James Hamilton, VII conte di Abercorn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

James Hamilton VII conte di Abercorn, PC (22 marzo 168611 gennaio 1744) è stato un nobile scozzese e irlandese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il figlio di James Hamilton, VI conte di Abercorn e Elizabeth Reading.

Venne nominato Lord di Paisley dal 1701 fino al 1734.

Fu nominato membro del Consiglio privato il 20 luglio 1738 e del Consiglio privato irlandese il 26 settembre 1739.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Nell'aprile 1711, sposò con Anne Plumer (1690-1776), dalla quale ebbe sette figli:

  • James Hamilton, VIII conte di Abercorn (1712-1789);
  • Capitano John Hamilton (1714-1755)
  • William Hamilton, morì giovane;
  • Reverendo George Hamilton (11 agosto 1718 - 26 novembre 1787), canonico di Windsor, sposò Elisabetta Onslow (morta nel 1800) ed ebbe figli;
  • Plumer Hamilton, morì giovane;
  • William Hamilton (18 febbraio 1721-1744);
  • Lady Anne Hamilton (12 giugno 1715 - 14 dicembre 1792), sposò il 16 agosto 1746 Henry Mackworth, VI Baronetto.

Controllo di autorità VIAF: 100963417

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie