Glifosato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Glyphosate)
Glifosato
formula di struttura
modello moleculare
Nomi alternativi
N-(fosfonometil)glicina
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C3H8NO5P
Massa molecolare (u) 169,07
Aspetto sostanza solida inodore
Numero CAS 1071-83-6
PubChem 3496
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1,705
Solubilità in acqua 10,1 g/l a 293 K (20 °C)
Temperatura di fusione 184,5 °C
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
corrosivo pericoloso per l'ambiente

pericolo

Frasi H 318 - 411
Consigli P 273 - 280 - 305+351+338 [1]

Il glifosato o glifosate, in inglese, glyphosate (N-(fosfonometil)glicina, C3H8NO5P), è un analogo aminofosforico della glicina, inibitore dell'enzima 3-fosfoshikimato 1-carbossiviniltransferasi (EPSP sintasi), noto come erbicida totale (non selettivo), di cui Monsanto possedeva il brevetto di produzione, scaduto nel 2001.

Il glifosato è un diserbante sistemico di post-emergenza non selettivo (fitotossico per tutte le piante). A differenza di altri prodotti, viene assorbito per via fogliare (prodotto sistemico), ma successivamente traslocato in ogni altra posizione della pianta per via prevalentemente floematica. Questo gli conferisce la caratteristica di fondamentale importanza di essere in grado di devitalizzare anche gli organi di conservazione ipogea delle erbe infestanti, come rizomi, fittoni carnosi ecc., che in nessun altro modo potrebbero essere devitalizzati.

L'assorbimento del prodotto avviene in 5-6 ore, e il disseccamento della vegetazione è visibile in genere dopo 10-12 giorni. Il glifosato è un forte chelante, il che significa che immobilizza i micronutrienti critici, rendendoli indisponibili per la pianta. Ne deriva che l'efficienza nutrizionale genetica delle piante ne viene profondamente compromessa.

L'Environmental Protection Agency (EPA) ha stimato negli Usa un impiego di ben 750.000.000 chilogrammi di glifosato nell'annata 2006/2007.

In Italia è difficile reperire dei dati ma dall'ARPAV, ad esempio, sappiamo che nel 2007 nella sola provincia di Treviso sono stati impiegati 55.000 chilogrammi di Glifosato ed 8.000 chilogrammi di Ammonio-Glufosinato.

Secondo recenti studi della Prof.ssa Monika Krüger dell'Università di Lipsia, il glifosato provocherebbe irreversibili modifiche genetiche agli animali di allevamento (bovini e suini soprattutto) su cui sono stati condotti gli studi. Gli studi hanno dimostrato una correlazione tra l'alta tossicità del glisofato utilizzato per la disinfestazione dei campi e le svariate e gravi malattie riscontrate negli animali (nei suini queste si presentavano come malformazioni della spina dorsale, del muso e dei denti; nei bovini invece si riscontrava una disfunzione della regolare deambulazione e infezioni diffuse delle zampe posteriori)[2]. Tali risultati scientifici sono stati presentati in televisione nel corso della puntata "Tote Tiere - Kranke Menschen" ("animali morti, uomini malati") andata in onda sul canale franco-tedesco ARTE il 31 marzo 2015[3].

In marzo 2015, l'organismo internazionale IARC (International Agency for Research on Cancer) ha classificato il glifosato come "probabile cancerogena per l'uomo" inserendolo nella categoria 2A. Studi in laboratorio hanno dimostrato che il glifosato induce nelle cellule danni a livello genetico e stress ossidativo. Escludendo un lieve incremento di linfomi non Hodgkin tra gli agricoltori esposti, le prove di carcinogenicità sull'uomo e sugli animali sono limitate.[4][5][6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 17.09.2012
  2. ^ http://www.oedp-niedersachsen.de/pdf/Risiko-Glyphosat.pdf
  3. ^ http://www.arte.tv/guide/de/050772-000/tote-tiere-kranke-menschen
  4. ^ http://www.wired.it/scienza/medicina/2015/03/24/diserbante-glifosato-potrebbe-causare-cancro/.
  5. ^ http://www.corriere.it/ambiente/15_aprile_08/glifosato-erbicida-cancerogeno-ogm-dcc46586-dde0-11e4-9dd8-fa9f7811b549.shtml.
  6. ^ http://www.scribd.com/doc/259676962/Carcinogenicity-of-Tetrachlorvinphos-Parathion-Malathion-Diazinon-And-Glyphosate#scribd.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4157755-3