David Burghley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Burghley
David Burghley and Luigi Facelli.jpg
Lord Burghley (a sinistra) con Luigi Facelli
Dati biografici
Nome David George Brownlow Cecil Burghley
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Altezza 180 cm
Peso 70 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Ostacoli
Record
400 metri 49"7
400 hs 52"01
Carriera
Nazionale
1924-1932 Regno Unito Regno Unito
Palmarès
Regno Unito Regno Unito
Giochi olimpici 1 1 0
Inghilterra Inghilterra
Giochi dell'Impero Britannico 3 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 16 novembre 2010

Lord David George Brownlow Cecil Burghley, VI marchese di Exeter (Stamford, 9 febbraio 1905Stamford, 22 ottobre 1981), è stato un dirigente sportivo e atleta britannico, secondo presidente della IAAF dal 1946 al 1976.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce da una famiglia aristocratica britannica e all'età di 23 anni si aggiudica la medaglia d'oro nei 400 metri ostacoli ai Giochi olimpici di Amsterdam 1928, ottenendo l'allora record olimpico di 53"4. Nel 1931 venne eletto membro del Partito Conservatore nel Parlamento britannico.[1]

È stato anche a capo della England's Amateur Athletic Association tra il 1936 e il 1976. Dopo il servizio durante la seconda guerra mondiale, in quanto governatore di Bermuda, Burghley fu una parte strumentale per l'organizzazione dei Giochi Olimpici del 1948 a Londra.[1]

A cavallo tra gli anni 1920 e anni 1930 fui celebre la sua rivalità con l'italiano Luigi Facelli. Tra il 1946 ed il 1976 è stato presidente della IAAF, come successore di Sigfrid Edström.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1924 Giochi olimpici Francia Parigi 110 hs batteria
1928 Giochi olimpici Paesi Bassi Amsterdam 110 hs semifinale 15"0
400 hs Oro Oro 53"4 Record olimpico
1930 Giochi dell'Impero Britannico Canada Hamilton 120 iarde hs Oro Oro 14"6
440 iarde hs Oro Oro 54"4
4×440 iarde hs Oro Oro 3'19"4
1932 Giochi olimpici Stati Uniti Los Angeles 110 hs 14"8
400 hs 52"2
4×400 metri Argento Argento 3'11"2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) The Past Presidents of the IAAF, IAAF.org. URL consultato il 22-4-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76214818 LCCN: nr96023265