Georges Cottier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Georges Marie Martin Cottier)
Georges Cottier, O.P.
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cardinal Cottier.jpg
Coat of arms of Georges Cottier.svg
Veritas et Misericordia
Titolo Cardinale diacono dei Santi Domenico e Sisto
Incarichi attuali Teologo emerito della Casa Pontificia
Nato 25 aprile 1922 a Céligny
Ordinato presbitero 2 luglio 1951
Consacrato arcivescovo 20 ottobre 2003 dal cardinale Christoph Schönborn
Creato cardinale 21 ottobre 2003 da papa Giovanni Paolo II

Georges Marie Martin Cottier (Céligny, 25 aprile 1922) è un cardinale, arcivescovo cattolico e teologo svizzero.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sacerdote dell'Ordine dei Frati Predicatori dal 2 luglio 1951.

È stato segretario generale della Commissione Teologica Internazionale dal 1989 al 2003: era in pratica il braccio destro dell'allora cardinale Joseph Ratzinger, futuro papa Benedetto XVI, negli anni in cui egli presiedeva la medesima commissione.

Fine studioso di teologia, è stato nominato teologo della Prefettura della Casa Pontificia nel dicembre del 1989. Rinnovato nell'incarico anche da Benedetto XVI, ha ricoperto tale carica fino al 1º dicembre 2005.

È stato elevato alla dignità cardinalizia da papa Giovanni Paolo II nel concistoro del 21 ottobre 2003 con la diaconia dei Santi Domenico e Sisto.

Ordinazioni episcopali[modifica | modifica sorgente]

Il cardinal Cottier è stato, l'11 dicembre 2011, consacrante di monsignor Charles Morerod, suo confratello domenicano e vescovo di Losanna, Ginevra e Friburgo.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Segretario della Commissione teologica internazionale Successore Emblem Holy See.svg
 ? 1989 - 2003  ?
Predecessore Teologo della Casa Pontificia Successore Emblem Holy See.svg
Mario Luigi Ciappi 1º dicembre 1989 - 1º dicembre 2005 Wojciech Giertych
Predecessore Vescovo titolare di Tullia
(titolo personale di arcivescovo)
Successore BishopCoA PioM.svg
Roman Andrzejewski 7 ottobre 2003 - 21 ottobre 2003 Luis Morao Andreazza
Predecessore Cardinale diacono dei Santi Domenico e Sisto Successore CardinalCoA PioM.svg
- dal 21 ottobre 2003 in carica

Controllo di autorità VIAF: 85161384 LCCN: n50018758