John Akii-Bua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Akii-Bua
John Akii-Bua 1972.jpg
John Akii-Bua nel 1972.
Dati biografici
Nome John Charles Akii-Bua
Nazionalità Uganda Uganda
Altezza 188 cm
Peso 77 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità 400 metri ostacoli
Record
400 m 45"82
400 hs 47"82
Decathlon 6933 p.
Ritirato 1984
Carriera
Nazionale
1972-1984 Uganda Uganda
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Giochi panafricani 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

John Charles Akii-Bua (Lira, 3 dicembre 1949Kampala, 20 giugno 1997) è stato un atleta ugandese, vincitore della medaglia d'oro nei 400 metri ostacoli ai Giochi olimpici di Monaco di Baviera 1972.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver iniziato a gareggiare sui 110 metri ostacoli, nel 1969 passò ai 400 ostacoli sotto la guida dell'allenatore inglese Malcolm Arnold.[1] In questa disciplina nel 1970 giunse quarto ai Giochi del Commonwealth e nel 1971 ottenne il miglior tempo mondiale dell'anno. Nel 1972, ai Giochi olimpici di Monaco, non era accreditato fra i grandi favoriti per via della sua limitata esperienza in campo internazionale. Sbaragliò il campo vincendo la finale con il tempo di 47"82, nuovo primato del mondo, conquistando il primo alloro olimpico della storia dell'Uganda. Tagliato il traguardo, uno spettatore gli passò una bandiera del suo Paese, e Akii-Bua festeggiò percorrendo un altro giro di pista di gran corsa saltando di nuovo tutti gli ostacoli.

Tornato in patria, il governo ugandese, allora guidato dal dittatore Idi Amin Dada, non gradì le attenzioni ricevute dall'atleta sulla ribalta internazionale, considerate eccessive, e lo fece arrestare. Non partecipò ai Giochi olimpici di Montréal del 1976 a causa del boicottaggio attuato dai Paesi africani. Continuò ad avere problemi con la dittatura di Amin fino a rischiare addirittura la condanna a morte, che evitò espatriando in Germania dove visse fino alla caduta del regime, avvenuta nel 1979.

Morì dopo lunga malattia nel 1997, vedovo, lasciando undici figli. Gli furono tributati i funerali di Stato.[1]

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1972 Giochi olimpici Germania Ovest Monaco 400 hs Oro Oro 47"82 Record mondiale
1973 Giochi panafricani Nigeria Lagos 400 hs Oro Oro 48"54
1978 Giochi panafricani Algeria Algeri 400 hs Argento Argento 49"55
1980 Giochi olimpici URSS Mosca 400 hs semifinale 51"10
4×400 metri batteria 3'07"0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Inzikuru to return to action in Akii Bua CAA Grand Prix, IAAF, 5-6-2008. URL consultato l'11-11-2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]