Hippotragus leucophaeus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Antilope azzurra
BlueAntelope1801.jpg
Hippotragus leucophaeus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EX it.svg
Estinto (1799)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Bovidae
Sottofamiglia Hippotraginae
Genere Hippotragus
Specie H. leucophaeus
Nomenclatura binomiale
Hippotragus leucophaeus
Pallas, 1766
Areale

LocationBluebuckRange.gif

L'antilope azzurra (Hippotragus leucophaeus Pallas, 1766) è stata il primo grande mammifero scomparso in tempi storici.

Questo animale era strettamente imparentato con l'antilope roana e l'antilope nera, essendo tuttavia più piccolo di entrambe.

Viveva principalmente nell'attuale provincia del Capo Occidentale, anche se durante l'ultima era glaciale il suo areale era maggiore. Era un brucatore selettivo, che sceglieva solo determinati tipi di erbe, e questa caratteristica gli risultò fatale nella competizione con gli ovini ed i bovini importati dall'uomo intorno al 400 a.C.

Gli europei videro per la prima volta questo animale nel XVII secolo, quando la specie era già in forte declino: nonostante la sua carne sia quasi immangiabile, quest'antilope venne cacciata avidamente dai boeri, che nel frattempo convertivano la savana in campi coltivati, riducendone l'habitat.

La specie si estinse intorno al 1800. Attualmente ne rimangono quattro esemplari impagliati (nei musei di Vienna, Parigi, Stoccolma e Leida), oltre che alcune paia di corna e varie ossa in altri musei.

È da notare che nessuno degli esemplari impagliati mostri anche un vago riflesso bluastro: il loro mantello è fatto di peli striati di nero e di giallo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi