James Hamilton, I conte di Abercorn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

James Hamilton, I conte di Abercorn (12 agosto 157523 marzo 1618), è stato un nobile scozzese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Egli era il figlio maggiore di Claud Hamilton, I Lord di Paisley, e di Margareth, figlia di George Seton, VII Lord di Seton.

Nel 1600 è stato fatto lo sceriffo di Linlithgow. Nel 1603 venne nominato barone Abercorn e il 10 luglio 1606 è stato premiato per i suoi servizi con la nomina conte di Abercorn e Signore Paisley, Hamilton, Mountcastell e Kilpatrick.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò Marion, figlia di Thomas Boyd, VI Lord di Boyd, ed ebbero nove figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 23 marzo 1618.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie