Atletica leggera ai Giochi della X Olimpiade - 110 metri ostacoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
110 metri ostacoli
Los Angeles 1932
Informazioni generali
Luogo «Memorial Coliseum» di Los Angeles
Periodo 2-3 agosto 1932
Partecipanti 17 da 10 nazioni
Podio
Medaglia d'oro George Saling Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Percy Beard Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Don Finlay Gran Bretagna Gran Bretagna
Edizione precedente e successiva
Amsterdam 1928 Berlino 1936
Atletica leggera ai
Giochi di Los Angeles 1932
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3460 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

La competizione dei 110 metri ostacoli di Atletica leggera ai Giochi della X Olimpiade si tenne i giorni 2 e 3 agosto 1932 al Memorial Coliseum di Los Angeles.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Primatisti europei 14"4 1929
14"4 1931
Svezia Eric Wennström
Finlandia Bengt Sjöstedt
Rit. 1930
Presente
Primatista mondiale 14"2 (120 y) 1931 Stati Uniti Percy Beard Presente
Primatista stagionale 14"2 Stati Uniti George Saling Presente
Vincitore delle selezioni USA 14"4 Jack Keller Presente

La gara[modifica | modifica sorgente]

Jack Keller vince la prima semifinale in 14"5; George Saling prevale nella seconda in 14"4. Entrambi migliorano il primato dei Giochi.
In finale il più lesto ad uscire dai blocchi è Keller. Ma Beard è più veloce nel passaggio delle barriere e al quinto ostacolo lo raggiunge. Subito dopo però colpisce la barriera. Passa in testa Saling. Ma le emozioni non sono ancora finite: Saling inciampa nell'ultimo ostacolo e barcolla, ma riesce ugualmente a tagliare il traguardo per primo. Viene dato per terzo Keller che, subito dopo la gara, riceve sul podio la medaglia.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Turni eliminatori[modifica | modifica sorgente]

4 Batterie 2 agosto 17 partenti Si qualificano i primi 3.
2 Semifinali 2 agosto 6 + 6 Si qualificano i primi 3.
Finale 3 agosto 6 concorrenti

Batterie[modifica | modifica sorgente]

1ª batteria
Pos. Concorrente Nazione Tempo Ufficiale Tempo Elettrico
1 Percy Beard Stati Uniti Stati Uniti d'America 14"7 14"8
2 Roly Harper Gran Bretagna Gran Bretagna 14"9
3 Erwin Wegner Germania Germania 15"1
4 Sylvio Padilha Brasile Brasile 15"4
2ª batteria
Pos. Concorrente Nazione Tempo Ufficiale Tempo Elettrico
1 Don Finlay Gran Bretagna Gran Bretagna 14"8 14"84
2 George Saling Stati Uniti Stati Uniti d'America 15"0
3 Tatsuzo Fujita Giappone Giappone 15"1
3ª batteria
Pos. Concorrente Nazione Tempo Ufficiale Tempo Elettrico
1 Willi Welscher Germania Germania 14"8 15"02
2 Bengt Sjöstedt Finlandia Finlandia 14"9
3 Bunoo Sutton India Britannica India 15"1
4 Art Ravensdale Canada Canada 15"2
5 Antônio Giusfredi Brasile Brasile 15"3
6 Federico Gamboa Messico Messico 15"4
4ª batteria
Pos. Concorrente Nazione Tempo Ufficiale Tempo Elettrico
1 Jack Keller Stati Uniti Stati Uniti d'America 14"9 15"01
2 Khristos Mantikas Grecia Grecia 15"1
3 David Burghley Gran Bretagna Gran Bretagna 15"1
4 Roberto Sánchez Messico Messico 15"7

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

1ª semifinale
Pos. Concorrente Nazione Tempo Ufficiale Tempo Elettrico
1 Jack Keller Stati Uniti Stati Uniti d'America 14"5 Record olimpico 14"63
2 David Burghley Gran Bretagna Gran Bretagna 14"6
3 Don Finlay Gran Bretagna Gran Bretagna 14"6
4 Bunoo Sutton India Britannica India
5 Bengt Sjöstedt Finlandia Finlandia
- Erwin Wegner Germania Germania DNF
2ª semifinale
Pos. Concorrente Nazione Tempo Ufficiale Tempo Elettrico
1 George Saling Stati Uniti Stati Uniti d'America 14"4 Record olimpico 14"55
2 Percy Beard Stati Uniti Stati Uniti d'America 14"6
3 Willi Welscher Germania Germania 14"8
4 Tatsuzo Fujita Giappone Giappone 14"8
5 Roly Harper Gran Bretagna Gran Bretagna 14"9
DQ Khristos Mantikas Grecia Grecia [14"8]

Finale[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corsia Concorrente Età Nazione Tempo Ufficiale Tempo Elettrico
Oro 4 George Saling 23 Stati Uniti Stati Uniti d'America 14"6 14"57
Argento 1 Percy Beard 24 Stati Uniti Stati Uniti d'America 14"7 14"69
Bronzo 2 Don Finlay 23 Gran Bretagna Gran Bretagna 14"8 14"74
4 6 Jack Keller 20 Stati Uniti Stati Uniti d'America 14"8 14"81
5 5 David Burghley 27 Gran Bretagna Gran Bretagna 14"8 14"83
Squal. 3 Willi Welscher 25 Germania Germania ---

I 110 ostacoli sono la prima gara il cui ordine d'arrivo è corretto dalla "Kirby camera". I giudici avevano inizialmente dato il bronzo all'americano Jack Keller, ma l'attento esame del fotofinish consente di attribuire il terzo posto al britannico Finlay. Keller, sportivamente, consegnerà la sua medaglia a Finlay nel villaggio olimpico.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) X Olympiade Committe, Track and Field Athletics — Men in Official Report of the Olympic Games, Los Angeles, 1933, pp. 377-460. URL consultato il 26 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]