diritti di draft e 15 milioni di dollari, ricevendo in cambi Eric Lindros, prima scelta dei canadesi, che però aveva rifiutato di sottoscrivere il contratto.

Non esordì subito: rimase altri due anni in Svezia. Alla sua prima stagione (1994-1995), Forsberg diede velocemente prova delle sue qualità con uno score di 50 punti durante la stagione abbreviata a causa della serrata. D'altro canto questo exploit gli ha permesso di ottenere il trofeo Calder.

Negli anni seguenti ha continuato a brillare, conquistando due volte la Stanley Cup con gli Avalanche. Durante la stagione 2002-2003, fu il migliore realizzatore della NHL, con 106 punti. Questa prestazione gli ha permesso di ottenere l'Hart Memorial Trophy. Forsberg ha partecipato anche a 5 All-Star Games NHL, e tre volte nella prima squadra.

Peter Forsberg, nel francobollo emesso in Svezia nel 1995

Si è pure aggiudicato una volta l'Art Ross Trophy.

Durante il lockout della stagione 2004-2005, è tornato a giocare per il Modo. Al ritorno ha risolto il contratto con Colorado, sottoscrivendone uno di due anni con i Philadelphia Flyers, grazie al quale si è assicurato 10,7 milioni di dollari.

Con la maglia della nazionale svedese ha vinto le sue prime olimpiadi a Lillehammer 1994 (mise a segno il rigore decisivo della finale con una finta entrata così tanto nell'immaginario collettivo da essere immortalata su un francobollo svedese) e il campionato del mondo del 1998. Ha partecipato anche ai Giochi di Nagano 1998, ed era il capitano della nazionale svedese che batté in finale la Finlandia a Torino 2006 (suo l'assist per la rete decisiva del 3-2 di Nicklas Lidström).

Il 6 febbraio 2011 torna nella NHL, firmando un contratto con i Colorado Avalanche. Annuncia il ritiro definitivo dopo 2 sole partite, il 14 febbraio 2011.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Forsberg è uno dei 18 giocatori del Triple Gold Club, ovvero coloro che sono riusciti ad aggiudicarsi nella loro carriera, il titolo olimpico, quello mondiale e la Stanley Cup.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

    Stagione regolare   Playoff
Stagione Team Lega PG G A Pt Pen PG G A Pt Pen
1990-91 MODO Hockey Elitserien 23 7 10 17 22 - - - - -
1991-92 MODO Hockey Elitserien 39 9 19 28 78 - - - - -
1992-93 MODO Hockey Elitserien 39 23 24 47 92 3 4 1 6 0
1993-94 MODO Hockey Elitserien 39 18 26 44 82 11 9 7 16 14
1994-95 MODO Hockey Elitserien 11 5 9 14 20 - - - - -
1994-95 Quebec Nordiques NHL 47 15 35 50 16 6 2 4 6 4
1995-96 Colorado Avalanche NHL 82 30 86 116 47 22 10 11 21 18
1996-97 Colorado Avalanche NHL 65 28 58 86 73 14 5 12 17 10
1997-98 Colorado Avalanche NHL 72 25 66 91 94 7 6 5 11 12
1998-99 Colorado Avalanche NHL 78 30 67 97 108 19 8 16 24 31
1999-00 Colorado Avalanche NHL 49 14 37 51 52 16 7 8 15 12
2000-01 Colorado Avalanche NHL 73 27 62 89 54 11 4 10 14 6
2001-02 Colorado Avalanche NHL - - - - - 20 9 18 27 20
2002-03 Colorado Avalanche NHL 75 29 77 106 70 7 2 6 8 6
2003-04 Colorado Avalanche NHL 39 18 37 55 30 11 4 7 11 12
2004-05 MODO Hockey Elitserien 33 13 26 39 88 1 0 0 0 2
2005-06 Philadelphia Flyers NHL 60 19 56 75 46 6 4 4 8 4
NHL Totals 638 235 580 815 588 139 61 101 162 135

Statistiche aggiornate al 23 aprile 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 65789282 LCCN: n98082642