Gallus gallus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gallo rosso
Red junglefowl hm.jpg
Gallus gallus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Galliformes
Famiglia Phasianidae
Sottofamiglia Phasianinae
Genere Gallus
Specie G. gallus
Nomenclatura binomiale
Gallus gallus
(Linnaeus, 1758)
Areale

Gallus gallus map.jpg

Il gallo rosso (Gallus gallus, Linnaeus 1758) è considerato il progenitore delle attuali razze domestiche, viene anche chiamato Kasiutu dai malesi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Maschio di gallo rosso selvatico vicino a Jayanti nella Buxa Tiger Reserve a Jalpaiguri distretto del Bengala Occidentale, India.

Il maschio ha le lunghe e penzolanti piume della nuca, della testa e del collo colorate di tonalità giallo-dorata; il dorso è bruno-porpora, le copritrici superiori della coda, anch'esse prolungate e penzolanti, assomigliano a quelle del collare, le copritrici centrali delle ali sono bruno-castane e le maggiori tra di esse sono color verde-nero; le remiganti primarie sono grigio-nero-scure con i margini più pallidi, le secondarie hanno il vessillo esterno color ruggine e l'interno nero, le timoniere sono anch'esse nere, lucenti le centrali ed opache le altre. L'occhio è rosso-arancio, la cresta ed i bargigli sono rossi, il becco è bruniccio e il piede nero-ardesia. Le femmine hanno la cresta ed i bargigli appena accennati, le piume del collo non altrettanto lunghe e colorate di nero con i margini giallastri, quelle del mantello spruzzate di nero-bruno, lo stesso colore che si trova sulle penne remiganti e timoniere. Le loro dimensioni sono alquanto ridotte rispetto a quelle dei maschi, i quali raggiungono in lunghezza i sessantatré centimetri, ne hanno trentacinque di coda e poco più di venti per ciascuna delle ali.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Il gallo rosso vive nella penisola indiana, comune soprattutto nelle regioni orientali e settentrionali; diffuso anche nella penisola di Malacca e nelle isole della Sonda, si trattiene di preferenza ai limiti delle alte foreste, scendendo di rado al di sotto dei mille metri di elevazione.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Il gallo rosso è il più facile da addomesticare dell'intera famiglia.

Sottospecie[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli