Duca di Abercorn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Duca di Abercorn
Stemma dei duchi di Abercorn
Parìa Parìa d'Irlanda
Data di creazione 10 agosto 1868
Creato da Regina Vittoria
Primo detentore James Hamilton, II Marchese di Abercorn
Attuale detentore James Hamilton, V Duca
Trasmissione gli eredi maschi del corpo legalmente generato del primo Duca
Titoli sussidiari Marchese di Abercorn
Marchese di Hamilton
Conte di Abercorn
Visconte Strabane
Visconte Hamilton
Lord Paisley
Lord of Abercorn
Lord of Paisley, Hamilton, Mountcastell e Kilpatrick
Lord Hamilton, Barone di Strabane
Barone Mountcastle
Baronetto Hamilton di Dunalong

Il titolo Duca di Abercorn fu creato nei Parìa d'Irlanda nel 1868 e concesso a James Hamilton, II Marchese di Abercorn.

Questo articolo tratta dei Conti e Marchesi di Abercorn, che prendono tutti il nome da Abercorn nel Lothian dell'ovest in Scozia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In riconoscimento della sua lealtà, Giacomo VI di Scozia (Giacomo I d'Inghilterra), conferì a Hon. Claud Hamilton, terzo figlio maschio di James Hamilton, II conte di Arran, il titolo di Lord Paisley. Suo figlio James Hamilton fu creato Lord Abercorn il 5 aprile 1603, successivamente il 10 luglio 1606 fu fatto Conte di Abercorn e Lord of Paisley, Hamilton, Mountcastell e Kilpatrick, tutti nei Parìa di Scozia.

Il suo successore, il II Conte di Abercorn, fu, in aggiunta, creato Barone Hamilton di Strabane, nei Parìa d'Irlanda, l'8 maggio 1617. Rinunciò a questa dignità in favore del fratello minore nel 1633; gli eredi del fratello ereditarono la Contea e gli altri titoli nel 1680, nella persona di Claud Hamilton, IV conte di Abercorn. Fu privato dei diritti civili in Irlanda nel 1691, e perdendo la Baronia di Strabane, ma suo fratello Charles Hamilton, V conte di Abercorn, ottenne l'annullamento della confisca dei beni e recuperò la baronia nel 1692.

Il VI conte era alla sua ascesa un baronetto irlandese, "di Dunalong nella Contea di Tyrone, e di Nenagh nella Contea di Tipperary" (1660). Fu ulteriormente creato Barone Mountcastle e Viscunte Strabane, nei Parìa d'Irlanda, il 2 settembre 1701. Il VII conte diventò il primo dei Conti du Abercorn ad essere investito a Consigliere Privato, essendo stato nominato sia da Consiglio Privato inglese che da quello irlandese. L'VIII conte fu creato Visconte Hamilton, di Hamilton, nei Parìa di Gran Bretagna il 24 agosto 1786. Fu succeduto dal figlio di suo fratello, che fu creato Marchese di Abercorn nei Parìa di Gran Bretagna il 15 ottobre 1790, dopo essersi seduto alla Camera dei Comuni come deputato per East Looe e per St Germans. Fu reso un Cavaliere della Giarrettiera nel 1805.

Il II Marchese, a cui era stata data la Giarrettiera nel 1844, servì come Lord luogotenente d'Irlanda dal 1866 al 1868 (e nuovamente dal 1874 al 1876); e il 10 agosto 1868, durante il suo primo mandato, egli fu creato Marchese di Hamilton, di Strabane, e Duca di Abercorn (nei Parìa d'Irlanda). Il suo successore, il II Duca, continuò la tradizione di famiglia di essere insignito della Giarrettiera nel 1892; il III Duca servì da deputato per Derry e da Governatore dell'Irlanda del Nord, oltre ad essere creato un Cavaliere di San Patrizio e ricevere la Giarrettiera. Attualmente, il detentore del Ducato è James Hamilton, V duca di Abercorn, anche egli un Cavaliere della Giarrettiera.

Dei titoli sussidiari citati sopra, Marchese di Hamilton è il titolo di cortesia del legittimo erede, e Visconte Strabane quello del suo erede presuntivo.

I Duchi di Abercorn rivendicano anche il titolo francese di Duca di Châtellerault, in quanto eredi maschi del secondo Conte di Arran, a cui fu concesso il titolo nel 1548 da Enrico II di Francia.

La sede di famiglia e Baronscourt (di solito noto localmente come Castello di Baronscourt), una casa di campagna in architettura neoclassica sulla Baronscourt Estate nei pressi di Newtownstewart, un villaggio vicino Strabane nella Contea di Tyrone.

Elenco dei titolari[modifica | modifica wikitesto]

Lords Paisley (1587)[modifica | modifica wikitesto]

  • Claud Hamilton, I lord di Paisley (1543–1621) fu un politico scozzese
    • Il I Conte di Abercorn era il figlio maggiore del I Lord. Morì prima di suo padre
  • James Hamilton, II Lord Paisley era già II Conte di Abercorn

Conti di Abercorn (1606)[modifica | modifica wikitesto]

Altri titoli: Lord Abercorn, nella contea di Linlithgow (Sc 1603) e Lord Paisley, Hamilton, Mountcashell e Kirkpatrick (Sc 1606)
Altri titoli: Lord Paisley, nella contea di Renfrew (Sc 1587)
Altri titoli: Barone Hamilton di Strabane, nella contea di Tyrone (Ir 1617, res. 1633)
Altri titoli: Barone Hamilton di Strabane, nella contea di Tyrone (Ir 1617, suc. 1668, att. 1691)
Altri titoli: Visconte Strabane e Barone Mountcastle, nella contea di Tyrone (Ir 1701)
Altri titoli: Visconte Hamilton (GB 1786)

Marchesi di Abercorn (1790)[modifica | modifica wikitesto]

Altri titoli: Conte di Abercorn (Sc 1606), Visconte Strabane (Ir 1701), Visconte Hamilton (GB 1786), Lord Paisley, nella conte di Renfrew (Sc 1587), Lord Abercorn, nella conte di Linlithgow (Sc 1603), Lord Paisley, Hamilton, Mountcashell e Kirkpatrick (Sc 1606), Lord Hamilton di Strabane, nella conte di Tyrone (Ir 1617) e Barone Mountcastle, nella conte di Tyrone (Ir 1701)

Duchi di Abercorn (1868)[modifica | modifica wikitesto]

Linea di succession[modifica | modifica wikitesto]

  1. James Harold Charles Hamilton, Marchese di Hamilton (nato nel 1969) (figlio maggiore del V Duca)
  2. James Alfred Nicholas Hamilton, Visconte Strabane (nato nel 2005) (figlio maggiore di Lord Hamilton)
  3. Lord Claud Douglas Harold Hamilton (nato nel 2007) (figlio minore di Lord Hamilton)
  4. Lord Nicholas Edward Claud Hamilton (nato nel 1979) (figlio minore del V Duca)
  5. Lord (Claud) Anthony Hamilton (nato nel 1939) (figlio minore del IV Duca)
  6. Alexander James Hamilton (nato nel 1987) (unico figlio di Lord Anthony)

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]